Master Group Sport Volley Cup: Piacenza passa a Frosinone, Conegliano in rimonta su Urbino. Colpo Pomì, altro sgambetto a Busto

Scritto da on nov 21st, 2013 e archiviato sotto la categoria Campionato, Notizie, Serie A1. Puoi seguire la discussione di questo post tramite RSS 2.0. Puoi lasciare una risposta o un trackback a questo post.

img

A tre giorni dallo scontro diretto in Supercoppa Italiana, Rebecchi Nordmeccanica Piacenza e Imoco Volley Conegliano vincono i rispettivi anticipi della 4^ giornata di Master Group Sport Volley Cup. Le emiliane passano 3-1 sul campo dell’IHF Volley Frosinone, mentre le venete si impongono con lo stesso risultato – ma in rimonta – sulla Robur Tiboni Urbino. Nel recupero della prima giornata, infine, la Pomì Casalmaggiore dà un nuovo dispiacere alla Unendo Yamamay Busto Arsizio dopo l’eliminazione in Coppa Italia, violando per 3-1 il Palayamamay.
UNENDO YAMAMAY BUSTO ARSIZIO – POMI’ CASALMAGGIORE 1-3 (16-25, 25-18, 22-25, 20-25) Dopo la cocente eliminazione in Coppa Italia di domenica scorsa, la Unendo Yamamay Busto Arsizio si inchina di nuovo alla Pomì Casalmaggiore. Se nel ritorno degli ottavi di finale le biancorosse avevano pagato – nonostante la vittoria – il peggiore quoziente set, nel recupero della prima giornata di Master Group Sport Volley Cup le rosa tolgono alle farfalle i tre punti in palio e salgono a quota 3 in classifica, raggiungendo proprio le avversarie odierne.
La squadra di Beltrami si conferma temibile, con tante frecce al proprio arco. Tre giorni fa erano state Lipicer e Gennari a brillare, questa sera è Valentina Zago a stritolare le ragazze di Parisi con una prestazione sensazionale: 29 punti, con 6 ace e 4 muri e il 49% in attacco. Numeri, quelli dell’opposto nel giro azzurro, che offuscano ogni altra cifra, dai 6 muri di Arrighetti ai 19 punti di Buijs nelle file delle padrone di casa.
Il veemente recupero a metà secondo set di Leonardi e compagne sembrava poter cambiare l’inerzia del match, favorevole alla Pomì sin dall’inizio. E invece il lampo rimane isolato, nel terzo e quarto le casalasche dominano e a poco servono le mosse di coach Parisi, che prova Bianchini in banda in staffetta con Marcon e adopera per brevi frangenti Petrucci al palleggio. Nonostante Bacchi praticamente inutilizzata, Casalmaggiore alza la testa anche in Campionato e prova a meritarsi il ruolo di mina vagante.
IHF VOLLEY FROSINONE – REBECCHI NORDMECCANICA PIACENZA 1-3 (11-25, 22-25, 26-24, 19-25) La Rebecchi Nordmeccanica si avvicina con il passo giusto alla Supercoppa di sabato, infilzando per 3-1 l’IHF Volley Frosinone e mantenendo il primato in classifica a punteggio pieno. Quarta sconfitta per le ciociare, sempre ferme a quota 0, che hanno perlomeno il merito di togliere il primo set del torneo alle Campionesse d’Italia.
Un primo set senza storia fa da preludio a una restante parte di gara più equilibrata, in cui l’accoppiata Gioli (ormai stabilmente opposto) – Angeloni colpisce in attacco e al servizio. Agostinetto cerca di sfruttare le due armi a disposizione, servendo alle due più di 90 palloni complessivi. A lungo andare l’attacco diviene prevedibile e le biancoblù si prendono i tre punti con 16 muri complessivi. Le bordate di Van Hecke – 21 punti con 5 block-in -, la precisione di Leggeri e De Kruijf e i 4 ace di Bosetti vincono la resistenza delle bianconere.
Coach Caprara tiene sulle corde tutte le sue atlete in vista della grande sfida di sabato al PalaBanca, così assaggiano il campo anche Caracuta, Poggi, Valeriano, Bramborova e Vindevoghel. Martinez può trarre buone indicazioni dalla sconfitta, giunta al termine di una gara in cui le sue ragazze non hanno sfigurato al cospetto di una corazzata.
IMOCO VOLLEY CONEGLIANO – ROBUR TIBONI URBINO 3-1 (22-25, 26-24, 25-18, 25-18) Un secondo set ripreso con le unghie consente all’Imoco Volley di superare 3-1 la Robur Tiboni Urbino e di conservare l’imbattibilità stagionale tra Italia ed Europa. Sul 18-21 e soprattutto sul 22-24 del secondo parziale, le feltresche mancano le occasioni di cogliere punti su uno dei campi più ostici dell’intero Campionato. L’ingresso di Bechis al palleggio in luogo di Lloyd rende più lineare e sicuro il gioco delle pantere, che con Nikolova e Fiorin confezionano il 4-0 che vale il 26-24 e mette in discesa la partita.
