Europei Cadette: l’Italia battuta 3-2 dalla Polonia, è argento

Scritto da on apr 7th, 2013 e archiviato sotto la categoria Nazionale, Notizie. Puoi seguire la discussione di questo post tramite RSS 2.0. Puoi lasciare una risposta o un trackback a questo post.

3181ITALIA – POLONIA 2-3 (25-21, 25-17, 19-25, 25-27, 16-18)

ITALIA: Malinov 4, Zanette 10, Bonifacio 18, Nicoletti 14, Guerra 13, Danesi 14. Libero: Maggipinto. Degradi 6, D’Odorico 3, Cambi 1, Angelina 2. N.e: Berti. All. Pieragnoli
POLONIA: Smarzek 21, Smieszek 7, Grzelak 10, Moskwa 9, Baldyga 1, Damaske 16. Libero: Nowakowska. Antosiewicz 7, Szczygiel, Pisla 1, Wanczyk 1, Kazala. All.Kosatka

Arbitri: Collados e Simonovska
Durata Set: 25’, 21’, 23’, 30’, 21’
Italia: 7 a, 16 bs, 16 m, 37 e
Polonia: 10 a, 14 bs, 8 m, 25 e

Non c’è l’oro per le azzurrine di Luca Pieragnoli. L’Italia esce battuta dalla finale dei Campionati Europei contro la Polonia 3-2 (21-25, 17-25, 25-19, 27-25, 18-16), pagando a carissimo prezzo l’unica sconfitta subìta nel torneo. Per le azzurrine si tratta della terza medaglia d’argento della sua storia dopo quelle ottenute nel 2003 a Zagabria e nel 2011 ad Ankara, sempre con il tecnico toscano in panchina.
Un vero peccato per le nazionale italiana che fino ad oggi aveva disputato un torneo praticamente perfetto, battendo nella fase a gironi anche la stessa Polonia, oggi laureatasi Campione d’Europa.
Per due set Malinov e compagne hanno letteralmente dominato il match e all’inizio del terzo si sono portate 6-2, poi si sono disunite. La Polonia ha vinto il parziale e tenuto aperta la gara.
Quarto e quinto set sono stati sofferti ed equilibrati. L’Italia ha avuto due match point nel quarto e ben tre nel tie-break, ma l’emozione ha giocato brutti scherzi e alla fine sono state le polacche a festeggiare.
La sconfitta non cancella, comunque, le buone cose fatte vedere durante l’Europeo da questo gruppo, che in estate sarà impegnato nel Mondiale di categoria. Con l’argento si allunga a sette la striscia di edizioni consecutive che vedono l’Italia salire sul podio degli Europei Cadette.
Sul gradino più basso del podio è salita la Turchia che ha battuto la Serbia 3-0 (25-22, 25-23, 25-15).

PIERAGNOLI: “Noi abbiamo dato la chance alla Polonia di rientrare, sbagliando nel momento cruciale della partita diverse battute. Poi nel finale certamente abbiamo pagato anche a caro prezzo la mancanza di esperienza.”

Risultati – Semifinali (1°-4° posto): 6/4 Italia-Serbia 3-1 (25-21, 18-25, 25-20, 25-13) e Turchia-Polonia 2-3 (23-25, 17-25, 25-19, 25-21, 11-15). Finali (3°-4° posto) Serbia-Turchia 0-3 (22-25, 23-25, 15-25), (1°-2° posto) Italia-Polonia 2-3 (25-21, 25-17, 19-25, 25-27, 16-18).
Semifinali (5°-8° posto) 6/4 Grecia-Russia 3-0 (25-21, 25-21, 25-21) e Germania-Slovenia 1-3 (19-25, 25-16, 18-25, 15-25). Finali (7°-8° posto) Russia-Germania 2-3 (24-26, 23-25, 25-22, 25-22, 9-15), (5°-6° posto) Grecia-Slovenia 3-2 (25-21, 25-17, 24-26, 17-25, 15-10).

CLASSIFICA FINALE – 1. Polonia, 2. Italia, 3. Turchia, 4. Serbia, 5. Grecia, 6. Slovenia, 7. Germania, 8. Russia.

MEDAGLIERE AZZURRO – 1995 e 2001 oro; 2003, 2011 e 2013 argento; 2005, 2007 e 2009 bronzo.

ALBO D’ORO – 1995 Italia, 1997 Russia, 1999 Polonia, 2001 Italia, 2003 Croazia, 2005 Ucraina, 2007 Germania, 2009 Belgio, 2011 Turchia, 2013 Polonia.
Mondiale Cadette – Italia, Turchia, Serbia, Grecia e Slovenia si sono qualificate al Mondiale di categoria in programma dal 26 luglio al 4 agosto 2013 in Thailandia.

PREMI INDIVIDUALI – L’azzurrina Anastasia Guerra è stata eletta MVP della manifestazione, mentre Marianna Maggipinto miglior libero.

Verso gli EuroCadetti: continua a Vigna di Valle il lavoro degli azzurrini

A meno di una settimana dalla partenza per la Bosnia, prosegue presso il Centro Sportivo di Vigna di Valle il lavoro della nazionale maschile prejuniores che dal 12 al 21 aprile sara’ impegnata nei Campionati Europei di categoria. Quattordici i ragazzi che lavoreranno fino a mercoledi’ 10 aprile agli ordini del tecnico Andrea Tomasini e che saranno impegnati in tre amichevoli contro i pari eta’ del Belgio (8, 9 e 10 aprile ore 16.45) sempre a Vigna di Valle: Giannelli, Cavuto, Polo, Mazzone (Trentino Volley); Pistolesi (Piemonte Volley); Balaso (Pallavolo Padova); Raffaelli, Biglino, Della Volpe, Milan (Club Italia); Mazzon, Bortolato (Volley Treviso); Presta (Callipo Vibo Valentia); Alikaj (Copra Piacenza).

Fipav

Devi essere loggato per scrivere un commento Login

Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori. Ogni abuso sarà perseguito ai termini di legge.
Sono vietate le COPIE anche parziali delle parti scritte, di ogni parte grafica comprese le foto e i filmati

Vivovolley è una testata giornalista, registrata presso il Tribunale di Milano (n. 331 del 22/10/2014)
Online dal 2006 © Vivovolley.net - Direttore: Avv. Rossana Foglia | Per Contattare VivoVolley Clicca Qui

© 2007-2017 Powered by Francesco Langiulli | Get Sport Media