Openjobmetis Ornavasso: sconfitta a Piacenza, ma la squadra ritrova Chirichella

Scritto da on ott 17th, 2013 e archiviato sotto la categoria Campionato, Serie A1. Puoi seguire la discussione di questo post tramite RSS 2.0. Puoi lasciare una risposta o un trackback a questo post.

downloadÈ iniziato il conto alla rovescia per il debutto in serie A1 dell’Openjobmetis Ornavasso. Domenica 20, a Castelletto Ticino, le Api bagnano l’esordio nella massima serie contro la corazzata Liu·Jo Modena. Smaltito il lungo weekend veneto-emiliano iniziato con il memorial “Scabari” e finito con l’All Star Game, la truppa giallonera ha iniziato a lavorare per il confronto con Piccinini e compagne con quasi tutto l’organico a disposizione.

Ieri sera, mentre la squadra era impegnata a Piacenza in un test contro le campionesse d’Italia di Gianni Caprara, ha raggiunto l’Ossola Cristina Chirichella. La centrale napoletana, classe 1994, ha trascorso l’intera estate e questo primo scorcio d’autunno in azzurro, prima con la Nazionale maggiore (al Grand Prix e agli Europei) e poi con l’Under 23 (ai Mondiali di categoria). Da questa mattina è a disposizione di Massimo Bellano per completare il reparto in cui è atteso il rientro dall’infortunio di Giulia Pisani. A dar loro una mano ci sarà l’ultimo acquisto dell’Openjobmetis. Confermando la linea verde e una politica attenta ai giovani talenti, la società ha perfezionato l’ingaggio di Ivonee Daniela Montaňo Lucumi. Colombiana classe 1995, 188 centimetri di altezza, è un elemento molto duttile, in grado di ricoprire sia il ruolo di opposto, sia quello di centrale.

L’operazione, impostata già nelle scorse settimane, s’è complicata per la giovane età dell’atleta. Nonostante Ivonee rientri anagraficamente tra le straniere Under 23 per le quali la Fipav concede una licenza a società, la ragazza è ancora minorenne (compirà i 18 anni in novembre). Il suo status ha quindi comportato una lunga trafila burocratica, sportiva e non, che si dovrebbe sbloccare in queste ore con la partenza dell’atleta per l’Italia.

Tornando al test con Piacenza, le Api sono uscite sconfitte per 4-0 (25-21, 25-18, 25-11, 25-21). Dopo un primo set più combattuto, le padrone di casa hanno dominato seconda e terza frazione. Nella quarta l’Openjobmetis, in vantaggio, s’è fatta superare nel finale. In Emilia mancavano Pisani, Chirichella e Baradel. La società in queste ore sta valutando chi sarà la sostituta di quest’ultima, vittima di un brutto infortunio al ginocchio.

Ufficio stampa

Devi essere loggato per scrivere un commento Login

Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori. Ogni abuso sarà perseguito ai termini di legge.
Sono vietate le COPIE anche parziali delle parti scritte, di ogni parte grafica comprese le foto e i filmati

Vivovolley è una testata giornalista, registrata presso il Tribunale di Milano (n. 331 del 22/10/2014)
Online dal 2006 © Vivovolley.net - Direttore: Avv. Rossana Foglia | Per Contattare VivoVolley Clicca Qui

© 2007-2017 Powered by Francesco Langiulli | Get Sport Media