Challenge Cup 2008/2009 – II turno, andata

Scritto da on nov 6th, 2008 e archiviato sotto la categoria Notizie. Puoi seguire la discussione di questo post tramite RSS 2.0. Puoi lasciare una risposta o un trackback a questo post.

GM Capital Challenge Cup
2nd Round

MONTE SCHIAVO BANCA MARCHE JESI – JEDINSTVO BRCKO 3-0

MONTE SCHIAVO BANCA MARCHE:
Ognjenovic 3, Travaglini, Cerioni, Negrini 4, Rinieri 16, Bown 14, Zilio L, Flier 8, Calloni 9, Kamenjarin 2. All. Nesic

BRCKO:
Delic 4, Mitrovic 7, Vasic 8, Jovic 2, Mihajlovic 11, Pestalic 3, Bujak, Markovic 1, Savkic L, Omerhodzic, Milanovic. All. Hadzic

ARBITRI:
Delikostidis (GRE) e Folgar Fraga (ESP)

PARZIALI:
25-13, 25-16, 25-16

NOTE:
durata set: 19', 22', 23'; Monte Schiavo: attacco 51%, battute errate 5, battute vincenti 6, ricezione 42% (perfetta 35%), muri 8. Brcko: attacco 33%, battute errate 6, battute vincenti 3, ricezione 47% (perfetta 28%), muri 5.

JESI – Poco più di un'ora e la Monte Schiavo Banca Marche conquista subito la prima netta vittoria nella Challenge Cup.
La Monte Schiavo Banca Marche prende rapidamente il largo all'inizio del set (8-1, 12-4).
Nesic conferma Ognjenovic al palleggio, Flier opposta, Calloni e Bown al centro, Rinieri e Negrini in banda. Libero Zilio.
Il divario in campo appare evidente e le jesine, restando concentrate, lo mantengono sempre ampio, chiudendo senza problemi il set.

Nel secondo, complice un momento di rilassamento tra le jesine, la formazione ospite ha un ottimo spunto (0-3, 1-5).
Sul 6-8, Rinieri e compagne mettono a segno un break di 4-0 e passano in testa. I servizi di Bown fanno ampliare il vantaggio jesino. Nesic avvicenda Negrini con Kamenjarin e Ognjenovic con Cerioni. Il tecnico ospite Hadzic chiama time-out sul 21-14: Jesi ormai ha ripreso in mano le redini del gioco e non si distrae: chiude subito a muro con Flier.

Nel terzo set, la Monte Schiavo prosegue la sua marcia sicura (8-2 e 16-8). Nesic conferma Kamenjarin nel sestetto di partenza. Non ci sono sorprese, la differenza in campo è grande e le jesine gestiscono bene il vantaggio.

Ufficio Stampa
Monte Schiavo Banca Marche Jesi – Jedinstvo Brcko (BIH) 3 – 0 (25-13, 25-16, 25-16 ) Online comunicato Jesi

Hit Nova Gorica (SLO) – Tirana Tirana (ALB) 3 – 0 (25-20 25-11 25-15)
Heutink-Pollux Oldenzaal (NED) – Dresdner Sc (GER) 3 – 2 (22-25 30-28 20-25 25-19 18-16)
Fabasoft Linz-Steg (AUT) – TPV Novo Mesto (SLO) 3 – 1  (23-25 25-22 25-15 25-8)
Universidad De Burgos (ESP) – Troon Prestwick&Ayr (SCO) 3 – 0 (25-8 25-10 25-9)
Istres Ouest Provence (FRA) – Vk Kp Brno (CZE) 3 – 1 (25-18 30-28 24-26 28-26)
ZOK Vukovar (CRO) – Imzit Dobrinja Sarajevo (BIH) 3 – 1 (25-14 25-15 19-25 21-25)
Vasas Budapest (HUN) – Betonut-NRK-Nyiregyhaza (HUN) 1 – 3 (24-26 25-20 21-25 18-25)
CSKA Sofia (BUL) – Kommunalnik Mogilev (BLR) 2 – 3 (17-25, 25-18, 25-19, 20-25, 10-15)
Csu Tirgu-Mures (ROU) – Zlatogor Zolotonosha Cherkasy (UKR) 3 – 0 (25-12, 25-15, 25-21)
Forza Skopje (MKD) – Leningradka San Pietroburgo (RUS) 1 – 3 (16-25 26-24 14-25 13-25)
Igtisadchi Baku (AZE) – Ael Limassol (CYP) 3 – 0 (27-25 25-23 25-22)
Aek Larnaca (CYP) – Unic Lps Piatra-Neamt (ROU) 0 – 3 (21-25 13-25 23-25)
A.O. Markopoulo (GRE) – Radnicki Nis Petrol Belgrado (SRB) 3 – 0 (25-16 25-20 25-23)
Severodonchanka Severodonec (UKR) – Olympiacos Pireo (GRE) 3 – 0 (26-24, 25-19, 25-15)
Viesti Salo (FIN) – Rabita Baku (AZE) 3 – 2 (22-25 24-26 26-24 25-18 15-11)

Devi essere loggato per scrivere un commento Login

Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori. Ogni abuso sarà perseguito ai termini di legge.
Sono vietate le COPIE anche parziali delle parti scritte, di ogni parte grafica comprese le foto e i filmati

Vivovolley è una testata giornalista, registrata presso il Tribunale di Milano (n. 331 del 22/10/2014)
Online dal 2006 © Vivovolley.net - Direttore: Avv. Rossana Foglia | Per Contattare VivoVolley Clicca Qui

© 2007-2017 Powered by Francesco Langiulli | Get Sport Media