Igor Gorgonzola Novara: verso la sfida di Urbino. Milos “Sarà un match importante”

Scritto da on ott 31st, 2013 e archiviato sotto la categoria Campionato, Serie A1. Puoi seguire la discussione di questo post tramite RSS 2.0. Puoi lasciare una risposta o un trackback a questo post.

c2aa0e5549a23193105111267e576c19-05050-d41d8cd98f00b204e9800998ecf8427e

 Dopo la sconfitta con Conegliano, la Igor di Stefano Colombo ha ripreso il lavoro in vista della seconda trasferta stagionale, in programma a Urbino domenica prossima 3 novembre. La partita, che sarà trasmessa in diretta su Sportube.tv a partire dalle 18, rappresenterà per le azzurre una importante occasione di riscatto. Per Colombo, buone possibilità di recuperare Maja Tokarska, in netto miglioramento dopo l’infortunio alla caviglia subito la scorsa settimana. Ci vorrà invece molto di più per rivedere in campo Chiara Bellei, che ha riportato lesioni sia al legamento crociato che al collaterale del ginocchio sinistro.
A suonare la carica, in casa Igor, è la centrale croata Ivana Milos, determinata più che mai a voltare pagina dopo il doppio “k.o.”: «Per noi la sfida di Urbino sarà ovviamente una partita importante, perché arriva dopo due sconfitte e soprattutto perché, dopo aver affrontato due squadre molto forti, esperte e ben amalgamate, incontriamo un’avversaria con cui poter lottare ad armi pari. Come noi, Urbino è una formazione nuova, giovane: per questo dobbiamo affrontare la partita con la determinazione di chi vuole a tutti i costi vincere. Non sarà facile, perché in Italia non esistono partite facili, ma sicuramente, ripeto, potremo giocarcela ad armi pari».
Come valuti questo avvio di stagione della Igor? «A tratti abbiamo giocato bene, tenendo testa a Bergamo e a Conegliano che sono squadre molto forti. Poi ci è sempre mancato qualcosa per rimanere lì fino in fondo e, magari, approfittare di qualche errore avversario. Sinceramente non sono demoralizzata, quando una squadra si rinnova molto come è capitato a Novara, ci vuole sempre un po’ di tempo per raggiungere il massimo. Serve pazienza, unita a qualche risultato positivo che ci regali quella fiducia e quella serenità che ci consentirebbero di fare un salto di qualità, specie nella gestione delle situazioni più delicate. Ai tifosi dico di stare tranquilli e di avere pazienza: il nostro momento arriverà».
Intanto, a causa del rifacimento del calendario maschile per la Grand Champions Cup, la partita tra Modena e Novara, in programma inizialmente per venerdì 22 novembre (alle 20.30), si disputerà invece domenica 24 novembre a partire dalle 18. Come da programmi, la partita sarà regolarmente trasmessa in diretta su Rai Sport. Ufficio stampa

Devi essere loggato per scrivere un commento Login

Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori. Ogni abuso sarà perseguito ai termini di legge.
Sono vietate le COPIE anche parziali delle parti scritte, di ogni parte grafica comprese le foto e i filmati

Vivovolley è una testata giornalista, registrata presso il Tribunale di Milano (n. 331 del 22/10/2014)
Online dal 2006 © Vivovolley.net - Direttore: Avv. Rossana Foglia | Per Contattare VivoVolley Clicca Qui

© 2007-2017 Powered by Francesco Langiulli | Get Sport Media