Presentata alla Metalleghe Group di Flero la palleggiatrice Stefania Corna

Scritto da on giu 11th, 2013 e archiviato sotto la categoria Serie A2. Puoi seguire la discussione di questo post tramite RSS 2.0. Puoi lasciare una risposta o un trackback a questo post.

metalleghe2È stata presentata alla stampa questa mattina, nella Sala Riunioni della Metalleghe Group di Flero, la nuova palleggiatrice della Metalleghe Sanitars Montichiari, Stefania Corna. Alla presenza dei titolari dell’azienda main sponsor, Guido Dusi, Mariateresa Fedrigoli e Silvia Dusi, del Presidente della Promoball Vbf Giuseppe Zampedri e del tecnico Leonardo Barbieri, la 23enne bergamasca ha subito espresso la sua soddisfazione per essere approdata nel Bresciano.

“Mi hanno sempre parlato molto bene della Promoball Vbf, società seria, solida e ambiziosa che punta a disputare un ottimo campionato. Inoltre, sono molto vicino a casa. Non potevo non accettare: la serie A2 è una categoria che credo mi appartenga, ma vorrei nuovamente tentare di scalare la classifica. Nella mia carriera, conquistare l’A1 con Giaveno è stata l’emozione più bella, che non vedo l’ora di ripetere. Ci ho provato anche nella stagione appena conclusa con Casalmaggiore, ma non è andata. Voglio quindi continuare a crescere e a migliorarmi, perché vorrei fare del volley la mia vita”. Che tipo di palleggiatrice è Stefania Corna? “Una volta mi piaceva essere protagonista in prima linea, e fare punti. Adesso invece adoro il gioco al centro, quando posso cerco di sfruttarlo il più possibile – ha continuato la biancorossa di 193 centimetri -. La mia è una regia che tenta di rendere forti tutti gli attaccanti, distribuendo il gioco in modo equilibrato”.

“Non abbiamo mai avuto, nella nostra storia, una palleggiatrice così alta – ha poi scherzato il numero uno della Promoball Vbf, Giuseppe Zampedri -. Sono davvero contento dell’arrivo di Stefania e della sua decisione di condividere quest’avventura sportiva insieme a noi e agli sponsor, che continueremo a ringraziare per quello che hanno fatto e per quello che stanno facendo. Stiamo allestendo una squadra davvero competitiva, e la palleggiatrice è il primo pezzo da novanta”. “Corna ha già un curriculum importante, ma non è ancora all’apice della sua carriera, quindi potrà ancora dare tantissimo e fare molta esperienza – ha poi commentato coach Leonardo Barbieri – . Mi piace per la sua storia, i risultati parlano da soli, e per il suo spirito di adattamento in campo”. “Vivacchiare crediamo non piaccia a nessuno, quindi auguriamo che Stefania Corna e le sue compagne possano arrivare davvero in alto – hanno poi affermato Guido Dusi e Mariateresa Fedrigoli, titolari della Metalleghe Group -. Per noi, sarebbe bellissimo”

Ufficio stampa

Devi essere loggato per scrivere un commento Login

Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori. Ogni abuso sarà perseguito ai termini di legge.
Sono vietate le COPIE anche parziali delle parti scritte, di ogni parte grafica comprese le foto e i filmati

Vivovolley è una testata giornalista, registrata presso il Tribunale di Milano (n. 331 del 22/10/2014)
Online dal 2006 © Vivovolley.net - Direttore: Avv. Rossana Foglia | Per Contattare VivoVolley Clicca Qui

© 2007-2017 Powered by Francesco Langiulli | Get Sport Media