Tre titoli regionali per Segrate, Orago e Offanengo

Scritto da on mag 19th, 2013 e archiviato sotto la categoria News. Puoi seguire la discussione di questo post tramite RSS 2.0. Puoi lasciare una risposta o un trackback a questo post.

prima classificata oragoGiornata tutta dedicata alla pallavolo lombarda quella di domenica 19 maggio, con ben tre titoli in palio sui campi della regione. A Vigevano, nella final four di Under 16 femminile organizzata dalla Pallavolo Florens, trionfa il Progetto Volley Carnaghi Orago sulla Bracco Pro Patria Milano; in Under 15 maschile a sollevare la coppa è proprio la società organizzatrice, il Volley Segrate 1978, grazie alla vittoria in rimonta sui Diavoli Rosa. Infine, in provincia di Como, il Pool Volley Alta Brianza ha ospitato la finale scudetto di serie C femminile: sul gradino più alto del podio è salita la Trony Crema-Salp Inox Offanengo che ha avuto la meglio sulle padrone di casa dell’Eldor Orsenigo. A conclusione delle gare, come di consueto, si sono svolte le cerimonie di premiazione delle squadre partecipanti e dei migliori atleti in campo.

La squadra campione di Lombardia per la categoria Under 16 femminile è il Progetto Volley Carnaghi Orago, che bissa il titolo conquistato la scorsa settimana in Under 15 battendo in finale la Bracco Pro Patria Milano per 3-1 (25-18, 13-25, 25-20, 25-20). Orago inizia subito alla grande nel primo set (6-1, 12-4), ma la Pro Patria non molla e risale fino al 16-15; sul 17-16 arriva un altro break di 6-0 per le varesine che chiudono senza problemi 25-18. Nel secondo set è la Pro Patria a partire meglio (5-9, 6-12) per poi dilagare fino all’11-20 e riportare il punteggio in parità (13-25). Orago però è sempre avanti nel terzo set (7-3, 10-6, 16-13, 20-16) e chiude sul 25-20. Nel quarto set le milanesi provano ancora a reagire (6-9), ma vengono raggiunte e superate sul 14-13; Orago resta avanti di un’incollatura (19-17) e sul 23-20 trova lo spunto vincente. Entrambe le squadre ottengono anche il pass per le finali nazionali che si giocheranno a Chioggia dal 30 maggio al 2 giugno. In precedenza si era disputata anche la finale per il terzo posto, in cui la Sea Rubber Foppapedretti Bergamo si era imposta sulla Unendo Yamamay Busto Arsizio con il punteggio di 3-1 (25-20, 25-21, 24-26, 25-23). Assegnato a Francesca Napodano (Progetto Volley Orago), come già in Under 14, il premio per la miglior giocatrice delle finali.

In Under 15 maschile si celebra il trionfo del Volley Segrate 1978, che festeggia insieme al suo pubblico dopo la vittoria in finale sui Diavoli Rosa con il punteggio di 3-1 (17-25, 25-21, 25-15, 25-10). Dai blocchi parte meglio la squadra di Brugherio che piazza il break sul 6-10 del primo set; Segrate impatta sul 16-16, ma i Diavoli trovano un altro parziale di 0-6 e si portano in vantaggio. Nel secondo set sono invece i padroni di casa a portarsi in vantaggio 6-2 e i Diavoli Rosa a inseguire fino al 16-16; il set è equilibrato fino al 18-17, poi Pedretti e Gritti trascinano Segrate al 25-21. Il terzo parziale sembra destinato a essere di nuovo problematico per i gialloblu, visto lo 0-7 iniziale; invece la squadra di Colombelli recupera e ribalta il punteggio sul 14-11, dilagando poi per il 22-13 e il 25-15. Da qui in poi la partita è in discesa per Segrate, che domina il quarto set (6-2, 11-4) e conquista il titolo regionale. Le due finaliste parteciperanno anche alla fase nazionale, dal 30 maggio al 2 giugno in provincia di Catania. In semifinale, Segrate aveva eliminato La Nuova Gastronomia e Pasticceria Azzano con un netto 3-0 (25-17, 25-8, 25-19), mentre la squadra di Brugherio aveva avuto la meglio sul GS Agliatese dopo un’entusiasmante rimonta conclusa sul 3-2 (22-25, 22-25, 25-16, 25-20, 15-12). Nel concitato finale anche un cartellino giallo per l’Agliatese sul 10-10 del tie break. Premiato come miglior giocatore delle finali Matteo Maiocchi dei Diavoli Rosa, grande protagonista della semifinale. Alla cerimonia di premiazione ha partecipato anche il sindaco di Segrate, Adriano Alessandrini.

Lo scudetto regionale di serie C femminile finisce nella bacheca della Trony Crema-Salp Inox, che completa così una straordinaria stagione culminata nella promozione in B2: la formazione di Offanengo, arrivata alla final four da vincitrice dei playoff, ha avuto la meglio sulle prime classificate dei tre gironi del campionato. In finale la squadra cremasca ha superato l’Eldor Orsenigo con il punteggio di 3-0 (25-21, 25-22, 25-23). Nelle due semifinali della mattinata, a Brenna, la squadra di Offanengo aveva battuto l’Aquatech Piscine Bodio Lomnago con il punteggio di 3-0 (25-21, 25-23, 27-25) mentre, davanti al pubblico amico di Orsenigo, l’Eldor si era imposta sulla Pneumax Lurano per 3-1 (16-25, 26-24, 25-17, 25-23). Come miglior giocatrice delle finali è stata premiata Camilla Dos Reis Saldanha “Camillinha” del Volley Offanengo.

Domenica 26 maggio un’altra giornata ricca di eventi per la pallavolo regionale: si assegnano il titolo Under 18 femminile a Suzzara (Mantova) e lo scudetto di serie C maschile ad Azzano Mella (Brescia).

Ufficio stampa FIPAV – Comitato Regionale della Lombardia

Devi essere loggato per scrivere un commento Login

Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori. Ogni abuso sarà perseguito ai termini di legge.
Sono vietate le COPIE anche parziali delle parti scritte, di ogni parte grafica comprese le foto e i filmati

Vivovolley è una testata giornalista, registrata presso il Tribunale di Milano (n. 331 del 22/10/2014)
Online dal 2006 © Vivovolley.net - Direttore: Avv. Rossana Foglia | Per Contattare VivoVolley Clicca Qui

© 2007-2017 Powered by Francesco Langiulli | Get Sport Media