Ornavasso frena Busto Arsizio e conquista il trofeo “6 nel cuore”

Scritto da on ott 6th, 2013 e archiviato sotto la categoria Notizie, Serie A1. Puoi seguire la discussione di questo post tramite RSS 2.0. Puoi lasciare una risposta o un trackback a questo post.

_LU81717La Openjobmetis Ornavasso si aggiudica il secondo trofeo “6 nel cuore” a Castelletto Ticino.  Decisivo lo scontro la Unendo Yamamay Busto Arsizio in cui le  “api” si sono imposte con un tiratissimo 2-1. Di tutt’altro livello i due scontri precedenti contro la Igor Gorgonzola Novara , società che ha sofferto e sbagliato molto, subendo due 3 a 0 secchi. D’obbligo anche un cenno alle tifoserie che in un’ unica tribuna hanno tinteggiato il PalaAmico con tre striscioni in cui si rivendicava il vero significato del torneo: un ricordo a Giulia Albini, ex palleggiatrice che ha militato in tutte e tre le società partecipanti a Castelletto Ticino.

Gara 1 - Il trofeo comincia con la partita Busto-Novara. Le piemontesi devono far a meno di Lombardo, fuori per problemi di tesseramento, perciò mister Colombo schiera Rosso- Manfredini schiacciatrici, Kim in regia, Vanzurova opposta, Tokarska e Milos al centro e Paris libero.  Dall’altra parte della rete Parisi conferma la formazione vista durante il Bellomo con un’unica variante: Michel dentro fin dall’inizio al posto di Garzaro, out per problemi alla schiena.

 La Unendo parte compatta e con una buona coordinazione muro-difesa si trova a condurre fin dall’inizio (8-5). Michel sfrutta i suoi centimetri e controlla la prima linea, Angelina in diagonale crea solchi nella difesa avversaria ed Arrighetti con un muro su Vanzurova costringe le novaresi al time out (14-9). Manfredini accusa il colpo e subendo un ace, aumenta la confusione nelle retrovie dell’Igor ed anche Vanzurova da seconda linea non riesce a passare (20-12). Ci penseranno quattro errori consecutivi al servizio di Kim e compagne a regalare definitivamente il set alla Yama (25-15).

Il secondo parziale si imposta con maggior equilibrio: Tokarska risponde al primo tempo di Michel, Angelina copia la diagonale di Vanzurova e per la prima volta con un muro di Manfredini Novara si trova a condurre (5-6).  Le farfalle rimangono incollate, Angelina con un ficcante servizio sigla due ace e sorpassa le “zanzare” (13-10). Le giocate si allungano e Wolosz varia meglio il gioco impegnando tutti i terminali (18-14). Manfredini risponde dai nove metri ed induce Parisi a chiamare una sospensione precauzionale (20-17). Arrighetti firma i punto del set point e Marcon chiude (25-22).

L’ultima frazione si gioca fino a 15. Novara pasticcia molto in ricezione ed Angelina non sbaglia (5-1). Parisi inserisce Petrucci in regia (9-4) ma l’inerzia non cambia: un’infrazione bustocca consente il riavvicinamento di Rosso e compagne fino al 12-11, tuttavia Arrighetti mura Tokarska e trova il punto della vittoria (15-11).

Gara 2 – Ornavasso affronta la perdente del match precedente. In campo tra le giallonere ricompare Moneta, Ikic completa la diagonale, Diomede e Tasca centrali, Signorile in regia, Muresan opposto e Ghilardi libero. Novara stravolge la formazione ed inserisce Mollers e Harms per la diagonale palleggio-opposto, Vanzurova torna in banda insieme a Rosso, Tokarska e Casillo centrali, Alberti libero.

Il cambio di formazione di mister Colombo sembra giovare al gioco novarese: Tokarska viene cercata da Mollers ed in fast sigla il +6 (3-9). Le api non mollano e con il duo Muresan-Moneta riagganciano il risultato (10-11). L’Igor torna ad essere più fallosa: troppi errori in attacco rendono a Muresan più semplice l’avanzata ornavassere (24-19). Un ultimo regalo novarese chiude il set 25-19.

Per la il secondo set Bellano inserisce Baradel al palleggio e sostituisce Ikic con Loda. La neo entrata firma subito il break del +3 (5-2) e Moneta l’Openjobmetis allunga fino al 9-4. Harms prova ad inseguire portando nuovamente l’Igor al -1 (13-12). Ci pensa Loda a bloccare la ripartenza avversaria e con un paio di magie trascina le compagne sul 23-19. Un errore al servizio di Rosso concede il secondo parziale alle padroni di casa (25-19).

