CEV Champions League: impresa Conegliano, annulla tre match point e batte 3-2 il Galatasaray

Scritto da on ott 24th, 2013 e archiviato sotto la categoria Coppe, Notizie. Puoi seguire la discussione di questo post tramite RSS 2.0. Puoi lasciare una risposta o un trackback a questo post.

All’esordio assoluto in Europa, la Prosecco Doc Imoco Conegliano vive una serata indimenticabile. Al Palaverde, nella prima giornata di Champions League, le pantere superano 3-2 il Galatasaray Istanbul dopo aver annullato tre match point nel tie-break decisivo. Sopra di due set, le gialloblù hanno subito il ritorno della corazzata turca, ma sul più bello sono state capaci di alzare ulteriormente il livello di gioco e imporsi 18-16 alla seconda palla match con un muro di Jenny Barazza.
La squadra di Marco Gaspari vince i primi due parziali per 25-23, ma l’andamento è estremamente diverso: il primo è condotto con autorevolezza, fino a che un black-out porta sotto il Galatasaray di Leo Lo Bianco dal 19-24 al 23-24. E’ un servizio sbagliato delle ospiti a consegnare l’1-0 alle pantere. Nel secondo invece è il sestetto di Massimo Barbolini a guidare le danze fino al 18-13. Di lì parziale di 7-0 delle trevigiane scolpito da Nikolova e inerzia capovolta. E’ un muro di Barazza sull’ex Villa Cortese Veljkovic a siglare il 2-0.
Quindi comincia un’altra partita, in cui la colombiana Montano e la turca Ozsoy (rispettivamente 23 e 21 punti totali) vanno a segno con continuità. Nemmeno le difese spettacolari di Monica De Gennaro – che ingaggia un duello a distanza magnifico con il libero Guneyligil – riescono a limitare la forza delle avversarie. Andamento simile nel terzo e nel quarto, 25-19 e 25-21.
Tutto è rimandato al tie-break, che si rivela un condensato di emozioni. Si procede a braccetto fino a quando Rabadzhieva realizza tre punti consecutivi e il Galatasaray allunga 8-5. Sembra finita sull’errore di Barcellini (6-11) e invece la rimonta prende corpo: attacco di Nikolova, palleggio spinto di Lloyd all’incrocio delle righe, altro muro di Barazza. La Prosecco Doc Imoco si ritrova a -1 (11-12). Nemmeno una palla contestata, finita lunga ma secondo la coppia arbitrale toccata dal muro gialloblù, piega le pantere.
Sul 12-14, muro out di Nikolova e botta tremenda di Valentina Fiorin (21 punti con il 50% in attacco). Anche il terzo match point è annullato dalla slash di Raffaella Calloni. Barcellini spara su una palla attaccata a rete e 16-15. Il crescendo del Palaverde è incontenibile, Montano cancella la prima palla match. Non la successiva: dopo la fast di Calloni, il block-in di Barazza, in coppia con Lloyd, fa esplodere il palazzetto.
Nel gruppo E, la Prosecco Doc Imoco aggancia l’Azeryol Baku, che ieri aveva sconfitto con lo stesso punteggio di 3-2 la Unendo Yamamay Busto Arsizio. Una pool estremamente equilibrata: martedì prossimo al PalaYamamay è in programma un derby italiano che dirà molto sul cammino continentale.
CEV Champions League: i risultati della 1^ giornata (22-24 ottobre)
Pool A Dresdner SC (GER) – Volley Beziers (FRA) 3-1 (22-25, 25-22, 25-18, 25-21) Rabita Baku (AZE) – Omichka Omsk Region (RUS) 24/10 Classifica: Dresdner SC 3, Rabita Baku, Omichka Omsk Region e Volley Beziers 0.
Pool B Stella Rossa Belgrado (SRB) – Igtisadchi Baku (AZE) 0-3 (15-25, 16-25, 23-25)  Dinamo Mosca (RUS) - Rebecchi Nordmeccanica Piacenza 3-1 (25-21, 25-27, 25-23, 25-19) Classifica: Igtisadchi Baku e Dinamo Mosca 3, Rebecchi Nordmeccanica Piacenza e Stella Rossa Belgrado 0.
