A Modena con L•J Volley la pallavolo femminile di serie A…Si annuncia Cardullo.

Scritto da on mag 28th, 2013 e archiviato sotto la categoria Mercato, Notizie, Serie A1. Puoi seguire la discussione di questo post tramite RSS 2.0. Puoi lasciare una risposta o un trackback a questo post.

modenaDopo qualche settimana d’attesa seguita all’ufficializzazione della nascita di L•J Volley, è stato svelato quest’oggi presso una sala all’interno di LIU JO S.p.A. quello che sarà il nuovo progetto che riporta la grande pallavolo femminile a Modena. Alla presenza di giornalisti, autorità e vari esponenti del mondo pallavolistico, i fratelli Marco e Vannis Marchi hanno approfondito nei dettagli la loro scelta di rientrare da protagonisti in questo mondo.

Presente per augurare un in bocca al lupo anche il vice presidente di Lega, Patrizio Ginelli, che ha letto il saluto inviato dal Presidente Mauro Fabris: “Sono felice di rivolgere il mio personale saluto e quello di tutta la Lega Pallavolo Serie A Femminile alla L•J Volley Modena, che oggi celebra ufficialmente il ritorno di una piazza storica per il volley femminile italiano e internazionale in Serie A1. Esprimo enorme soddisfazione per l’ambizioso progetto di rinascita studiato e realizzato dalla LIU JO, un marchio garanzia di solidità economica e serietà che già ha manifestato il proprio amore per la pallavolo e che crede nella positività del messaggio e dell’immagine che la pallavolo è in grado di trasmettere. La realtà imprenditoriale di Vannis e Marco Marchi rappresenta il modello positivo di Società per il futuro della pallavolo di vertice. La Lega da anni s’impegna duramente perché tale nuovo modello si radichi e si affermi nella Serie A italiana, al fine di garantire trasparenza e regolarità ai nostri Campionati. Sono sicuro che l’avventura della L•J Volley saprà rapidamente risanare le recenti ferite che Modena ha sofferto. E che la città emiliana tornerà a rivestire il ruolo di polo pallavolistico di primo piano in Italia e in Europa. Vi auguro dunque le migliori fortune e vi aspetto per una stagione 2013-14 che si annuncia emozionante”.

La parola passa poi al vice presidente di L•J Volley, Marco Marchi, che introduce appunto le linee guida di questo progetto: “Siamo qui per riconfermare la volontà dell’azienda LIU JO di proseguire un progetto che riteniamo fondamentale e sinergico per la nostra azienda. Il volley è molto importante nella cultura del nostro distretto, ma anche una leva fondamentale per il nostro business. Fino a 16 anni, infatti, un’alta percentuale di ragazze pratica il volley come primo sport e noi riteniamo questo asset fondamentale visto che il target nostro è proprio quello femminile. A giugno, poi, presenteremo la nuova linea sport di LIU JO che sarà sul mercato a partire dall’inizio della stagione primavera-estate 2014. Il ruolo di LIU JO sarà anche un ruolo etico per dare un messaggio positivo ad un distretto che ha subito le problematiche del terremoto e sta facendo i conti con una crisi che mette tutti in grande difficoltà. Vogliamo anche andare incontro ai giovani che riteniamo fondamentali per la crescita del paese. Il nostro progetto parte da una valutazione estremamente pragmatica rispetto ai tempi che stiamo vivendo. Entriamo con l’ambizione di creare un volano legato a fattori sani dello sport come la tutela del progetto giovanile e un radicamento a medio termine che possa dare ai giovani un marchio e un tema che possa essere di riferimento. Non abbiamo intenzione di fare spese folli, ma lavoriamo su un progetto che duri nel tempo”.

Marco Marchi, poi, regala anche qualche notizia circa la trattativa per l’ingaggio di una stella assoluta come Francesca Piccinini: “Rimane il nostro sogno da qualche anno, lei è un’icona dello sport a livello nazionale ed internazionale. Chiaro che averla al nostro fianco sarebbe fondamentale per le sorti sportive, ma certamente sarebbe anche un individuo su cui lavorare a livello mediatico”.