Entrambi le squadre cambiano le titolari in campo: rientra Manfredini e Paris per Novara, Ghilardi lascia spazio a Glader, Ikic rientra per Muresan e Cogliandro sostituisce Diomede. Vanzurova e compagne si trovano nuovamente a condurre (2-5) ma non sfruttano il vantaggio e si fanno risorpassare dalla coppia Loda-Ikic. Baradel trova un ace e Tasca con una doppietta blocca l’incontro (15-12).

Gara 3 - Formazione infariata per le ragazze allenate da Parisi. Bellano, al contrario, ripropone Signorile in regia, Muresan opposto, Diomede e Tasca centrali, Ikic e Loda bande, Ghilardi libero.

Arrighetti con due muri porta in vantaggio la Yama (4-5), Muresan la copia, Ikic di prepotenza chiude un lungo scambio e dopo un ulteriore muro Parisi è costretto a radunare le sue (15-10). Ornavasso avanza controlla a distanza le avversarie. Un invasione bustocca concede il primo parziale alle api (25-21).

Come la frazione precedente si ricomincia con grande equilibrio: il gioco diventa più spettacolare, aumentano le rigiocate e da entrambi le parti non si molla (10-10). Marcon con una diagonale stretta tenta la fuga e con Buijs si raggiunge il +3 (15-18). Loda e compagne rimangono attaccate e con Tasca raggiungono il 22-21. Si arriva fino al 23 pari poi Marcon d’esperienza sigilla il 23-25 portando la partita sull’1-1.

La UYBa tenta la fuga al primo cambio campo (6-8) tuttavia Loda risponde con due muri su Marcon ristabilendo la parità (9-9). Ikic trova in parallela il punto del 13-12.  Buijs spedisce out ed ancora una volta Ikic (MVP del torneo) trova il punto della vittoria (15-12).

Premi individuali

Matea Ikic, MVP

Noemi Signorile, Miglior palleggiatrice

Classifica

Openjobmetis Ornavasso, 5

Unendo Yamamay Busto Arsizio, 4

Igor Gorgonzola Novara, 0

 ***

Unendo Yamamay Busto Arsizio – Igor Gorgonzola Novara 3-0 (25-15, 25-22, 15-11)

Busto Arsizio: Ortolani ne, Degradi ne, Michel 9, Leonardi (L), Marcon 5, Mingardi ne, Spirito, Angelina 7, Buijs 10, Arrighetti 4, Wolosz 2, Petrucci. All. Parisi.

Novara: Casillo ne, Paris (L), Rosso 8, Tokarska 8, Kim, Harms ne, Manfredini 5, Milos 5, Vanzurova 9, Alberti (L) ne, Mollers ne. All. Colombo.

 ***

Openjobmetis Ornavasso – Igor Gorgonzola Novara 3-0 (25-19, 25-19, 15-12)

 Ornavasso: Cogliandro 1, Baradel 1, Pisani ne, Moneta 11, Senkova ne, Ghilardi (L), Diomede 1, Ikic 1, Tasca 6, Muresan 12, Signorile, Gloder (L), Loda 7. All. Bellano.

Novara: Casillo 2, Paris (L) ne, Rosso 8, Tokarska 9, Kim ne, Harms 6, Manfredini 3, Milos ne, Vanzurova 6, Alberti (L), Mollers 3. All. Colombo.

***

Unendo Yamamay Busto Arsizio – Openjobmetis Ornavasso 1-2 (20-25, 25-23, 12-15)

Busto Arsizio: Ortolani ne, Degradi, Michel 6, Leonardi (L), Marcon 16, Mingardi ne, Spirito, Angelina 5, Buijs 8, Arrighetti 8, Wolosz 1, Petrucci ne. All. Parisi.

Ornavasso: Cogliandro, Baradel ne, Pisani ne, Moneta, Senkova ne, Ghilardi (L), Diomede 11, Ikic 15, Tasca 6, Muresan 7, Signorile 2, Gloder (L), Loda 10. All. Bellano. 

Note: 1200 spettatori

 Mara Giurgola

Devi essere loggato per scrivere un commento Login

Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori. Ogni abuso sarà perseguito ai termini di legge.
Sono vietate le COPIE anche parziali delle parti scritte, di ogni parte grafica comprese le foto e i filmati

Vivovolley è una testata giornalista, registrata presso il Tribunale di Milano (n. 331 del 22/10/2014)
Online dal 2006 © Vivovolley.net - Direttore: Avv. Rossana Foglia | Per Contattare VivoVolley Clicca Qui

© 2007-2017 Powered by Francesco Langiulli | Get Sport Media