Corpora Gricignano: vittoria a Soverato e impresa sfiorata

Scritto da on nov 19th, 2013 e archiviato sotto la categoria Serie A2. Puoi seguire la discussione di questo post tramite RSS 2.0. Puoi lasciare una risposta o un trackback a questo post.

32901_NpAdvHover

 Arriva la prima vittoria stagionale della Corpora 2013/2014 versione serie A, sul campo di Soverato, nella gara di ritorno degli ottavi di finale di Coppa Italia. Per il club allenato da Luciano Della Volpe la trasferta in terra calabrese aveva i connotati dell’impresa, considerato il risultato (1-3) patito all’andata. L’impresa è stata solo sfiorata: sul caldissimo parquet soveratese la Corpora si è portata a un solo parziale dal portare Soverato al set di spareggio, dimostrando grande carattere e capacità di reazione di fronte a una situazione che avrebbe potuto abbattere chiunque.
Nel primo parziale Gricignano subisce la veemenza delle padroni di casa, messe in campo da coach Breveglini nel sestetto ideale: Travaglini e Martinuzzo al centro, De Lellis in palleggio, l’argentina Boscacci opposta, Rosa e Arimattei di mano, libero Cacciapaglia. La squadra ospite (Drozina in palleggio, Karalyus opposta, Gabbiadini e Pascucci in banda, Vanni e Repice al centro, Carrara libero) cede subito il parziale (8-3, 16,9), ritornando in partita solo sul 19-17 ma lasciando il set alle avversarie 25-20.
Nel secondo set la musica sembra la stessa: Soverato scappa via fino alla parità a quota 17. Da quel momento Gricignano prende in mano le redini del match, aggiudicandosi il set e bissando in quello successivo, conquistato sul filo di lana 24-26. L’1-2 rende inopinatamente decisivo il quarto set, giocato al massimo dalle due squadre e vinto da Soverato, che tira un sospiro di sollievo. Il tie-break è un’altra battaglia, vinta in rimonta (stavolta sì, riuscita) dalla Corpora, che dal 10-5 vince 16-18 una maratona durata oltre 2 ore e mezza.
Per la Corpora una vittoria importante conseguita in una partita verissima. Resta il rammarico della qualificazione svanita per le troppe amnesie mostrate nella gara in casa. Le ragazze capitanate da Elena Drozina saranno attese ora da un’altra trasferta, stavolta di campionato, la terza in quattro gare. Avversaria il San Casciano, seconda in classifica con sette punti e reduce da due vittorie di fila in campionato.
Volley Soverato – Corpora Gricignano 2-3 (25-20, 23-25, 24-26, 25-17, 16-18) Volley Soverato: Travaglini 10, Boscacci 20, Martinuzzo 2, Rosa 17, Arimattei 8, Ferrario 1, Lavorenti, Burduja 1, Torcasio 1, De Lellis 5, Cacciapaglia (L). All. Breveglini Corpora Gricignano: Drozina 4, Karalyus 16, Vanni 11, Pascucci 16, Gabbiadini, Di Cecca 10, Repice 14, Russo, Sannino, Faraone, Carrara (L). All. Della Volpe Ufficio stampa

Devi essere loggato per scrivere un commento Login

Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori. Ogni abuso sarà perseguito ai termini di legge.
Sono vietate le COPIE anche parziali delle parti scritte, di ogni parte grafica comprese le foto e i filmati

Vivovolley è una testata giornalista, registrata presso il Tribunale di Milano (n. 331 del 22/10/2014)
Online dal 2006 © Vivovolley.net - Direttore: Avv. Rossana Foglia | Per Contattare VivoVolley Clicca Qui

© 2007-2017 Powered by Francesco Langiulli | Get Sport Media