Pallavolo……e rispetto…..

Scritto da on ago 14th, 2011 e archiviato sotto la categoria Nazionale, News, Notizie, Sezione Tecnica. Puoi seguire la discussione di questo post tramite RSS 2.0. Puoi lasciare una risposta o un trackback a questo post.

Pallavolo, gioco di squadra..Cosa vuol dire gioco di squadra?  Julio Velasco “vuole” schiacciatori che schiaccino palloni alzati male, che non “parlino” dell’ alzata, ma la risolvano, che aprano il “cervello” e cerchino il file “palla alzata bassa, palla alzata fuori banda” etc….

Perchè ho scritto questo? Perchè in questi giorni, durante per partite del Wgp ne ho lette di cotte e di crude sul problema “regia” della squadra azzurra. Ma il problema non è il commento, se esso fosse oggettivo e rispettoso. Il problema, anzi la cosa che mi dà un gran fastidio è proprio lo scrivere senza rispetto cose indecenti, e indecenti non sarebbe la parola esatta. Certo, anche io mi incavolo davanti alla tv se vedo la squadra o qualche “azzurra” giocare male, mica sono una santa. Anni indietro è capitato anche a me di esprimermi magari in modo” impulsivo” su qualche forum..Perchè il problema qui sono i forum o siti che permettono commenti  spesso veramente ingiuriosi.

Mi metti nei panni di un familiare di una atleta che legge certe cose. E ognuno di noi può o potrà trovarsi in questi panni..Qui non si vuol dire che non bisogna “commentare” se qualcuno/a gioca male!! Ma chiedere un pò di rispetto….Vuoi che i forum non sono moderati, vuoi che non si possano ” cancellare” in tempo reale alcuni scritti offensivi, vuoi che nessuno dice “Ehi, si sta esagerando” ( E io ringrazio sempre chi anni fa quando mi è capitato di “perdere la bussola” mi  ha messo sulla strada giusta), vuoi..un sacco di cose! Ma resta il fatto che chi è in campo e dà il suo massimo o cerca di dare il meglio di sè va rispettato anche se non rappresenta i canoni di precisione, fantasia etc..etc….Non è colpa di nessuno se una farfalla non diventa un baco da seta. E’ però da rispettare se cerca comunque di “vivere” al meglio, per quanto può, da farfalla.

E la cosa ridicola è che spesso si leggono commenti indecenti su una “giocatrice” perchè ha giocato male per es. 2 set, poi ne gioca bene 1 e passa dalle stalle alle stelle. Nessuna, e dico nessuna, è esente da questa “legge”. Penso a chi non è stata magari continua durante la stagione, con commenti alle sue prestazioni davvero brutti, e poi penso alle medesime persone che, dopo che la stessa ha vinto, sempre per fare un es., lo scudetto con prestazioni maiuscole, è stata osannata. E ne leggi a iosa di situazioni così, su tutte, nessuna esclusa, nemmeno se si chiamano Piccinini o Fabiana!!

In questi due giorni di gare per es. l’ Italia ha giocato 4 set brutti, di certo la regia non ha brillato, ma è anche vero che in diverse situazioni dove la ricezione ha traballato, con alzata brutta e nessuno lo nega,  l’ attacco non ha” risolto” l’ alzata (ove era possibile diciamo così), non ci ha messo del suo, per dirla alla Velasco. Poi ci sono stati 5 set in cui la regia non è diventata un genio improvviso, ma forse si è “tranquillizzata” vedendo che anche in momenti di difficoltà le compagne han cercato di “sistemare meglio” le cose. In fin dei conti se le due centrali han fatto 24 punti in due, o contro il Kazakhistan le schiacciatrici han messo giù 50 palloni in 3, qualcuno quei palloni glieli avrà alzati, magari non tutti perfetti, ma di certo centrali e bande non si alzano da sole! Però, stranamente, quando la regia qualcosa di positivo ha fatto vedere, non ho letto nessun commento (o forse davvero pochi) in cui si segnalava una buona alzata per es. Però, sempre stranamente, quando una schiacciatrice ha giocato maluccio mettendoci del suo (in negativo intendo) in qualche set, poi, quando ha cambiato marcia e ha dato un buon contributo, subito lì a scrivere:”ma che brava, ecco che sale in cattedra” etc.. etc…E allora, perchè non usare lo stesso metro di giudizio con tutti? Indipendentemente se si è la fuoriclasse o no?

