EuroVolley2013: Domani l’Italia affronta la Bulgaria in semifinale

Scritto da on set 27th, 2013 e archiviato sotto la categoria Nazionale. Puoi seguire la discussione di questo post tramite RSS 2.0. Puoi lasciare una risposta o un trackback a questo post.

3708Copenhagen. Vigilia di semifinali per la Nazionale Italiana Maschile che domani scendera’ in campo (ore 18 diretta RaiSport 1) contro la Bulgaria in una gara diventata ormai un classico della storia recente della pallavolo internazionale (Finale per il bronzo ai Giochi Olimpici di Londra e nella Final Six di World League del luglio scorso). Il gruppo azzurro dopo la seduta in palestra di stamane questa sera alle ore 20 si allenera’ nel Parken Stadium, lo stadio di calcio della capitale che per l’occasione sarà trasformato in un arena che avrà una capacità di 6mila posti, ma in grado di arrivare fino a 13.500 in caso di ulteriori richieste. Per l’Italia di Mauro Berruto si tratta della seconda semifinale consecutiva nella rassegna continentale dopo quella disputata e vinta a Vienna due anni fa contro la Polonia, quando poi la sua corsa venne fermata nella finalissima dalla Serbia che domani affronterà invece i campioni olimpici e della Russia. Dunque nelle semifinali si affronteranno quattro delle cinque formazioni europee che occupano le prime posizioni del ranking mondiale (Russia 2a, Italia 3a, Serbia 7a, Bulgaria 9a; manca la Polonia attualmente 4a), in sostanza l’elite della pallavolo del Vecchio Continente. Dall’altra parte della rete l’Italia si ritroverà di fronte la Bulgaria che rispetto alla formazione affrontata nella Final Six di Mar del Plata si è presentata in Danimarca con due novità: i centrali Todorov e Nikolov e che ha in Tsvetan Sokolov una macchina da punti che in questa manifestazione sta davvero facendo la differenza (131 in totale, best scorer della manifestazione). Gli uomini di Placì, dopo aver chiuso al terzo posto la pool D giocata a Gdynia alle spalle di Germania e Russia, hanno eliminato la Polonia nei play off  (davanti ai 6mila spettatori di Gdansk) e la Germania nei quarti di finale.

FIPAV

Devi essere loggato per scrivere un commento Login

Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori. Ogni abuso sarà perseguito ai termini di legge.
Sono vietate le COPIE anche parziali delle parti scritte, di ogni parte grafica comprese le foto e i filmati

Vivovolley è una testata giornalista, registrata presso il Tribunale di Milano (n. 331 del 22/10/2014)
Online dal 2006 © Vivovolley.net - Direttore: Avv. Rossana Foglia | Per Contattare VivoVolley Clicca Qui

© 2007-2017 Powered by Francesco Langiulli | Get Sport Media