Beng Rovigo: uno stop che non spaventa

Scritto da on nov 26th, 2013 e archiviato sotto la categoria Campionato, Serie A2. Puoi seguire la discussione di questo post tramite RSS 2.0. Puoi lasciare una risposta o un trackback a questo post.

download (1)

La Beng Rovigo Volley nella quarta giornata di campionato non è riuscita a mantenere l’imbattibilità in casa contro il Volley Soverato che ha guadagnato tre punti vincendo il match per 1-3. Beng quinta in classifica a pari punti con lo Scandicci. Soltanto un punto di distacco dal Bolzano, due da Pavia e Soverato, tre dal Montichiari e quattro dalle capolista Monza e San Casciano.
Tabellino rivisitato dallo staff tecnico che in questa quarta giornata di campionato registra top scorer della serata di domenica scorsa l’opposto Marta Agostinetto con 16 punti all’attivo, seguita dalla schiacciatrice Stefania Pistolato con 14, la centrale Roberta Brusegan con 10 punti e dalla banda Jasmine Rossini 9. Coach Ferrari ha operato diverse sostituzioni tra le quali il cambio del palleggiatore Elisa Peluso per Chiara Agostini e la centrale Daniela Nardini con Lisa Cheli. Le atlete che sono andate a segno, nel dettaglio: Giulia Kotlar 1, Daniela Nardini 4,  Laura Crepaldi 2, Elisa Peluso 2, Chiara Agostini 1, Chiara Aluigi 1.
In questa giornata, al di là dei punti segnati il migliore attaccante da statistica risulta Stefania Pistolato con il 41% di efficacia su palle giocate, entrata fin dal primo set. Su 32 attacchi ben 13 positivi ed un errore, seguita poi da Roberta Brusegan, Daniela Nardini, Marta Agostinetto e Jasmine Rossini.
Anche nella quarta giornata di campionato la battuta ha avuto una buona efficienza, soltanto 6 errori su 78 servizi e cinque battute punto (ace): due di Roberta Brusegan e con una Jasmine Rossini, Elisa Peluso e Marta Agostinetto.
Rispetto al risultato in doppia cifra della terza giornata di campionato questa volta il risultato nei punti a muro è 9, con la possibilità di rigiocata da parte della Beng, 4 di Roberta Brusegan, e uno rispettivamente per Stefania Pistolato, Jasmine Rossini, Giulia Kotlar, Chiara Agostini e Daniela Nardini.
La difesa globale, risulta positiva con il libero Veronica Giacomel, 72% di positività, seguita poi dalla buona prestazione di Laura Crepaldi, Chiara Aluigi, Stefania Pistolato e Jasmine Rossini con la possibilità di servire palle pulite alle palleggiatrici Elisa Peluso e Chiara Agostini che non hanno  registrato alcun errore in difesa e non hanno sprecato alcuna palla al servizio.
“Peccato per questa partita – afferma coach Stefano Ferrari – c’era una bella atmosfera al Palazzetto, il tutto esaurito ed inoltre anche la presenza di Marta Menegatti. Molto brava la squadra del Soverato che ci ha studiati molto bene e ci ha fatto giocare proprio come volevano loro, distogliendoci dalla nostra strategia di gioco. Durante i video avevo già notato che era una bella squadra e domenica me ne hanno dato conferma. Noi comunque, guardando i tabellini con gli altri coach e lo scout-man, non abbiamo giocato malamente. Mi dispiace che la prima sconfitta in casa, ma non ne facciamo un dramma e ripartiamo a testa alta per affrontare la prossima sfida contro il Gricignano”. Ufficio stampa

Devi essere loggato per scrivere un commento Login

Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori. Ogni abuso sarà perseguito ai termini di legge.
Sono vietate le COPIE anche parziali delle parti scritte, di ogni parte grafica comprese le foto e i filmati

Vivovolley è una testata giornalista, registrata presso il Tribunale di Milano (n. 331 del 22/10/2014)
Online dal 2006 © Vivovolley.net - Direttore: Avv. Rossana Foglia | Per Contattare VivoVolley Clicca Qui

© 2007-2017 Powered by Francesco Langiulli | Get Sport Media