La Rebecchi Nordmeccanica a testa alta A Mosca gioca alla pari con la super Dinamo. Caprara: sono molto soddisfatto della prova

Scritto da on ott 22nd, 2013 e archiviato sotto la categoria Notizie. Puoi seguire la discussione di questo post tramite RSS 2.0. Puoi lasciare una risposta o un trackback a questo post.

Squadra_09_0993MOSCA – E’ amaro il debutto della Rebecchi Nordmeccanica in Champions League. E’ amaro, ma solo per il risultato. Contro la Dinamo, la squadra di Gianni Caprara gioca alla pari per tre set, cedendo il passo al quotato avversario soltanto nel quarto.

Per il resto, le biancoblù disputano una partita di spessore, vincono un parziale, il secondo, lottando su ogni pallone come leonesse. Alla distanza emerge la maggior esperienza europea di una Dinamo che dimostra alta qualità e determinazione nei momenti decisivi del match.

L’impatto sulla gara da parte di Leggeri e compagne è stato ottimo. Così come il prosieguo di una partita in cui la Rebecchi Nordmeccanica ha dimostrato gran parte del potenziale a sua disposizione. Certo, la stagione è solo all’inizio e di più probabilmente questa nuovissima squadra non poteva dare.

Sconfitta sì, ma neanche poi tanto amara. Rimane la consapevolezza di aver giocato un incontro di spessore, una prova che fa tanto morale in vista delle prossime sfide. E che lascia intatte le speranze di passaggio del turno.

LA SODDISFAZIONE DEL TECNICO – «Sono molto soddisfatto di questa prova – esordisce coach Caprara – Le ragazze hanno giocato al massimo delle loro possibilità almeno per tre set. Nel quarto siamo un po’ calati, ma non dimentichiamo chi avevamo di fronte. La Dinamo è un’ottima formazione. Certo, la nostra ricezione a un certo momento non è stata più brillante come nei primi parziali e loro, da squadra navigata, ne hanno approfittato immediatamente».
L’allenatore entra poi nei particolari: «Per quelli che siamo oggi, cioè una squadra che lavora insieme soltanto da qualche settimana e ancora con notevoli margini di miglioramento, francamente credo che non ci si poteva aspettare di più. Abbiamo vinto un set, tenuto testa in altri due. Insomma, questa partita rappresenta per noi una buona base di partenza per il futuro a breve termine».

E ORA LA STELLA ROSSA – Il prossimo impegno in Champions League è fissato per giovedì 31 ottobre alle 20.30 al Palabanca: sarà un’altra data storica per Piacenza, che per la prima volta ospiterà una gara della massima rassegna continentale femminile.

DINAMO MOSCA – REBECCHI NORDMECCANICA PIACENZA 3-1

(25-21, 25-27, 25-23, 25-19)
DINAMO MOSCA: Morozova 10, Goncharova, Marchenko 14, Obmochaeva 23, Vetrova, Tretyakova (L), Krivets 8, Kosheleva 23. Non entrati Markova, Zhitova, Popovic’, Akulova. All. Ilic.
REBECCHI NORDMECCANICA PIACENZA: Valeriano, Leggeri 4, De Kruijf 10, Van Hecke 13, Meijners 15, Manzano, Ferretti 1, Sansonna (L), Bramborova 1, Caracuta, Bosetti L. 17. Non entrati Vindevoghel. All. Caprara.
ARBITRI: Partiainen Kari – Sokol Katarzyna.
NOTE – Spettatori 2000, durata set: 26′, 30′, 29′, 26′; tot: 111′.

Dinamo MOSCA : Battute errate 14, Ace 9.

Rebecchi Nordmeccanica PIACENZA : Battute errate 9, Ace 4.

 **

Pool B
Stella Rossa Belgrado (SRB) – Igtisadchi Baku (AZE) 0-3 (15-25, 16-25, 23-25)
Dinamo Mosca (RUS) – Rebecchi Nordmeccanica Piacenza 3-1 (25-21, 25-27, 25-23, 25-19)
Classifica: Dinamo Mosca e Igtisadchi Baku 3, Rebecchi Nordmeccanica Piacenza e Stella Rossa Belgrado 0.

Ufficio stampa – Foto Laura Rovellini

Devi essere loggato per scrivere un commento Login

Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori. Ogni abuso sarà perseguito ai termini di legge.
Sono vietate le COPIE anche parziali delle parti scritte, di ogni parte grafica comprese le foto e i filmati

Vivovolley è una testata giornalista, registrata presso il Tribunale di Milano (n. 331 del 22/10/2014)
Online dal 2006 © Vivovolley.net - Direttore: Avv. Rossana Foglia | Per Contattare VivoVolley Clicca Qui

© 2007-2017 Powered by Francesco Langiulli | Get Sport Media