L•J Volley Modena: Helene Rousseaux “Avevo diverse offerte, ma Modena era la scelta migliore”

Scritto da on lug 20th, 2013 e archiviato sotto la categoria Mercato, Serie A1. Puoi seguire la discussione di questo post tramite RSS 2.0. Puoi lasciare una risposta o un trackback a questo post.

heleneIn una sala stampa ancora una volta piuttosto gremita, la L•J Volley ha presentato la sua seconda giovane ‘terribile’: Helene Rousseaux. La schiacciatrice belga ha voluto ritagliarsi cinque giorni per prendere contatto con la città di Modena e, con l’occasione, presentarsi anche al nuovo pubblico. Ad accoglierla ancora una volta il GM Carmelo Borruto: “E’ un piacere presentare una giocatrice che ha ottenuto risultati importanti con il Muszyna e che potrà fare molto bene qui. Ha ottime qualità, può attaccare indifferentemente da posto due e da posto quattro, speriamo possa mantenere le aspettative per quello che ha mostrato finora. Si è fermata per un piccolo infortunio ultimamente, ma già si sta allenando ed il 5 agosto riprenderà il lavoro con la sua nazionale”.

Da parte sua la Rousseaux è già rimasta conquistata da Modena: “Sono contenta di poter giocare qui. L’ambiente mi è piaciuto subito molto, l’accoglienza è stata ottima e la città per quel che ho visto è molto bella. Questo sarà il mio primo anno in Italia dopo le esperienze lontano da casa in Svizzera e Polonia, volevo giocare qui e non vedo l’ora di poter mostrare ciò che ho imparato fino ad ora, ma anche di poter crescere ancora in questo campionato. Penso anche che la squadra sia molto forte, possiamo fare buoni risultati e questo sarà il mio obiettivo così come quello del club”.

A sua volta, poi, Helene tranquillizza sulle sue condizioni fisiche: “Ho avuto una visita con il dottore ieri, mi ha detto di stare attenta visto che ho già iniziato ad allenarmi, ma il ginocchio è ok e lo stop è stato talmente corto che non ho nemmeno perso massa muscolare o altro”.

La schiacciatrice spiega poi i motivi che l’hanno portata in Italia e, più precisamente, a Modena: “Rispetto il campionato polacco, ma in Italia si lavora molto più duramente e questo è meglio per me. Ho avuto anche altre offerte oltre a questa, ma Modena mi ha offerto le migliori condizioni a livello personale ed anche per questo l’ho scelta”.

Infine, poi, un pensiero per le compagne e per il coach: “Quando ero più giovane Francesca Piccinini era il mio idolo, avevo anche foto con lei. Ora sarà molto bello per me poter imparare giocando con lei. Per il resto conosco solo Laura Heyrman. Con lei ho lavorato in Nazionale, ma siamo amiche e ci conosciamo fin dai tempi della scuola. Il coach? Ho stabilito un contatto telefonico per il momento, mi è piaciuto subito come persona e mi ha già detto che ci farà lavorare tanto”. 

Ufficio stampa

Devi essere loggato per scrivere un commento Login

Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori. Ogni abuso sarà perseguito ai termini di legge.
Sono vietate le COPIE anche parziali delle parti scritte, di ogni parte grafica comprese le foto e i filmati

Vivovolley è una testata giornalista, registrata presso il Tribunale di Milano (n. 331 del 22/10/2014)
Online dal 2006 © Vivovolley.net - Direttore: Avv. Rossana Foglia | Per Contattare VivoVolley Clicca Qui

© 2007-2017 Powered by Francesco Langiulli | Get Sport Media