Metalleghe Sanitars Montichiari: manca poco alla prima di campionato, domenica arriva Scandicci

Scritto da on ott 19th, 2013 e archiviato sotto la categoria Campionato, Serie A2. Puoi seguire la discussione di questo post tramite RSS 2.0. Puoi lasciare una risposta o un trackback a questo post.

Crema-Urbino_253

Tutto è pronto. Domenica, alle 18, al PalaGeorge di Montichiari, la Metalleghe Sanitars inizierà la sua seconda avventura in serie A2 femminile: per la prima di campionato, le avversarie delle biancorosse saranno le fiorentine della Savino del Bene Scandicci, neopromosse.
Con Kajalina fuori per una distorsione al ginocchio sinistro, rimediata lo scorso venerdì nell’amichevole contro la Liu Jo Modena, l’avvio non sarà quindi dei più semplici. Recuperata con ogni probabilità Serena, negli ultimi giorni ferma per un fastidio alla schiena, coach Barbieri dovrebbe scendere in campo con Dalia al palleggio e Zanotto in posto due, il capitano e Saccomani bande, Alberti e Musti De Gennaro centrali e Portalupi libero.
L’obiettivo principale delle biancorosse, al momento, è quello di migliorare il più velocemente possibile l’intesa tra le due azzurre, rientrate da poco dal Messico dopo il sesto posto ai Mondiali under 23, e la palleggiatrice romana, arrivata nel Bresciano praticamente un giorno prima della loro partenza. Le tre giocatrici hanno avuto modo di provare alcune soluzioni di gioco già giovedì sera, nell’amichevole contro Vicenza, ma solo da domenica si inizierà a fare sul serio.
Scandicci, che ha dichiarato di puntare alla salvezza, si presenterà al PalaGeorge con volti noti e un’incognita. Tra le ragazze allenate da Marco Botti, infatti, c’è l’ex regista della Promo, Barbara Bacciottini, le conosciutissime schiacciatrici Rania, Fanzini, Fiore e Taborelli, le centrali Strobbe e Lapi ma anche Iga Chojnacka, attaccante polacca di posto 4, classe 1994, unitasi da poco alla squadra; sarà con ogni probabilità assente, invece, il forte libero Lussana, ferma per problemi muscolari: al suo posto scenderà in campo Agresti.
“Scandicci è una squadra che sa giocare una buona pallavolo – ha commentato la palleggiatrice Ludovica Dalia -. Mi aspetto azioni lunghe, quindi dovremo mantenere la calma e aiutarci nei momenti difficili. Non vediamo comunque l’ora di scendere in campo, siamo positive. Abbiamo provato diverse soluzioni per essere il più efficaci possibili, e tutte abbiamo ampi margini di miglioramento. È arrivato il nostro momento: ora pensiamo a crescere e a divertirci”.
L’appuntamento, quindi, è per domenica, alle 18, al PalaGeorge: per tutti la biglietteria aprirà alle ore 17.

Ufficio stampa

Devi essere loggato per scrivere un commento Login

Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori. Ogni abuso sarà perseguito ai termini di legge.
Sono vietate le COPIE anche parziali delle parti scritte, di ogni parte grafica comprese le foto e i filmati

Vivovolley è una testata giornalista, registrata presso il Tribunale di Milano (n. 331 del 22/10/2014)
Online dal 2006 © Vivovolley.net - Direttore: Avv. Rossana Foglia | Per Contattare VivoVolley Clicca Qui

© 2007-2017 Powered by Francesco Langiulli | Get Sport Media