JELENA BLAGOJEVIC AL RINNOVO

Scritto da on mag 30th, 2013 e archiviato sotto la categoria Mercato, Notizie, Serie A1. Puoi seguire la discussione di questo post tramite RSS 2.0. Puoi lasciare una risposta o un trackback a questo post.

Bellomo_1111La maglia numero 7 della Foppapedretti resterà cucita sul cuore di Jelena Blagojevic. Dopo il rinnovo di capitan Merlo, ecco anche quello della schiacciatrice serba che non molla mai.

Un tassello importante e fondamentale per l’attacco rossoblù che continuerà a poter contare sulla grinta e la carica agonistica di Jelena. Ha scelto di restare a Bergamo per continuare il progetto iniziato appena una stagione fa: “Mi piace qui. Mi piace la Società, le compagne, lo staff. Mi è sempre piaciuta molto l’Italia e a Bergamo ho imparato ad apprezzare la città e le persone”.
Il “mi piace” è sempre una buona motivazione per scegliere, ma questo è un “mi piace” che va ad aggiungersi a un sogno: “Da bambina, quando ho iniziato a giocare a pallavolo, sognavo sempre di giocare in Italia e in una squadra forte e per me la Foppapedretti è questo”.

Approdata a Bergamo un anno fa da Urbino, Blagojevic si è fatta amare dai tifosi rossoblù per il suo sapersi mettere a disposizione della squadra: efficace in attacco, davvero preziosa in ricezione e un gran cuore, una grande capacità di opporsi all’avversario e di lottare fino all’ultima palla. Jelena non è insomma passata inosservata nel corso delle ventitre gare disputate da inizio stagione fino alla gara 2 di Semifinale Scudetto. Protagonista fino al punto di finire sul taccuino acquisti di numerose squadre: “Ho avuto altre offerte a fine stagione, ma ho sempre pensato di restare qua”. Chiara, diretta e decisa. Questa è Jelena Blagojevic. Che coglie l’occasione per spiegare passato, futuro e presente… “Quando sono arrivata a Bergamo sentivo che non si pensava di fare grandi cose: una squadra molto giovane, completamente ricostruita, sembrava non potesse avere grosse ambizioni.  Ma con il passare dei giorni io ho iniziato a credere che potevamo fare cose belle, cose che poi abbiamo fatto veramente. Perché abbiamo spesso entusiasmato i nostri tifosi, abbiamo vinto contro tutti e abbiamo conquistato due semifinali: quella di Coppa Italia e quella Scudetto”. Ovviamente per Jelena la missione non è ancora finita. Anzi, è solo all’inizio: “Dobbiamo pensare a fare cose sempre più positive. Possiamo fare cose più grandi di quelle fatte quest’anno”.
Nel frattempo, però, ha raggiunto la Serbia e Belgrado. Per riabbracciare la sua città e rimettersi subito al lavoro: “Passerò l’estate soprattutto allenandomi con la Nazionale serba. Penseremo a preparare l’EuroLeague e lavoreremo molto. Tornerò a Bergamo in forma…”.

Ufficio stampa

Devi essere loggato per scrivere un commento Login

Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori. Ogni abuso sarà perseguito ai termini di legge.
Sono vietate le COPIE anche parziali delle parti scritte, di ogni parte grafica comprese le foto e i filmati

Vivovolley è una testata giornalista, registrata presso il Tribunale di Milano (n. 331 del 22/10/2014)
Online dal 2006 © Vivovolley.net - Direttore: Avv. Rossana Foglia | Per Contattare VivoVolley Clicca Qui

© 2007-2017 Powered by Francesco Langiulli | Get Sport Media