CEV Champions League: Busto Arsizio e Piacenza sconfitte in trasferta. Domani Conegliano in differita su Sportitalia 2

Scritto da on ott 22nd, 2013 e archiviato sotto la categoria Coppe, Notizie. Puoi seguire la discussione di questo post tramite RSS 2.0. Puoi lasciare una risposta o un trackback a questo post.

19749_NpAdvHover

Due ko esterni per le formazioni italiane nella prima giornata di CEV Champions League. Domani, mercoledì, scenderà in campo la Prosecco Doc Imoco Conegliano, la cui partita interna contro il Galatasaray Istanbul sarà trasmessa in differita alle 22.30 su Sportitalia 2.
Sconfitta sul filo di lana per la Unendo Yamamay Busto Arsizio, piegata 3-2 in casa dell’Azeryol Baku. Le farfalle di Carlo Parisi, al primo impegno ufficiale della stagione, sono riuscite a esprimere il proprio gioco solo a tratti: vinto il primo set, le biancorosse hanno perso smalto e sono finite sotto 2-1. Alla veemente reazione nel quarto è seguito un tie-break sofferto, in cui Marcon e compagne hanno salvato due match point (il secondo approfittando di un muro out azero, segnalato dentro in un primo momento e poi giudicato correttamente fuori) prima di arrendersi ad un attacco da seconda linea morbido ma profondo di Aliyeva.
Dal match disputato all’A.Y.S. Sport Hall la Unendo Yamamay esce con buoni segnali: innanzitutto un punto in classifica che potrà tornare utile nelle dinamiche del girone E, quindi le ottime prestazioni di Anne Buijs (24 punti con il 43% offensivo) e Ilaria Garzaro (19 punti con 6 muri). Infine il recupero di Wolosz al palleggio e di Bianchini nel ruolo di opposto, entrambe in campo per tutti e cinque i set.
Debutto assoluto in Champions League amaro per la Rebecchi Nordmeccanica Piacenza, battuta a Mosca dalla Dinamo per 3-1. Le biancoblù hanno giocato alla pari con le avversarie per tre set, poi hanno ceduto a Obmochaeva e Kosheleva, 23 punti a testa (e più di 80 palloni attaccati in due). Le ragazze di Giovanni Caprara hanno risposto colpo su colpo con Bosetti, Meijners e Van Hecke, ma hanno peccato in ricezione – 19% il dato della perfetta.
Piacenza si è portata a casa il secondo parziale al quarto set point disponibile con un muro a uno di Meijners, poi per poco non ha colmato il divario nel terzo. La mancata rimonta ha prodotto un lieve momento di smarrimento, nel quarto la Dinamo Mosca ha preso il largo da subito (8-5, 16-12) e si è aggiudicata i tre punti.
CEV Champions League: il programma della 1^ giornata (22-24 ottobre)
Pool A Dresdner SC (GER) – Volley Beziers (FRA) 23/10 Rabita Baku (AZE) – Omichka Omsk Region (RUS) 24/10
Pool B Stella Rossa Belgrado (SRB) – Igtisadchi Baku (AZE) 0-3 (15-25, 16-25, 23-25)  Dinamo Mosca (RUS) - Rebecchi Nordmeccanica Piacenza 3-1 (25-21, 25-27, 25-23, 25-19) Classifica: Dinamo Mosca e Igtisadchi Baku 3, Rebecchi Nordmeccanica Piacenza e Stella Rossa Belgrado 0.
Pool C Dinamo Romprest Bucarest (ROU) – Atom Trefl Sopot (POL) 23/10 Gent Dames (BEL) – Vakifbank Istanbul (TUR) 23/10
Pool D Eczacibasi VitrA Istanbul (TUR) – Agel Prostejov (CZE) 24/10 RC Cannes (FRA) – Schweriner SC (GER) 22/10
Pool E Prosecco Doc Imoco Conegliano - Galatasaray Istanbul (TUR) 23/10 ore 20.30 (DIFFERITA SPORTITALIA 2 ore 22.30) Azeryol Baku (AZE) - Unendo Yamamay Busto Arsizio 3-2 (24-26, 25-20, 25-15, 17-25, 15-13) Classifica: Azeryol Baku 2, Unendo Yamamay Busto Arsizio 1, Prosecco Doc Imoco Conegliano 0, Galatasaray Istanbul 0.