Sul discorso tecnico, invece, si addentra maggiormente il General Manager e Direttore Sportivo Carmelo Borruto che annuncia innanzitutto il terzo ingaggio ufficiale nonché un grande colpo per il nostro campionato: “Oltre agli innesti di Rondon e Crisanti posso aggiungere che ieri ho concluso l’accordo con Paola Cardullo che farà parte della nostra squadra il prossimo anno. Speriamo che tutto quanto ci hanno riferito medici e staff fisioterapico sia corretto, sicuramente avremo Paola al 100% e sarà una gioia per tutti rivedere in campo un talento come il suo. Per il resto stiamo tentando di formare una squadra con alcuni elementi giovani, ma talentuosi da far crescere a fianco di giocatrici esperte, che siano in grado di tenere alto il livello della squadra e di aiutare appunto le più giovani ad esprimere il proprio potenziale senza pressioni. Gli obiettivi? Sono un po’ difficili da valutare ora, anche perché sarà una squadra formata da tante giocatrici che giocano insieme per la prima volta. Vogliamo un gruppo che sappia lavorare bene, che possa far divertire e riporti la bella pallavolo al Palapanini”.

Successivamente, poi, Borruto svela anche lo staff tecnico che lavorerà al fianco di coach Chiappafreddo: “Ci saranno due assistenti allenatori che saranno Cristiano Camardese ed Enrico Barbolini, modenese doc. Il preparatore sarà il professor Giuseppe Azzarà, lo scout sarà Ezio Melandri ed il fisioterapista Paolo Zucchi. Nello staff societario, infine, ho voluto fortemente Otello Pedini nel ruolo di team manager”.

Infine il discorso si sposta sul settore giovanile: “Abbiamo trovato ieri sera l’accordo con l’Amendola Volley Modena, punteremo molto su questo settore giovanile creandone uno a marchio LIU JO rappresentato da giovani di avvenire. Stiamo lavorando con lo staff tecnico anche per trovare sul territorio giocatrici per under 16 e under 18 di alto livello oltre ad un B1 che è il campionato più vicino per le giovani alla Serie A. Speriamo di riuscire a far tutto e, comunque, come alternativa avremmo una B2 nel caso in cui non riuscissimo a formare la squadra come vogliamo. Ringrazio il presidente dell’Amendola Ermanno Montanini e Villiam Bellei per questo accordo che è stato molto importante poi voglio ringraziare anche una persona, Claudio Giovanardi, che quattro anni fa mi ha dato la possibilità di conoscere Marco Marchi”.

Infine c’è anche il Presidente di L•J  Volley, Vannis Marchi, che chiude il discorso tecnico ed ha ringraziamenti e saluti per tanti: “La carne al fuoco è tanta, ci sono contatti importantissimi, ma per parlare serve la firma e quindi dovremo attendere fino ad allora prima di dare nuove notizie. Siamo molto ottimisti per la costruzione di una squadra che possa far divertire. Ringraziamo anche la sensibilità del Comune di Modena (presente con l’Assessore allo sport Antonino Marino e Paola Francia) nei confronti della pallavolo e di LIU JO”.

Ufficio stampa

Devi essere loggato per scrivere un commento Login

Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori. Ogni abuso sarà perseguito ai termini di legge.
Sono vietate le COPIE anche parziali delle parti scritte, di ogni parte grafica comprese le foto e i filmati

Vivovolley è una testata giornalista, registrata presso il Tribunale di Milano (n. 331 del 22/10/2014)
Online dal 2006 © Vivovolley.net - Direttore: Avv. Rossana Foglia | Per Contattare VivoVolley Clicca Qui

© 2007-2017 Powered by Francesco Langiulli | Get Sport Media