Savino Del Bene Scandicci: bel derby vinto dal Bisonte. Patron Nocentini “Non sono ancora contento, possiamo dare di più”

Scritto da on nov 10th, 2013 e archiviato sotto la categoria Serie A2. Puoi seguire la discussione di questo post tramite RSS 2.0. Puoi lasciare una risposta o un trackback a questo post.

images1

 Savino Del Bene – Azzurra Il Bisonte San Casciano Parziali: (18-25, 31 – 33, 20 – 25)
Savino Del Bene: Strobbe 9, Bacciottini, Rania 8, De Fonzo, Fanzini, Mazzini, Lussana (l), Agresti (l), Chojnacka 5, Fiore 6, Taborelli 6, Lapi 8.  Il Bisonte San Casciano: Savelli ne, Parrocchiale (l), Lotti 16, Villani ne, Pietrelli 8, Koleva 16, Mastrodicasa 8, Giovanelli n.e., Bertore 6, Focosi ne, Vingaretti 1. All: Botti
1° arbitro: Oranelli 2° arbitro: Somansini Assistente: Korytova 2° Assistente: Ciampa
Spettatori: 900 circa
Bella cornice di pubblico per questo primo derby di Coppa Italia tra Il Bisonte e la Savino Del Bene. Il match inizia con qualche errore di troppo da parte di entrambe le compagini che procedono a braccetto anche sul punteggio (6-6). Nessuna delle due squadre sembra poter comandare il gioco, poi un break fatto solo di errori regala alle ospiti i punti decisivi per la conquista del set, 6-11. Il primo vero punto arriva da un primo tempo di Bertone al 12 – 7, ovvero al time-out tecnico. Coach Botti cerca di alleggerire la tensione e subito Rania con un bel ‘mani-fuori’ riduce lo svantaggio. Poi è Lapi con una bellissima fast a chiudere una bella alzata di Mazzini. Un sprazzo di luce prima del nuovo black-out. Botti prova a cambiare regista, dentro un’altra ex dell’incontro: Barbara Bacciottini. Ma sono ancora una volta le sancascianesi a bucare il muro prima con Pietrelli e poi con Koleva. Botti continua a ruotare dentro Chojnacka fuori Taborelli. La polacca non basta, vince meritatamente San Casciano 25 a 18. Nel primo set brilla la prestazione del libero Ottavia Agresti che continua il suo periodo di forma straordinaria.
Il secondo set inizia subito con un gran attacco di Koleva, ma Rania risponde benissimo. Si Gioca punto a punto. Con Taborelli e Lussana in campo al posto di Fiore e Agresti. Lussana che difende tre palloni immediatamente da campionessa. Ma sono ancora gli errori a portare avanti San Casciano oltre ad un ottima difesa. Qui si rivede una grandissima Savino Del Bene con una pallavolo intensa, veloce e con tanto cuore. Ottimo il vero debutto della giovanissima polacca Chojnacka che si permette di fare una ‘fotografia’ a Koleva. Sul 23 a 20 per le ragazze di Botti subentra l’emozione che fa perdere punti e sprecare quattro set point e dopo una battaglia sportiva da “fantavolley” il Bisonte si aggiudica il set 33 a 31. Bravissime lo stesso, set giocato alla pari e perso solamente per mancanza di esperienza. Per questa giovane squadra il bicchiere è pieno non mezzo pieno.
Nel terzo parziale San Casciano passeggia sul velluto e vince 25 a 20. Ma non c’è sconfitta più dolce di vedere tutto il roster Della Savino Del Bene giocare alla pari contro una squadra che sicuramente lotterà per le primissime posizioni in campionato. Intanto un altro passo in avanti è stato fatto per unire il volley fiorentino: il gemellaggio con l’Olimpia Po.Li.Ri che sarà presente in tuta di rappresentanza gratuitamente per incitare la Serie A2 della Savino Del Bene. Un altro successo del volley.
Patron Paolo Nocentini rimane comunque con l’amaro in bocca: “Se avessimo vinto il secondo set la partita sarebbe potuta cambiare, onore ai vincitori ma mai accontentarsi, mi sarei aspettato ancora di più. Comunque loro hanno la Koleva e noi no…” Ufficio stampa

Devi essere loggato per scrivere un commento Login

Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori. Ogni abuso sarà perseguito ai termini di legge.
Sono vietate le COPIE anche parziali delle parti scritte, di ogni parte grafica comprese le foto e i filmati

Vivovolley è una testata giornalista, registrata presso il Tribunale di Milano (n. 331 del 22/10/2014)
Online dal 2006 © Vivovolley.net - Direttore: Avv. Rossana Foglia | Per Contattare VivoVolley Clicca Qui

© 2007-2017 Powered by Francesco Langiulli | Get Sport Media