Metalleghe Sanitars Montichiari: arriva Lulama Musti De Gennaro

Scritto da on giu 15th, 2013 e archiviato sotto la categoria Serie A2. Puoi seguire la discussione di questo post tramite RSS 2.0. Puoi lasciare una risposta o un trackback a questo post.

lulaE’ la centrale romana Lulama Musti De Gennaro la new entry della Promoball Vbf per la stagione 2013/2014.

Trent’anni e 185 centimetri, la nuova biancorossa – giocatrice esperta e di grande affidabilità – ha alle spalle numerosissimi campionati di serie A1 e di serie A2: dopo l’esperienza in B1 a Casal dè Pazzi (B1, 1998/2000) e quella al Club Italia, è passata in serie A2 militando nelle fila di Roma (Siram), Firenze, Imola, Aragona e Roma (Virtus). Nella stagione 2007/2008, poi, il grande salto in serie A1: qui Lulama veste la maglia di Novara, di Forlì e di Cesena. Nel 2009/2010 torna in A2, e – come terza miglior centrale della categoria – vince con l’Aprilia la Coppa Italia e il campionato: la promozione arriva anche l’anno successivo con Parma, e Musti De Gennaro è sempre tra le prime dieci mattatrici dell’A2.

Nel 2011/2012 approda ancora nella massima serie, questa volta a Pesaro. Lulama, poi, decide di prendersi una pausa e vola in  Australia: dopo qualche mese, torna a Roma, e a marzo scende di nuovo in campo con la B1 del VolleyRo. Ora è pronta a rimettersi in gioco ripartendo dalla Metalleghe Sanitars Montichiari.

“Sono molto contenta di far parte della Promoball Vbf, la prima impressione è stata ottima – ha dichiarato la centrale romana -: è una società ambiziosa, e io adoro le sfide. So che contano molto su di me, e questo non è un peso, ma un onore: è bello poter pensare di rincorrere un altro sogno”. “A Pesaro, in A1, mi sono trovata benissimo ma, a fine stagione, mi sentivo mentalmente stanca – ha continuato Musti De Gennaro -. Per ricaricare le batterie sono volata a Sydney, dove ho lavorato ma non ho mai smesso di giocare: non si possono rinnegare la proprie passioni. A febbraio sono tornata in Italia, ho rimesso le ginocchiere e ho disputato un campionato di B1. Ora eccomi di nuovo in A2. Sono molto esigente, soprattutto con me stessa, e quindi cercherò di dare il 100% per aiutare il più possibile la mia nuova squadra”.

“Lulama ha un curriculum importante – ha poi spiegato il tecnico biancorosso Leonardo Barbieri -. L’ho sempre incontrata da avversaria ed era molto difficile da fermare. È una centrale completa: in attacco la sua palla migliore è la fast, inoltre è tecnicamente molto attenta a muro. Sono molto felice del suo arrivo, stiamo formando un’ottima squadra”.

Ufficio stampa

Devi essere loggato per scrivere un commento Login

Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori. Ogni abuso sarà perseguito ai termini di legge.
Sono vietate le COPIE anche parziali delle parti scritte, di ogni parte grafica comprese le foto e i filmati

Vivovolley è una testata giornalista, registrata presso il Tribunale di Milano (n. 331 del 22/10/2014)
Online dal 2006 © Vivovolley.net - Direttore: Avv. Rossana Foglia | Per Contattare VivoVolley Clicca Qui

© 2007-2017 Powered by Francesco Langiulli | Get Sport Media