Verso gli Europei: l’Italia subisce la seconda sconfitta in Germania

Scritto da on set 17th, 2013 e archiviato sotto la categoria Nazionale. Puoi seguire la discussione di questo post tramite RSS 2.0. Puoi lasciare una risposta o un trackback a questo post.

cku_130916_005

Dessau. Gli Azzurri hanno ceduto 3-0 (29-27, 25-22, 25-18) contro la Germania nella seconda e ultima gara amichevole prima della rassegna continentale che prendera’ il via venerdi’ in Danimarca. La gara è stata agonisticamente valida con le squadre che non si sono risparmiate giocando palla su palla, ma che alla fine ha premiato gli uomini di Heynen bravi a gestire in modo migliore la fase finale dei primi due set e che nel complesso hanno dimostrato qualcosa in più. L’Italia ha forzato molto al servizio commettendo diversi errori e ha sofferto la fase muro-difesa degli avversari sempre bravi a contenere gli attacchi di  Savani e compagni. Al contempo la ricezione non è stata delle migliori e questo ha condizionato la prova dei ragazzi di Berruto che ora dovranno ritrovare le giuste energie psico-fisiche per farsi trovare pronti da subito nel momento in cui prenderanno il via gli Europei. Perso il primo set ai vantaggi dopo un lungo battagliare con l’Italia che si è smarrita dopo un buon inizio,   anche nel secondo gli Azzurri  hanno inizialmente controllato l’andamento del gioco seppur con uno scarto minimo di tre punti fino al 19-16. Da quel momento in poi la Germania ha progressivamente recuperato lo svantaggio fino a al 20-20. Gli Azzurri, però, dopo una fase di confusione sono riusciti ad impattare sul 22-22 per poi cedere nuovamente nel finale sotto i colpi di Grozer. L’andamento della gara non è cambiato nel terzo con gli uomini di Heynen in grado di condurre costantemente fino al 25-18 finale.
Per quanto riguarda le squadre Berruto ha confermato  la formazione di ieri con la diagonale Travica-Zaytsev, Piano e Birarelli al centro, Savani e Parodi schiacciatori, Rossini libero. Heynen invece ha mischiato invece le carte affidando la regia a Kampa, confermato come opposto Grozer, coppia di centrali composta da Bohme e Broshog (ieri partito dalla panchina), Hohne (altra novità) e Fromm schiacciatori e, infine, ha cambiato il libero inserendo Steuerwald.
Domani la comitiva azzurra lascerà la Germania e nel tardo pomeriggio la raggiungerà Odense dove venerdì alle ore 20.45 è previsto l’esordio nella rassegna continentale proprio contro i padroni di casa della Danimarca.
Berruto: “Queste due sconfitte saranno utilissime per capire alcune cose sulle quali è necessario lavorare. Oggi abbiamo gestito in maniera pessima il finale dei primi due parziali e il terzo è stata la logica conseguenza di un atteggiamento che non mi è piaciuto. Se non si pone attenzione alla gestione delle fasi calde si finisce per perdere come è successo a noi. Torneremo sulle due gare con un’analisi approfondita su cosa non ha funzionato”.
ITALIA-GERMANIA: 0-3 (27-29, 22-25, 18-25)
Italia: Birarelli 12, Zaytsev 12, Savani 8, Piano 5, Travica 3, Parodi 8, Rossini (L). Giovi, Saitta, Beretta, Kovar 1, Vettori 3.Ne: Mazzone, Lanza. All. Berruto
Germania: Bohme 4, Grozer 14, Fromm 9, Broshog 7, Kampa 1, Hohne 3, Steuerwald M (L). Kaliberda 9, Tille, Collin 6, Schwarz 2, Fischer. Ne:Tischer , Stronbach All. Heynen
Arbitri: Bosenberg, Wuhnon
Durata set: 32’, 28’, 22’
Italia: a  4 bs 16 mv 7 et 24
Germania: a 12 bs 8 mv 8et 15

FIPAV

Devi essere loggato per scrivere un commento Login

Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori. Ogni abuso sarà perseguito ai termini di legge.
Sono vietate le COPIE anche parziali delle parti scritte, di ogni parte grafica comprese le foto e i filmati

Vivovolley è una testata giornalista, registrata presso il Tribunale di Milano (n. 331 del 22/10/2014)
Online dal 2006 © Vivovolley.net - Direttore: Avv. Rossana Foglia | Per Contattare VivoVolley Clicca Qui

© 2007-2017 Powered by Francesco Langiulli | Get Sport Media