Pool C Dinamo Romprest Bucarest (ROU) – Atom Trefl Sopot (POL) 1-3 (25-20, 17-25, 17-25, 23-25) Gent Dames (BEL) – Vakifbank Istanbul (TUR) 0-3 (15-25, 22-25, 21-25) Classifica: Vakifbank Istanbul e Atom Trefl Sopot 3, Dinamo Romprest Bucarest e Gent Dames 0.
Pool D Eczacibasi VitrA Istanbul (TUR) – Agel Prostejov (CZE) 24/10 RC Cannes (FRA) – Schweriner SC (GER) 3-0 (25-17, 25-15, 25-16) Classifica: RC Cannes 3, Eczacibasi VitrA Istanbul, Agel Prostejov e Schweriner SC 0.
Pool E Prosecco Doc Imoco Conegliano - Galatasaray Istanbul (TUR) 3-2 (25-23, 25-23, 19-25, 21-25, 18-16) Azeryol Baku (AZE) - Unendo Yamamay Busto Arsizio 3-2 (24-26, 25-20, 25-15, 17-25, 15-13) Classifica: Azeryol Baku e Prosecco Doc Imoco Conegliano 2, Galatasaray Istanbul e Unendo Yamamay Busto Arsizio 1.
Pool F Volero Zurich (SUI) – Dinamo Kazan (RUS) 24/10 Tauron MKS Dabrowa Gornicza (POL) – Stiinta Bacau (ROU) 3-0 (25-21, 25-15, 25-18) Classifica: Tauron MKS Dabrowa Gornicza 3, Volero Zurich, Dinamo Kazan e Stiinta Bacau 0.
CEV Champions League: il tabellino PROSECCO DOC-IMOCO CONEGLIANO – GALATASARAY DAIKIN ISTANBUL 3-2 (25-23, 25-23, 19-25, 21-25, 18-16) PROSECCO DOC-IMOCO CONEGLIANO : Lloyd 3, Fiorin 21, Daminato L 1, Dona’ 1, De Gennaro (L), Calloni 14, Nikolova 19, Bechis, Barcellini 5, Tirozzi 6, Barazza 8. Non entrati Kauffeldt. All. Gaspari.  GALATASARAY DAIKIN ISTANBUL : Avci 5, Barut, GÜneyligil (L), Rabadzhieva 13, Montano 23, KalaÇ, Veljkovic 13, Kimura 1, Alikaya 2, Dumanoglu (L), Ozsoy 21, Lo Bianco 2. All. Barbolini.  ARBITRI: Evgeniou Nicos – Muha Bruno.  NOTE – durata set: 29′, 28′, 28′, 27′, 24′; tot: 136′. Prosecco Doc-Imoco CONEGLIANO : Battute errate 11, Ace 5. Galatasaray Daikin ISTANBUL : Battute errate 15, Ace 7.
CEV Champions League: la formula 24 squadre divise in 6 Pool da 4. Accedono alla Fase Play Off le prime due di ogni Pool. Tra le dodici che avranno passato il turno, sarà designata la società organizzatrice della Final Four, che vi si qualificherà automaticamente. Il posto ‘liberato’ da tale club sarà occupato dalla migliore terza dei sei gironi. Le ulteriori 4 migliori terze saranno ‘declassate’ in Cev Cup, mentre le squadre restanti saranno eliminate.
Le dodici squadre si affronteranno nei Play Off 12 in scontri di andata e ritorno. Le sei qualificate disputeranno un ulteriore turno di Play Off 6, dal quale usciranno le tre compagini che affiancheranno nella Final Four il club organizzatore.
Cambia la regola sul Golden Set nella fase a eliminazione diretta, che verrà disputato solo nel caso in cui le due squadre abbiano conseguito lo stesso numero di punti tra andata e ritorno. Considerando che il 3-0 e il 3-1 assegnano 3 punti alla squadra vincente e 0 alla squadra perdente, il 3-2 assegna 2 punti alla squadra vincente e 1 alla squadra perdente.

LVF

 

Devi essere loggato per scrivere un commento Login

Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori. Ogni abuso sarà perseguito ai termini di legge.
Sono vietate le COPIE anche parziali delle parti scritte, di ogni parte grafica comprese le foto e i filmati

Vivovolley è una testata giornalista, registrata presso il Tribunale di Milano (n. 331 del 22/10/2014)
Online dal 2006 © Vivovolley.net - Direttore: Avv. Rossana Foglia | Per Contattare VivoVolley Clicca Qui

© 2007-2017 Powered by Francesco Langiulli | Get Sport Media