UYBA1314, arriva anche Buijs

Scritto da on mag 15th, 2013 e archiviato sotto la categoria Mercato, Serie A1. Puoi seguire la discussione di questo post tramite RSS 2.0. Puoi lasciare una risposta o un trackback a questo post.

annepic1Inizia a prendere corpo la rosa della Unendo Yamamay Busto Arsizio 2013-2014. Già sicure Marcon, Leonardi, Sloetjes e Wolosz, oggi è il giorno dell’annuncio di un’altra new entry: parliamo della schiacciatrice olandese Anne Buijs, nata il 2 dicembre 1991 a Oostzaan, 191cm di altezza. Tra le migliori promesse nazionali, si è ben distinta nell’ultima stagione con la maglia dello Schweriner SC, team con la quale ha vinto la Bundesliga tedesca e con cui ha partecipato, con onore, alla Champions League, affrontando anche la squadra di Carlo Parisi. Nella doppia sfida valida per i Playoff 12, che costrinse la Unendo Yamamay fino al Golden Set, Buijs risultò una delle migliori giocatrici in campo, realizzando in totale 24 punti e facendosi notare soprattutto per la propria efficacia offensiva. La carriera della nuova farfalla, figlia dell’allenatore Teun Buijs, inizia in Olanda, fino al 2007 nel VV Zaanstad, poi nell’Amstelveen fino al 2009. Nel 2010 il trasferimento in Belgio, all’Asterix Kieldrecht, dal 2011 in Germania, come detto, nello Schweriner SC. Nonostante la giovane età Anne Buijs ha già accumulato una discreta esperienza in campo internazionale ed è già nel giro della nazionale olandese.
Così Anne Buijs: La Unendo Yamamay è uno dei club più conosciuti e rinomati d’Europa, io non posso che dirmi felice e soprattutto onorata di vestire questa maglia. A Busto Arsizio ho già giocato e ho visto quanto l’ambiente sia molto ben organizzato e il clima del Palayamamay assolutamente coinvolgente. Ci sono sempre tantissimi fans e dunque non vedo l’ora di potervi giocare stabilmente. Troverò in squadra anche la mia connazionale Lonneke Sloetjes e questo faciliciterà sicuramente l’ambientamento di entrambe. L’ultima stagione è stata per me super, ho vinto a Schwerin il campionato tedesco e anche in Champions League il cammino è stato buono. Sono una giocatrice giovane e devo imparare ancora molto: credo di avere una buona varietà di colpi d’attacco e un buon servizio, ma sono sicura che in Italia migliererò ancora
Ufficio Stampa UYBA – Giorgio Ferrario

Devi essere loggato per scrivere un commento Login

Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori. Ogni abuso sarà perseguito ai termini di legge.
Sono vietate le COPIE anche parziali delle parti scritte, di ogni parte grafica comprese le foto e i filmati

Vivovolley è una testata giornalista, registrata presso il Tribunale di Milano (n. 331 del 22/10/2014)
Online dal 2006 © Vivovolley.net - Direttore: Avv. Rossana Foglia | Per Contattare VivoVolley Clicca Qui

© 2007-2017 Powered by Francesco Langiulli | Get Sport Media