Paola Cardullo si presenta con un solo obiettivo: “Pronta a tornare più forte di prima”

Scritto da on lug 6th, 2013 e archiviato sotto la categoria Notizie, Serie A1. Puoi seguire la discussione di questo post tramite RSS 2.0. Puoi lasciare una risposta o un trackback a questo post.

PAOLA CARDULLO_CONFERENZA PAOLA CARDULLO 138Dopo Francesca Piccinini un altro pezzo da novanta ha salutato quest’oggi per la prima volta Modena. Si tratta di Paola Cardullo, che con la maglia della L•J Volley si rilancerà dopo un anno di stop a causa dei noti problemi alla caviglia. Ad accoglierla, oltre ad una nutrita pattuglia di giornalisti e tifosi, c’è il vice presidente del club Marco Marchi che fa gli onori di casa: “Siamo orgogliosi e felici di quello che potrà essere il futuro della nostra squadra. Paola è rientrata nel nostro team ideale da subito, quando con Carmelo abbiamo avuto i primi incontri per capire quello che poteva essere il progetto di squadra. Paola ha avuto un anno molto difficile, ma quello che mia ha impressionato è stato la sua voglia di tornare ad essere ciò che è sempre stata: una star ed una grande professionista. Mi ha entusiasmato la sua voglia di fare e di dare il suo apporto per questa nuova società”.

Il General Manager Carmelo Borruto, invece, svela qualcosa in più sulla trattativa che ha portato Paola Cardullo a Modena: “Fin da subito c’è stata sintonia per quel che riguarda obiettivi e ambizioni della società e di Paola. La trattativa è stata molto veloce e ci siamo trovati subito d’accordo. E’ un grande onore avere un’atleta del suo valore, io e molti altri addetti ai lavori reputiamo Paola Cardullo il libero più forte del mondo, quindo sono sicuro che ci potrà dare quella classe e qualità che serve per raggiungere gli obiettivi”.

Infine lei, la protagonista, Paola Cardullo, che ha le idee ben chiare sugli obiettivi da perseguire: “Queste parole di Marco Marchi e del General Manager sono molto belle per me, sono onorata perché questo progetto è molto ambizioso ed al tempo stesso può dare soddisfazioni sia a voi (pubblico ndr) che a noi. Per me è stato un anno abbastanza difficile, stare fuori dai campi è stata dura, però ho una voglia indescrivibile di rientrare, di mettermi in discussione e tornare ancora più forte di prima.  Non mi considero un’atleta arrivata, non mi sono mai considerata tale e credo di aver ancora tanto da dimostrare, fare e vincere. Questo mi sembra un ambiente ideale dove farlo”.

Ha una filosofia ben chiara in testa il libero di Omegna per rilanciare sé stessa ed una piazza storica come quella di Modena: “Conosco molte giocatrici della squadra, conosco lo staff e so che questa è una piazza molto importante nell’ambiente pallavolo. La mia speranza è riportare Modena dov’è stata in passato. Questa è anche una piazza esigente? Per mettersi in discussione bisogna farlo in un ambiente critico. Farlo in un ambiente facile, almeno da parte mia, non è quello che ricerco. Sono abbastanza autocritica e pretendo sempre molto da me. Gli ambienti troppo facili non mi danno grandi soddisfazioni”.

Infine uno sguardo a quello che sarà il prossimo campionato: “Il livello tecnico un po’ si è ridimensionato rispetto agli anni scorsi, ma rispetto alla stagione passata quest’anno ci saranno molte più squadre competitive. Credo sarà un bel campionato perché penso che 4-5 squadre abbiano le carte in regola per fare bene”

Ufficio stampa

Devi essere loggato per scrivere un commento Login

Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori. Ogni abuso sarà perseguito ai termini di legge.
Sono vietate le COPIE anche parziali delle parti scritte, di ogni parte grafica comprese le foto e i filmati

Vivovolley è una testata giornalista, registrata presso il Tribunale di Milano (n. 331 del 22/10/2014)
Online dal 2006 © Vivovolley.net - Direttore: Avv. Rossana Foglia | Per Contattare VivoVolley Clicca Qui

© 2007-2017 Powered by Francesco Langiulli | Get Sport Media