Lo spirito di squadra, aiutarsi nei momenti difficili, supportarsi, e nessuno dice che è facile. Questo implica ovviamente accettare anche i limiti, i difetti, gli errori delle compagne.  Ed è anche per questo, secondo me, che l’ Italia è riuscita a ribaltare il risultato (ovviamente contro il Brasile se fossimo sotto 0-2 e il Brasile giocasse da Brasile sarebbe più difficile, con rispetto parlando di tutte le avversarie!)..Sempre il buon Velasco disse: “E’ in caso di difficoltà che si vede se c’è davvero lo spirito di squadra. Quando le cose vanno bene è semplice rispettare i ruoli, quando invece vanno male si innesca un meccanismo basato sul tentativo di dimostrare la propria innocenza, tra mille alibi e giustificazioni, e la colpevolezza degli altri. Il problema di fondo è che l’errore viene visto come una dimostrazione d’incapacità e non come degli strumenti d’apprendimento”. 

Allora io mi dico: perchè anche noi e dico noi, che stiamo davanti ad un pc a scrivere “sentenze” non mettiamo in  pratica questo spirito? Commentando le prestazioni della nostra squadra, delle singole atlete con “rispetto” per la persona. Perchè poi, altra cosa da sottolineare, se chi commenta ha un figlio/a, fratello/sorella,amico/a in campo, anche se giocasse di …… ( ci siamo capiti, dai..concedetemelo)..è sempre difeso. E ci sta, è nella natura umana. Ma visto che il pensare ci differenzia dagli animali, prima di scrivere qualsiasi cosa, pensiamo..a portare rispetto per chi è in campo e magari non sta facendo bene per tantissimi motivi, alcuni dei quali non li possiamo sapere. E anche se non brillasse perchè non è il fuoriclasse, c’è sempre modo e modo di scrivere le cose. Ma gli insulti che leggo, le frasi veramente indecenti, no….Rovinano la discussione e il confronto..

Mi dicono che nel calcio e nel basket è peggio, sui forum. Mi verrebbe da rispondere:” per fortuna se siamo il volley”…. Invece mi dico: “No, non mi interessa se in altri forum per sport diversi è peggio….Questa è la pallavolo, è lo sport che seguo con passione, e nello sport che amo, vorrei rispetto!”…

(Mirtillino)

15 Responses for “Pallavolo……e rispetto…..”

  1. serpe scrive:

    E chi non potrebbe concordare con Te ?? Credo pero’ che gli” insulti” siano ben diversi. Non leggo altri forum perche’ son gossip e non volley,ma non credo che nessuno si permetta di nominare genitori,attivita’alternative,hobby personali,sembianze fisiche,prestazioni amorose,modo di vestire, regimi alimentari particolari o localita’ balneari preferite . E nessuno si azzarderebbe mai a scivolare nel simpatico,antipatico,pien di se’, pettegolo,superbo ecccc. Ne andrebbe dell’intelligenza e dell’educazione di chi scrive. Credo invece che le critiche pallavolistiche,solo pallavolistiche,sian doverose e giuste. Si potrebbe esser meno salaci se se trattasse di una attivita’ amatoriale,presa come passatempo,ma cosi’ non, e’ come ben sai . Trattasi di LAVORO e ben retribuito per giunta. E quando la maestra ti rifila un bel 4 ,il rispetto c’entra nulla. Come non c’entra nulla col rispetto la lavata di capo che mi son cuccato dal superiore.E ancora,credo che il sistema della farfalla o” della donna angelicata ” alla Beatrice di quel poraccio di Dante(Alighieri,non il brasiliano……) abbia un pelin stufato.E se ci tocca, ,’ qualche fiore di cardo ,non vedo il perche’non si possa dubitare sulla sua evoluzione.Ciao Tillo,era solo per pizzicarti un po’,buon ferragosto.

