Raduno Settore Nazionale degli Ufficiali di Gara Fipav: concluso l’incontro con i media

Scritto da on mar 24th, 2013 e archiviato sotto la categoria News. Puoi seguire la discussione di questo post tramite RSS 2.0. Puoi lasciare una risposta o un trackback a questo post.

È ancora in corso di svolgimento presso il Savoia Hotel Regency a Bologna, l’annuale raduno dei “fischietti” italiani di Ruolo A che terminerà nel tardo pomeriggio.

L’incontro riveste una rilevante importanza perché rappresenta l’occasione più propizia per un confronto e uno scambio di opinioni in vista della “fase calda” della stagione che vedrà l’utilizzo, nel campionato maschile, del video check a partire dalle semifinali scudetto. 

I lavori della riunione sono stati poi intervallati dall’incontro con i media al quale hanno partecipato il Coordinatore Nazionale del Settore Ufficiali di Gara Domenico De Luca ed il Commissario di Ruolo A Vito Sante Achille. Presenti in sala il Responsabile Nazionale del Settore Tecnico Benito Montesi, il Presidente del Comitato Regionale dell’Emilia Romagna Silvano Brusori e quello del Comitato Provinciale di Bologna Rosario Paladino. In rappresentanza della Lega Serie A maschile l’amministratore delegato Massimo Righi; per quella femminile il vice presidente Patrizio Ginelli e il segretario generale Marco Brunale.

La giornata si pone l’obiettivo di fare il punto della situazione, di illustrare le metodologie di impiego nei play off e di fornire le opportune direttive tecniche e comportamentali in vista del termine della stagione che vedrà nelle finali scudetto gli appuntamenti più importanti della stagione.

In apertura dell’incontro con la stampa è stato Domenico De Luca a prendere la parola illustrando la composizione del Settore Ufficiali di Gara, la sua organizzazione  e gli organici a disposizione.

Gli interventi dei giornalisti presenti hanno permesso poi di affrontare alcuni argomenti come, ad esempio, l’utilizzo dei due giudici di linea sui quali Vito Sante Achille si è così espresso: “La scelta non è stata fatta in base a valutazioni economiche. D’accordo con la Lega maschile abbiamo pensato che un campionato senza retrocessioni come quello di A1 fosse la situazione migliore per sperimentare una simile novità. Il nostro obiettivo è quello di arrivare a non avere giudici di linea in campo”.

Altra domanda rivolta è stata quella sul perché non esistono più le cosiddette coppie arbitrali fisse. Sempre Achille: “In precedenza si adottava il criterio della vicinanza geografica, ma noi abbiamo deciso di cambiarla. È giusto che le valutazioni vengano fatte sui singoli arbitri e non sulle coppie, così come è giusto responsabilizzare il singolo e crediamo che questa scelta aiuti la crescita e l’innalzamento del livello. Non a caso tutti i ragazzi che compongono il primo gruppo (25) saranno utilizzati nei play off in base al criterio della extra provincialità e del loro stato fisico e tecnico del momento”.

Ultimo argomento di discussione è stato il numero di arbitri presenti al raduno sul quale si sono espressi sia De Luca che Achille. Così De Luca: “Il nostro obiettivo finale è quello di condividere il maggior numero di esperienze. In passato abbiamo subìto critiche perché queste riunioni venivano giudicate troppo elitarie, ma non è così e vogliamo cambiare rotta in tal senso”. Dello stesso avviso Achille: “In passato in questa occasione specifica venivano date indicazioni solamente a coloro che partecipavano ai play off, mentre ora l’intenzione è quella di condividere tematiche e argomentazioni che possano essere utili a tutti e questa ci è sembrata un’ottima occasione per farlo”.

L’incontro con la stampa è stata, infine, l’occasione per presentare le nuove divise arbitrali realizzate dal Lanificio Cerruti.       

Fipav

Devi essere loggato per scrivere un commento Login

Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori. Ogni abuso sarà perseguito ai termini di legge.
Sono vietate le COPIE anche parziali delle parti scritte, di ogni parte grafica comprese le foto e i filmati

Vivovolley è una testata giornalista, registrata presso il Tribunale di Milano (n. 331 del 22/10/2014)
Online dal 2006 © Vivovolley.net - Direttore: Avv. Rossana Foglia | Per Contattare VivoVolley Clicca Qui

© 2007-2017 Powered by Francesco Langiulli | Get Sport Media