Savino Del Bene Scandicci: a un passo dalla storia a Monza, le lombarde usano l’esperienza per vincere al tie-break

Scritto da on nov 25th, 2013 e archiviato sotto la categoria Campionato, Serie A2. Puoi seguire la discussione di questo post tramite RSS 2.0. Puoi lasciare una risposta o un trackback a questo post.

 download-1Saugella Monza – Savino Del Bene 3 a 2 Parziali: (25-20, 25-14, 16–25, 23-25, 16 -14)
Saugella Monza:  Viganò 33, Garavaglia 8, Bonetti 8, Bruno 10, Facchinetti 12, Balboni 2, Saveriano, Ravetta. All. Mazzola Assistente: Keller
Savino Del Bene Scandicci: Strobbe 10, Bacciottini 1, Rania ne, De Fonzo 1, Fanzini 2, Mazzini 0, Lussana (l), Agresti 1, Chojnacka 14, Fiore 14, Taborelli 22, Lapi 17. All. Botti Assistente: Kotytova
1° Arbitro PARAVANO LUCIA 2° Arbitro SESSOLO MAURINA
Inizio in salita per le nostre ragazze, la Saugella Monza trascinata da una grande Viganò ha messo in grave difficoltà le fiorentine che sembravano intimorite dalla corazzata lombarda. La Savino Del Bene ha faticato a passare nei primi scambi. E come sempre nei momenti difficile viene fuori la grinta delle squadre allenate da Botti. Taborelli trova una grande diagonale: 14 – 9, il set non è finito. Purtroppo non riusciamo a fare gioco, altro break firmato Viganò, 19 a 11.
Monza si dimostra la miglior squadra del campionato ma il motto di questo inizio di stagione è “Crederci fino alla all’ultima goccia di sudore”. Botti chiama un time-out e inizia con un valzer di cambi e la Savino Del Bene con tutte le sue “armi” torna in partita, Strobbe 21 a 18. Pallavolo show e noi siamo protagoniste! Il calore del pubblico di casa ha fatto purtroppo la differenza nel finale (25 a 20).
Per la Savino Del Bene ci vorrebbe la partita perfetta e non è così, anche se Taborelli è in super-giornata. Monza non fa paura al centro con Bruno molto in difficoltà nonostante i centimetri ma che mette giù le ‘palle medicinali’ con Viganò. Stesso copione nel secondo set, lombarde sicure, fiorentine più timorose. E quando il muro di Monza diventa anche ‘alto’ ed efficacie la missione sembra diventare impossibile (14 -6). Col passare dei minuti Monza diventa padrona del parquet. Non c’è più partita: 25 a 14. Quasi mille persone ad applaudire i servizi di Bonetti e i 34 anni della Viganò, la regina della pallavolo di Serie A2.
Orgoglio Savino Del Bene che mette il cuore oltre le differenze tecniche e parte col piede sull’acceleratore: 5 a 1. Che carattere. Ora è partita vera. Con una Fiore formato finale di Coppa Italia. Ed è lei la protagonista del 25 a 20 insieme al cuore di queste ragazze! Gran quarto parziale giocato punto a punto, poi la Savino Del Bene s’innervosisce per una chiamata molto dubbia sul 6 a 6 dell’arbitro che assegna un punto ‘discusso’ a Monza. La Savino Del Bene ruggisce e dopo tanto nervosismo, trascinata ancora da Fiore e Taborelli, recupera 5 punti sul 20 – 15, e va a vincere il set 25 a 23. Autentico show.
Monza arriva al tie-break con 41 vittorie consecutive, la Savino Del Bene con voglia di stupire. I primi punti sono portate a casa dalle fiorentine che si portano sul 8 a 2, poi c’è da stringere i denti, Monza si riporta sul 11 a 11 e vince 16 a 14 (dopo aver interrotto il gioco per quattro minuti con tanta esperienza per far perdere la concentrazione alle fiorentine richiamando l’arbitro per la formazione), ma Scandicci ha dipinto una delle pagine più belle del volley fiorentino: grazie ragazze. Monza veniva da 41 vittorie consecutive siamo stati ad un passo dalla storia! E pensare che mancava la Rania in ricezione che per un problema influenzale non ce l’ha fatta ad essere della partita…chapeau Savino Del Bene.

Ufficio stampa

Devi essere loggato per scrivere un commento Login

Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori. Ogni abuso sarà perseguito ai termini di legge.
Sono vietate le COPIE anche parziali delle parti scritte, di ogni parte grafica comprese le foto e i filmati

Vivovolley è una testata giornalista, registrata presso il Tribunale di Milano (n. 331 del 22/10/2014)
Online dal 2006 © Vivovolley.net - Direttore: Avv. Rossana Foglia | Per Contattare VivoVolley Clicca Qui

© 2007-2017 Powered by Francesco Langiulli | Get Sport Media