  2. mirtillino scrive:

    Ciao Serpe..meno male che non leggi…io leggo poco, preferisco apettare che scrivi te o pochi altri e fan critiche costruttive….e competenti!!
    Ma se leggessi…insulti è la parola esatta credimi! E spesso non è solo colpa di chi gioca no??
    il mio discorso è riferito alla gente che scrive, presuntuosa e che dovrebbe pensare prima di farlo ….IN CERTI TERMINI..
    Poi di lavate di capo ne ho prese anke io , è lavoro…..ma nessuno si è mai permesso di dirmi che sono una m…..o cose del genere…(anke xkè non lo sono ahah, scherzo!!)…
    Le critiche fanno bene alla salute..ma critiche…non commenti indegni!!
    Stuzzicami quanto vuoi non aspetto altro;)Buon ferragosto…

  3. Ziomario scrive:

    E chi non potrebbe concordare con te! Rispetto perl e giocatrici e per chi le seleziona.Giusto Poi il diritto di critica e le opinioni personali.Gli insulti mai!Non c’entrano con lo sport.con l’educazione e nemmeno con il buonsenso! Non leggo altri siti e altri forum……menoche mai

  4. Ziomario scrive:

    Meno che mai quelli gossipari .la difesa dal nostro volley la si fà anche con scritti come il tuo e con opinioni come quelle di serpe…

  5. aimo scrive:

    Non mi meraviglia affatto la tua filippica dissertazione psico-filosofica-educativa: se seguo unicamente il forum di vv e’ , essenzialmente, perché gli “interventisti”, solitamente sono persone esperte di volley e, pertanto, la loro partecipazione e’ limitata a commenti , positivi o negativi, su atlete, allenatori, societa’ in senso sportivo e mai di giudizio sulla persona. Già anni fa eriintervenuta in tal senso, ma, qualcuno, non se lo ricorda o non c’era.
    Ti rettifico una tua frase ( se non mi sbaglio io) ” non e’ colpa di nessuno se un baco da seta non diventa farfalla”, ma, a questo proposito la colpa del non diventare farfalla, certe volte non e’ colpa dell’atleta ma di certi allenatori che non comprendono le capacita’ soggettive della ragazza ela forzano in ruoli non consoni alle sue attitudini (Gioli, opposta !).

  6. martina ceccardi scrive:

    io però credo che barbolini non abbia sbagliato a mettere gioli come opposto…lei è già una farfalla, e dato che l’italia ha la possibilità di avere molte centrali brave perchè non provare a cambiare di ruolo una che ormai il suo l’ha fatto e che ti può sicuramente dare una mano in un ruolo dove le giocatrici mancano…barbolini non può usare sempre ortolani come opposta…e nel frattempo che promesse come diouf crescano a deciso di usare gioli…io questa scelta la condivido…poi se gioli non si trova nel ruolo di opposto…. mi spiace…ma una giocatrice come lei secondo me non avrà problemi…

  7. serpe scrive:

    Opinioni, assolutamente legittime. Direi che copia i maschietti, ove c’e’ il vezzo e pure l’esigenza di coprire ruoli per i quali manca del tutto la materia prima.Mi vengon esempi tipo Fei e il turco di cui mi sfugge il nome,centro a Cuneo e riciclato come micidiale opposto altrove.Le prove il Barbolini fa bene a farle,e’ li per trovar la quadra!!!! Forse allarga un po’ troppo il numero delle bimbe ma e’ lui che comanda !!! E forse rinunciare al nostro primo centro piu’ forte puo’ non piacere(infatti a me non piace),ma puo’ rappresentare un’alternativa.,remota,ma alternativa.Un po’ come se nel Milan mancasse il portiere e decidessero di farci giocare Ibrahimovic perche’ se la cava !! Con Gioli opposto io pero’ giocherei con Guiggi ed Arrighetti in contemporanea, supportate da un palleggio adeguato, a comporre un trio d’attacco da far impazzire il muro avversario. Sarebbe una goduria,ma temo che la lentezza intrinseca del personaggio prediliga secondi centri tradizionali (senza fast per capirci ).Con questo input e come bande Costagrande e Piccinini sarebbe una bella formazione. Ma passando tempo sugli aerei e non in palestra a provare e riprovare,credo che la bella formazione( con in pratica Costagrande che mi fa lei la seconda linea in alternativa ed in contemporanea con Ortolani),me la tengo per me. Rondon,Crisanti e Bosetti permettendo.Opinioni,solo opinioni.