Nel terzo e quarto set le gialloblù di Gaspari mantengono il controllo delle operazioni e immagazzinano ulteriore entusiasmo in vista della Supercoppa Italiana, la straordinaria occasione di mettere in bacheca il primo trofeo della storia di Conegliano. Fiorin chiude con 21 punti, Nikolova (recuperata pienamente dal fastidio muscolare di domenica) con 16, in doppia cifra anche Barcellini – che festeggiava il compleanno -, Barazza e Calloni.
Più che positiva, al di là dei rimpianti, la prestazione di Urbino, con una Thibeault sempre più trascinatrice (17 punti della centrale canadese, con 4 muri e 3 servizi vincenti) e una Escobar che si sta inserendo velocemente nei meccanismi offensivi del team di Micoli.
Domenica 24 novembre, all’indomani della Supercoppa, il resto della 4^ giornata di Master Group Sport Volley Cup: diretta televisiva su Rai Sport 1 di Liu Jo Modena-Igor Gorgonzola Novara, mentre su Sportube 2 andrà in onda la suggestiva sfida tra Unendo Yamamay Busto Arsizio e Foppapedretti Bergamo. Infine in programma Openjobmetis Ornavasso-Banca di Forlì.
Master Group Sport Volley Cup: il recupero della prima giornata Unendo Yamamay Busto Arsizio – Pomì Casalmaggiore 1-3 (16-25, 25-18, 22-25, 20-25)
Master Group Sport Volley Cup: il tabellino UNENDO YAMAMAY BUSTO ARSIZIO – POMI’ CASALMAGGIORE 1-3 (16-25, 25-18, 22-25, 20-25)  UNENDO YAMAMAY BUSTO ARSIZIO: Ortolani 7, Garzaro 11, Bianchini 5, Leonardi (L), Marcon 2, Spirito, Buijs 19, Arrighetti 14, Wolosz 2, Petrucci 1. Non entrate Degradi, Michel. All. Parisi.  POMI’ CASALMAGGIORE: Bacchi 1, Olivotto 2, Sirressi (L), Gennari 15, Aguirre Perdomo 9, Agrifoglio, Lipicer Samec 9, Camera 1, Zago 29, Stevanovic 10. Non entrate Quiligotti, Grazietti. All. Beltrami.  ARBITRI: Simbari, Prati.  NOTE – Spettatori 2700, durata set: 22′, 25′, 29′, 26′; tot: 102′.
Master Group Sport Volley Cup: il programma della quarta giornata (domenica 24 novembre, ore 18.00)  Unendo Yamamay Busto Arsizio – Foppapedretti Bergamo DIRETTA SPORTUBE 2 IHF Volley Frosinone – Rebecchi Nordmeccanica Piacenza 1-3 (11-25, 22-25, 26-24, 19-25) Imoco Volley Conegliano – Robur Tiboni Urbino 3-1 (22-25, 26-24, 25-18, 25-18) Openjobmetis Ornavasso – Banca di Forlì Liu Jo Modena – Igor Gorgonzola Novara DIRETTA RAI SPORT 1
Master Group Sport Volley Cup: i tabellini IHF VOLLEY FROSINONE – REBECCHI NORDMECCANICA PIACENZA 1-3 (11-25, 22-25, 26-24, 19-25)  IHF VOLLEY FROSINONE: Frigo 3, Percan 3, Bonciani, Astarita 10, Agostinetto 3, Spataro 5, Angeloni 16, Biccheri, Gioli 18, Ruzzini (L). Non entrate Kidder, Vico. All. Martinez.  REBECCHI NORDMECCANICA PIACENZA: Poggi (L), Valeriano, Leggeri 10, De Kruijf 10, Van Hecke 21, Meijners 16, Ferretti 5, Sansonna (L), Bramborova, Caracuta, Bosetti 16, Vindevoghel. Non entrate Manzano. All. Caprara.  ARBITRI: Piluso, Gasparro.  NOTE – Spettatori 560, durata set: 21′, 26′, 31′, 26′; tot: 104′.
IMOCO VOLLEY CONEGLIANO – ROBUR TIBONI URBINO 3-1 (22-25, 26-24, 25-18, 25-18)  IMOCO VOLLEY CONEGLIANO: Lloyd 2, Fiorin 21, Donà 2, De Gennaro (L), Calloni 10, Nikolova 16, Bechis 1, Barcellini 10, Barazza 11. Non entrate Daminato, Kauffeldt, Tirozzi. All. Gaspari.  ROBUR TIBONI URBINO: Carocci (L), Giombetti, Negrini 15, Thibeault 17, Santini 9, Escobar 5, Casoli, Kostic 2, Brcic 2, Leggs 7. Non entrate Zecchin, Guidi. All. Micoli.  ARBITRI: Zucca, Rapisarda.  NOTE – Spettatori 2500, durata set: 26′, 29′, 24′, 22′; tot: 101′.
Master Group Sport Volley Cup: la classifica Rebecchi Nordmeccanica Piacenza 12, Foppapedretti Bergamo 9, Imoco Volley Conegliano 9, Openjobmetis Ornavasso 6, Liu Jo Modena 5, Unendo Yamamay Busto Arsizio 4, Robur Tiboni Urbino 3, Pomì Casalmaggiore 3, Banca Di Forlì 0, Igor Gorgonzola Volley Novara 0, Ihf Volley Frosinone 0.

 LVF
Ph. Filippo Rubin

Devi essere loggato per scrivere un commento Login

Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori. Ogni abuso sarà perseguito ai termini di legge.
Sono vietate le COPIE anche parziali delle parti scritte, di ogni parte grafica comprese le foto e i filmati

Vivovolley è una testata giornalista, registrata presso il Tribunale di Milano (n. 331 del 22/10/2014)
Online dal 2006 © Vivovolley.net - Direttore: Avv. Rossana Foglia | Per Contattare VivoVolley Clicca Qui

© 2007-2017 Powered by Francesco Langiulli | Get Sport Media