Mencarelli ha deciso le azzurre per Montreux ed Alassio

Scritto da on mag 26th, 2013 e archiviato sotto la categoria Nazionale. Puoi seguire la discussione di questo post tramite RSS 2.0. Puoi lasciare una risposta o un trackback a questo post.

_EML6924Entra nel vivo la stagione della nazionale azzurra femminile, che il 29 maggio fara’ il suo debutto ufficiale agonistico, nel classico Volley Masters di Montreux. Marco Mencarelli ha gia’ stilato il programma delle prossime due settimane, in cui le azzurre saranno divise in due gruppi: uno impegnato nei tornei, l’altro al lavoro a Milano.
Per Montreux, partenza il 26 maggio, il ct azzurro (che avrà come vice Cristofani) ha scelto: Bosetti C., Barcellini, Caracuta, Chirichella, Folie, De Gennaro, Diouf, Signorile, Tirozzi, Gennari, Bianchini e Bertone.
Contemporaneamente al classico torneo svizzero, dal 27 maggio, un altro gruppo guidato da Paolo Tofoli lavorerà a Milano presso il Centro Federale Pavesi, ne faranno parte: Alberti, Arrighetti, Balboni, Bisconti, Camera, Costagrande, Guiggi, Di Iulio, Merlo, Partenio, Sirressi, Zago e Zambelli (più l’aggregata Sorokaite).
I due gruppi verranno “mischiati” la settimana successiva quando le azzurre lavoreranno parte ad Alassio, in proiezione del quadrangolare con Turchia, Giappone e Brasile che si terrà dal 7 al 9 giugno; parte a Milano con Luca Cristofani.
In Liguria si ritroveranno dal 3 giugno: Bosetti L., Fiorin, Caracuta, Signorile, Diouf, De Gennaro, Bertone, Folie, Barcellini, Tirozzi, Arrighetti, Merlo, Guiggi, Di Iulio e Costagrande.
Mentre al Centro Pavesi si raduneranno: Camera, Zago, Balboni, Sirressi, Bisconti, Alberti, Partenio, Chirichella, Bosetti C., Gennari e Bianchini (più l’aggregata Sorokaite)

Fipav

1 Response for “Mencarelli ha deciso le azzurre per Montreux ed Alassio”

  1. serpe scrive:

    Siam solo all’inizio, vero che si parte allargando gli orizzonti ,vero che il club Italia esiste per cui bisogna gratificarlo,vero che il nuovo boss ha vinto un mondiale ragazzine,vero che il convento passa quel che passa……,ma per me certi nomi proprio non ci stanno. Va bene il rifondare,ma penso che chi gioca in B1 anche se con talento debba far un pelino di tirocinio.Lasciam perdere gli altri ruoli, ma il palleggio a me non solletica per nulla. Con tutto il rispetto per i giocatori ,e pure contento per le loro convocazioni (la maglia azzurra e’ una enorme soddisfazione personale,che condivido) non credo siano all’altezza del compito. Bravine si . ma una e’ un secondo palleggio,diventato primo per esigenze legate alla sfortunata vicenda Lloyd, la seconda purtroppo paga a muro veramente troppo, tanto che la Meijners ride ancora adesso e la terza e’ stata lasciata andare da Bergamo,e questo non mi piace.La nazionale purtroppo non e’ un club dove per forza di cose si fa di necessita’ virtu’. E non si gioca quasi mai con Bologna , Giaveno o Crema, spesso e volentieri invece con Cuba,USA,Brasile,Russia e Cina………………….opinioni,solo opinioni.

Devi essere loggato per scrivere un commento Login

Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori. Ogni abuso sarà perseguito ai termini di legge.
Sono vietate le COPIE anche parziali delle parti scritte, di ogni parte grafica comprese le foto e i filmati

Vivovolley è una testata giornalista, registrata presso il Tribunale di Milano (n. 331 del 22/10/2014)
Online dal 2006 © Vivovolley.net - Direttore: Avv. Rossana Foglia | Per Contattare VivoVolley Clicca Qui

© 2007-2017 Powered by Francesco Langiulli | Get Sport Media