Volley Soverato: coach Antonio Stella “Sarà un campionato equilibrato”

Scritto da on ago 23rd, 2013 e archiviato sotto la categoria Campionato, Serie A2. Puoi seguire la discussione di questo post tramite RSS 2.0. Puoi lasciare una risposta o un trackback a questo post.

Antonio_StellaNonostante la stagione del campionato di A2 femminile sia terminata ormai da quattro mesi, coach Antonio Stella, vice allenatore del Volley Soverato non perde la voglia di volley e durante la stagione estiva, è molto impegnato sulle più belle spiagge di tutta la Calabria. Ne abbiamo approfittato, incontrandolo in uno dei suoi numerosi tornei da lui organizzati, per farci dire quali sono le sue impressioni sulla prossima stagione del Volley Soverato.

Coach, la prossima per te sarà la quarta stagione consecutiva con il Soverato. Come mai hai deciso di continuate l’avventura con il presidente Matozzo?
“Il fatto di continuare l’avventura con il Presidente Matozzo non è mai stato messo in discussione, visto che faccio parte integrante della società è ho la piena fiducia da parte del presidente. Poi nel volley Soverato si sta bene e si può lavorare con serenità essendo una società serie e preparata”.

A giugno sembrava che la società non dovesse iscriversi, poi per fortuna tutto si è risolto per il meglio e tu eri anche presente al convegno organizzato dalla società. Hai mai minimamente pensato che si potesse perdere la serie A2? 
“Il rischio di perdere la serie A2 è stato serio. Poi la tenacia, la volontà dell’inarrendevole presidente Matozzo ha fatto che ciò non avvenisse. Adesso spetta a tutti dare una mano perché la serie A2 è un patrimonio di Soverato, della provincia e della regione tutta ed è importante che  possa continuare”.

In un mercato difficile, sembra che rispetto alle altre stagioni, avete completato l’organico prima di metà agosto, con gli ultimi due arrivi. Come giudichi la campagna acquisti? 
“Fare la campagna acquisti al sud è sempre molto difficile nonostante Soverato ormai sia una realtà solida per la serie A2. Il lavoro di equipe tra la parte dirigenziale e lo staff tecnico ha fatto sì che si riuscisse a formare una squadra che darà tante soddisfazioni”.

Durante l’estate sei molto impegnato con l’organizzazione di tornei di beach anche a carattere regionale. E’ uno sport tanto diverso dal volley in palestra? Hai notato qualcuna che potrebbe fare al caso vostro?
“Il Presidente mi ha dato anche il compito di visionare atlete che potrebbero essere di nostro interesse. Non a caso ci sono tre giocatrici calabresi nella squadra, inoltre in regione ci sono tre – quattro under 13 molto interessanti, ma la carenza di strutture sportive a Soverato non ci permette di realizzare un serio progetto di reclutamento e crescita di queste atlete”.

Nonostante la “vacanza”, sei in contatto con i tuoi collaboratori per tenervi aggiornati sul punto della situazione riguardante la squadra della prossima stagione? 
“Certamente, abbiamo già fatto la programmazione dell’intera stagione”.

Sarà una serie A2 a dodici squadre, senza retrocessioni. Quali secondo te saranno le favorite? E il Soverato che ruolo potrà recitare? 
“Sarà un campionato molto difficile, ma sicuramente noi saremo in grado di recitare un ruolo da protagonisti”.

Cosa manca ancora alla società per diventare “quasi” perfetta? 
“In questi anni la società ha fatto tanto per sopperire a qualche piccolo problema che esisteva. La competenza e la grande voglia di fare bene del Presidente e di tutti i suoi collaboratori e il lavoro di equipe fa sì che si migliori di giorno in giorno”.

Mancano poche settimane al raduno delle nuove giocatrici e all’inizio degli allenamenti. Come procederanno le sedute, visto che a settembre non ci sarà la Coppa Italia? 
“Il fatto che non si inizia con la Coppa ha fatto si che la preparazione cominci il due di settembre. Il lavoro iniziale sarà svolto tra piscina, spiaggia, palazzetto e poi sala pesi”. 

Un saluto ai tifosi? 
“Con il loro calore e la loro correttezza hanno sempre dato una spinta in più alla squadra. Gli ultras sono uno dei tasselli importanti per una società e grazie al loro leader Mimmo Cudicini anche in questa stagione saranno al nostro fianco”.

Ufficio stampa

Devi essere loggato per scrivere un commento Login

Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori. Ogni abuso sarà perseguito ai termini di legge.
Sono vietate le COPIE anche parziali delle parti scritte, di ogni parte grafica comprese le foto e i filmati

Vivovolley è una testata giornalista, registrata presso il Tribunale di Milano (n. 331 del 22/10/2014)
Online dal 2006 © Vivovolley.net - Direttore: Avv. Rossana Foglia | Per Contattare VivoVolley Clicca Qui

© 2007-2017 Powered by Francesco Langiulli | Get Sport Media