Il programma di lavoro della Nazionale Maschile verso i Campionati Europei

Scritto da on lug 29th, 2013 e archiviato sotto la categoria Nazionale. Puoi seguire la discussione di questo post tramite RSS 2.0. Puoi lasciare una risposta o un trackback a questo post.

3544La Nazionale maschile, reduce dal terzo posto nella World League, tornerà al lavoro giovedì 8 agosto quando a Cavalese (TN) saranno quindici gli atleti che lavoreranno agli ordini del CT Berruto e del suo staff. Rispetto ai quattordici atleti che hanno preso parte alla Final Six di Mar del Plata sono tre le novità: Davide Saitta, Jiri Kovar e Giulio Sabbi (medaglia d’oro ai Giochi del Mediterraneo di Mersin, Turchia). Con loro gli atleti protagonisti della prima parte di stagione: Dragan Travica, Cristian Savani, Simone Parodi, Filippo Lanza, Ivan Zaytsev, Luca Vettori, Emanuele Birarelli, Thomas Beretta, Matteo Piano, Salvatore Rossini, Andrea Giovi; ai quali si aggiunge Daniele Mazzone che era tra i convocati per la Fase Finale della World League disputata in Argentina e che in precedenza aveva vinto i Giochi del Mediterraneo. Il programma di avvicinamento ai campionati Europei (Danimarca e Polonia 20-29 settembre), dove l’Italia si presenterà da vicecampione continentale, prevede una serie di collegiali nella località della Val di Fiemme e due stage all’estero: il primo in Russia e il secondo in Germania proprio alla vigilia della partenza per la Danimarca.
I primi due raduni si terranno dall’8 al 14 agosto e dal 16 al 24. Gli azzurri voleranno quindi a Mosca per uno stage (26-31 agosto) con la nazionale vincitrice delle Olimpiadi e della World League 2013 durante il quale verranno disputate anche delle amichevoli. Un confronto importante dunque per i ragazzi di Berruto che, terzi nel ranking mondiale con 286 punti alle spalle di Brasile (345 p.) e Russia (330), puntano a ridurre il gap che li divide da quelle che al momento sono le migliori formazioni al mondo consolidando al contempo l’attuale posizione (la Polonia, quarta, ha 195 punti).   
Concluso l’impegno con gli uomini di Andrey Voronkov, Savani e compagni lavoreranno nuovamente a Cavalese dal 2 all’8 settembre, periodo durante il quale affronteranno la Slovacchia in due amichevoli (Cavalese il 7, il giorno seguente a Schio).
Il lavoro proseguirà presso il Centro di Preparazione Olimpica Giulio Onesti a Roma (11-14 settembre) prima della partenza per la Germania dove gli Azzurri (15-17) saranno impegnati in uno stage e due amichevoli (16 e 17 a Dessau) con i padroni di casa. Proprio dalla località della Sassonia la comitiva azzurra si trasferirà a Odense per la rassegna continentale.

FIPAV

Devi essere loggato per scrivere un commento Login

Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori. Ogni abuso sarà perseguito ai termini di legge.
Sono vietate le COPIE anche parziali delle parti scritte, di ogni parte grafica comprese le foto e i filmati

Vivovolley è una testata giornalista, registrata presso il Tribunale di Milano (n. 331 del 22/10/2014)
Online dal 2006 © Vivovolley.net - Direttore: Avv. Rossana Foglia | Per Contattare VivoVolley Clicca Qui

© 2007-2017 Powered by Francesco Langiulli | Get Sport Media