Pool F Volero Zurich (SUI) – Dinamo Kazan (RUS) 24/10 Tauron MKS Dabrowa Gornicza (POL) – Stiinta Bacau (ROU) 23/10
CEV Champions League: i tabellini AZERYOL BAKU – UNENDO YAMAMAY BUSTO ARSIZIO 3-2 (24-26, 25-20, 25-15, 17-25, 15-13)  AZERYOL BAKU: Vargas Valdez 9, Kovalenko 12, Aliyeva 28, Gasimova 1, Di Iulio 13, Matiasovska-aghayeva 2, Jones 1, Korotenko (L), Silie 4, Ino, Rahimova 18. Non entrati Parkhomenko. All. Vercesi.  UNENDO YAMAMAY BUSTO ARSIZIO: Garzaro 19, Bianchini 7, Leonardi (L), Marcon 12, Spirito, Buijs 24, Arrighetti 10, Wolosz 1, Petrucci 1. Non entrati Degradi, Michel, Angelina. All. Parisi.  ARBITRI: Melnyk Mykhaylo – Murulo Toomas.  NOTE – Spettatori 1500, durata set: 27′, 29′, 27′, 26′, 15′; tot: 124′. Azeryol BAKU : Battute errate 11, Ace 3. Unendo Yamamay BUSTO ARSIZIO: Battute errate 9, Ace 4.
DINAMO MOSCA – REBECCHI NORDMECCANICA PIACENZA 3-1 (25-21, 25-27, 25-23, 25-19)  DINAMO MOSCA: Morozova 10, Goncharova, Marchenko 14, Obmochaeva 23, Vetrova, Tretyakova (L), Krivets 8, Kosheleva 23. Non entrati Markova, Zhitova, Popovic’, Akulova. All. Ilic.  REBECCHI NORDMECCANICA PIACENZA: Valeriano, Leggeri 4, De Kruijf 10, Van Hecke 13, Meijners 15, Manzano, Ferretti 1, Sansonna (L), Bramborova 1, Caracuta, Bosetti L. 17. Non entrati Vindevoghel. All. Caprara.  ARBITRI: Partiainen Kari – Sokol Katarzyna.  NOTE – Spettatori 2000, durata set: 26′, 30′, 29′, 26′; tot: 111′. Dinamo MOSCA : Battute errate 14, Ace 9. Rebecchi Nordmeccanica PIACENZA : Battute errate 9, Ace 4.
CEV Champions League: la formula 24 squadre divise in 6 Pool da 4. Accedono alla Fase Play Off le prime due di ogni Pool. Tra le dodici che avranno passato il turno, sarà designata la società organizzatrice della Final Four, che vi si qualificherà automaticamente. Il posto ‘liberato’ da tale club sarà occupato dalla migliore terza dei sei gironi. Le ulteriori 4 migliori terze saranno ‘declassate’ in Cev Cup, mentre le squadre restanti saranno eliminate.
Le dodici squadre si affronteranno nei Play Off 12 in scontri di andata e ritorno. Le sei qualificate disputeranno un ulteriore turno di Play Off 6, dal quale usciranno le tre compagini che affiancheranno nella Final Four il club organizzatore.
Cambia la regola sul Golden Set nella fase a eliminazione diretta, che verrà disputato solo nel caso in cui le due squadre abbiano conseguito lo stesso numero di punti tra andata e ritorno. Considerando che il 3-0 e il 3-1 assegnano 3 punti alla squadra vincente e 0 alla squadra perdente, il 3-2 assegna 2 punti alla squadra vincente e 1 alla squadra perdente.

 

 LVF

Devi essere loggato per scrivere un commento Login

Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori. Ogni abuso sarà perseguito ai termini di legge.
Sono vietate le COPIE anche parziali delle parti scritte, di ogni parte grafica comprese le foto e i filmati

Vivovolley è una testata giornalista, registrata presso il Tribunale di Milano (n. 331 del 22/10/2014)
Online dal 2006 © Vivovolley.net - Direttore: Avv. Rossana Foglia | Per Contattare VivoVolley Clicca Qui

© 2007-2017 Powered by Francesco Langiulli | Get Sport Media