Il progetto della Fipav per il Sitting volley

Scritto da on ago 26th, 2013 e archiviato sotto la categoria News. Puoi seguire la discussione di questo post tramite RSS 2.0. Puoi lasciare una risposta o un trackback a questo post.

3569

Nelle scorse settimane il Comitato Italiano Paralimpico ha ufficialmente concesso alla Federazione Italiana Pallavolo il riconoscimento ai fini sportivi della disciplina del Sitting volley, sport praticato dai diversamente abili. L’accordo, siglato dai presidenti Luca Pancalli e Carlo Magri, sancisce ufficialmente la partenza del progetto che sarà gestito da uno specifico settore inserito nell’Area Tecnico-Organizzativa della Fipav . L’obiettivo è quello di sviluppare anche in Italia la disciplina attraverso la promozione, le competizioni sportive e la formazione di docenti, tecnici e atleti. Il tutto per dare seguito all’idea di partenza che vede la Federazione credere nel valore sociale ed educativo di questo sport che ha fatto la sua prima apparizione nei Giochi Paralimpici di Arnhem nel 1980 e che ha visto partecipare ben 198 atleti all’ultima edizione londinese. 

Maggiori informazioni sono disponibili nella sezione “Sitting volley” del sito federale (clicca qui
 
FIPAV

Devi essere loggato per scrivere un commento Login

Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori. Ogni abuso sarà perseguito ai termini di legge.
Sono vietate le COPIE anche parziali delle parti scritte, di ogni parte grafica comprese le foto e i filmati

Vivovolley è una testata giornalista, registrata presso il Tribunale di Milano (n. 331 del 22/10/2014)
Online dal 2006 © Vivovolley.net - Direttore: Avv. Rossana Foglia | Per Contattare VivoVolley Clicca Qui

© 2007-2017 Powered by Francesco Langiulli | Get Sport Media