  8. serpe scrive:

    P.S.Ci si potrebbe sbizzarrire ad assemblar sestetti : Ognuno di noi ne ha a bizzeffe ,piu’ o meno coraggiosi . La mira e’ dar gioco e ancora dar gioco (gli interpreti a volte non coincidono,non si puo’ aver tutto) pensando che ci sono Russia, Cuba,Brasile e USA. Va bene Argukistan,Bieloslavia,Pinkoarabia,ma alla fine si arriva al dunque.

  9. mirtillino scrive:

    Va bene le prove, ma Ortolani è il nostro opposto..io ci credo…però possibile che “abbia” dovuto provare Gioli e non abbiamo un altro opposto?Questo dovrebbe far riflettere..

  10. Ziomario scrive:

    Scusate e la Centoni? va bè il campionato Francese ecc,ecc ma Ortolani e Centoni opposti e Gioli confermata nel suo ruolo in cui è una delle megloi al mondo è una idiozia,solo un opinione o la cosa giusta?

  11. martina ceccardi scrive:

    io sinceramente non ci capisco più niente…mi sono fatta un’idea di come potrebbe essere il sestetto finale e la gioli opposta non ci rientra io preferisco serena….anche se come ha detto ieri manuela leggeri: “serena ortolani è brava ad attaccare palle alte…a differenza di gioli con cui si può velocizzare il gioco”…secondo me barbolini vuole sfruttare proprio la velocità di gioli…e per le centrali io concordo con serpe arrighetti-guiggi sarebbe un bel duetto..;)
    poi la leo ovviamente in regia e le bande piccinini e costagrande (non dimentichiamo però del core e bosetti…a me piacciono molto soprattutto bosetti)…
    …domanda: enrica merlo verrà mai convocata da barbolini nel WGP???

  12. aimo scrive:

    Enrica era stata regolarmente convocata, ma poi e’ rientrata per dolori alla schiena.

  13. martina ceccardi scrive:

    :( ….ok…grazie mille!…

  14. Ilary scrive:

    Problema al piede…problemi alla schiena li ha avuti con Signorile..

  15. serpe scrive:

    Solo per non crear confusione. Le tre centrali in contemporanea Gioli Arrighetti e Guiggi presuppongonol’attuazione di un gioco ultraveloce con fast a gogo incroci dietro e davanti ,suegiu continui ed ogni sorta di invenzione atta a rincitrullire il muro avverso .Dopodiche’ con Costagrande e Piccinini in 4,si incassano i punti che mancano.Per me l’utilizzo di uno dei tre centri indicati sopra, in diagonale col palleggio,comporta un cambio di gioco vero e proprio,immensamente aggressivo.Gran bella alternativa.((((Se pero’ si pretende da Gioli un lavoro da opposto vero siam freschi !!!! E in piu’ se abbino come centri Anzanello e Crisanti per non intralciare con le fast, mi mazzio da solo))))). Se poi voglio tornar al classico, dentro Ortolani. Con un cambio,cambio tutto Lascio sempre dentro due centri da fast che secondo me aiutan non poco Ortolani e vado con Serena da1 dietro la fast del centro,con la pipe da 6.con Costagrande ecccccc Tu prova a mettere a punto questa macchina da guerra e poi proponi le due alternative anche nel medesimo set agli avversari…………..,e poi giu’ a ridere quando Zeroberto inizia a grattarsi il testone !!!! Animo gente,animo !!! E pure un pochin di pepe e fantasia,dai che ci si addormenta Coccolino.

Devi essere loggato per scrivere un commento Login

Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori. Ogni abuso sarà perseguito ai termini di legge.
Sono vietate le COPIE anche parziali delle parti scritte, di ogni parte grafica comprese le foto e i filmati

Vivovolley è una testata giornalista, registrata presso il Tribunale di Milano (n. 331 del 22/10/2014)
Online dal 2006 © Vivovolley.net - Direttore: Avv. Rossana Foglia | Per Contattare VivoVolley Clicca Qui

© 2007-2017 Powered by Francesco Langiulli | Get Sport Media