Mondiali U21 maschili: un’ottima Italia batte 3-2 la Serbia e vola ai quarti

Scritto da on ago 28th, 2013 e archiviato sotto la categoria Nazionale. Puoi seguire la discussione di questo post tramite RSS 2.0. Puoi lasciare una risposta o un trackback a questo post.

Italy team celebrate victory over SerbiaGrande prova degli Azzurrini che negli ottavi di finale dei Campionati del Mondo Under 21 in corso di svolgimento in Turchia hanno battuto 3-2 (21-25, 25-19, 25-21, 28-30, 15-5) la Serbia conquistando cosi’ i quarti della rassegna iridata. Nel prossimo incontro Picco e compagni affronteranno venerdi’ ad Ankara alle ore 12.30 italiane (diretta streaming www.laola1.tv) l’Argentina che oggi ha avuto la meglio 3-1 sulla Cina. Grande prova dei ragazzi di Marco Bonitta che, perso il primo set, sono riusciti a ribaltare l’incontro imponendosi 25-19 e 25-21 nel secondo e terzo parziale. Il quarto poi è stata una vera e propria battaglia con l’Italia che, in vantaggio 24-22, ha subìto la rimonta degli avversari bravi prima ad annullare i match ball in favore degli Azzurrini e poi a vincere ai vantaggi 30-28. Nel tie-break, infine, non c’è stata storia con Picco e compagni molto concentrati sin dall’inizio del parziale e capaci di imporsi con un perentorio 15-5. Top scorer dell’incontro Luigi Randazzo con 28 punti, ma in evidenza anche Della Volpe con 20 e Picco con 10 dei quali 6 a muro. Domani la squadra lascerà Izmir per trasferirsi nella capitale turca dove sono in programma le ultime giornate di gara. Edoardo Picco: “Siamo davvero contenti. Avevamo studiato bene la gara e siamo riusciti a mettere in pratica ciò su cui ci eravamo preparati. E’ stata decisamente la vittoria del gruppo, una grande prova da parte di tutti in ogni fondamentale. Siamo stati all’altezza della situazione”. Ferdinando Della Volpe: “Credo che questa vittoria sia meritata. L’inizio di gara non è stato dei migliori, ma gradualmente siamo riusciti a prendere le misure a Kovacevic che è sicuramente l’uomo in più. I miei compagni sono poi stati bravissimi a muro e Gigione (ndr, Randazzo) in attacco è davvero una furia. Siamo contenti perché dopo un avvio in sordina ora stiamo facendo meglio”.        

FIPAV

Devi essere loggato per scrivere un commento Login

Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori. Ogni abuso sarà perseguito ai termini di legge.
Sono vietate le COPIE anche parziali delle parti scritte, di ogni parte grafica comprese le foto e i filmati

Vivovolley è una testata giornalista, registrata presso il Tribunale di Milano (n. 331 del 22/10/2014)
Online dal 2006 © Vivovolley.net - Direttore: Avv. Rossana Foglia | Per Contattare VivoVolley Clicca Qui

© 2007-2017 Powered by Francesco Langiulli | Get Sport Media