Pomì Casalmaggiore: a due giorni dall’esordio, microfono al tecnico Beltrami

Scritto da on ott 24th, 2013 e archiviato sotto la categoria Campionato, Serie A1. Puoi seguire la discussione di questo post tramite RSS 2.0. Puoi lasciare una risposta o un trackback a questo post.

BELTRAMI_2

A quarantotto ore dall’esordio in campionato con la Foppapedretti Bergamo davanti alle telecamere di Rai Sport 1, monta l’attesa in casa Pomì. Mentre la società sta mettendo a punto gli ultimi dettagli per presentarsi al meglio con questo primo appuntamento con la storia, la squadra prosegue nella propria marcia di avvicinamento con motivato ottimismo e grande concentrazione.
Affidiamo al tecnico Alessandro Beltrami un bilancio della fase di pre-campionato e una proiezione su quello che sarà il ruolo della Pomì. “Ci apprestiamo ad archiviare un pre campionato lungo ed intenso che ha dato riscontri positivi a prescindere dai risultati e che mi ha permesso di iniziare a farmi un’idea del valore delle singole giocatrici e del gruppo a mia disposizione – spiega il tecnico della formazione di Casalmaggiore. Ho trovato una squadra disposta a lavorare con professionalità ed entusiasmo e desiderosa di mettersi in gioco. La strada ovviamente non è ancora stata completata, il rodaggio è tuttora in corso, ma direi che i segnali evidenziatisi in palestra e nei vari test amichevoli sono stati più che confortanti”.
Il rendimento della Pomì delle prime giornate passerà gioco forza dalla condizione fisica sinora raggiunta. “Direi che attualmente la condizione fisica della squadra si aggira su un buon settanta per cento, situazione più che accettabile visto il periodo preparatorio alle spalle e destinata a crescere nei prossimi mesi. Essere al massimo, o vicini alla condizione ottimale già ora non sarebbe naturale ed impedirebbe di reggere le fatiche di tutta la stagione”.
Da poco la squadra ha raggiunto completezza con gli arrivi delle nazionali Camera e Gennari. “L’inserimento procede secondo i programmi, ovviamente il loro arrivo ha rotto determinati equilibri venutisi a creare  ma questo è segnale positivo in quanto ci permetterà di alzare il livello e la qualità del nostro lavoro”.
Il primo turno siete stati alla finestra, l’occasione è comunque stata propizia per fare le prime considerazioni sul campionato. “La prima giornata ha confermato l’idea che mi ero fatto, quella di un campionato con quattro, cinque squadre dotate di una caratura superiore e tutte le altre a seguire. Sarà interessante vedere come si svilupperà la situazione perché potrebbe esserci un sostanziale equilibrio tra le formazioni di seconda fascia”.
E la Pomì quale ruolo potrebbe giocare? “E’ difficile sbilanciarsi, va da sé che potrebbe bastare poco per passare da un campionato bellissimo ad uno normale. Ciò detto ritengo che questa Pomì abbia insite grosse potenzialità in grado di permetterle di giocare una buona pallavolo, di lottare contro qualsiasi avversario, e far divertire i nostri tifosi ed appassionati”.

Ufficio stampa

Devi essere loggato per scrivere un commento Login

Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori. Ogni abuso sarà perseguito ai termini di legge.
Sono vietate le COPIE anche parziali delle parti scritte, di ogni parte grafica comprese le foto e i filmati

Vivovolley è una testata giornalista, registrata presso il Tribunale di Milano (n. 331 del 22/10/2014)
Online dal 2006 © Vivovolley.net - Direttore: Avv. Rossana Foglia | Per Contattare VivoVolley Clicca Qui

© 2007-2017 Powered by Francesco Langiulli | Get Sport Media