Unendo Yamamay Busto Arsizio: 0-3 a Istanbul contro il Galatasaray

Scritto da on nov 27th, 2013 e archiviato sotto la categoria Coppe. Puoi seguire la discussione di questo post tramite RSS 2.0. Puoi lasciare una risposta o un trackback a questo post.

562351_10202175410337166_2030277387_n

Esce sconfitta per 3-0 dal Burhan Felek Voleybol Salonu di Istanbul la Unendo Yamamay Busto Arsizio, al cospetto di un Galatasaray che, fatta eccezione per il primo set, ha dettato i ritmi del suo gioco, sorretto quasi esclusivamente dall’opposto Montano, in giornata di grazia con 25 punti e il 64% offensivo.
Le farfalle avevano approcciato bene la partita, rimanendo sempre incollate alle turche in avvio e dando l’impressione, grazie al buon lavoro di Ortolani e del muro di potersi portare in vantaggio. Il team di Barbolini tuttavia, recuperato il gap, annullato un set-ball e vinto ai vantaggi il parziale con la complicità di due errori biancorossi, ha poi schiacciato l’acceleratore, aggiudicandosi senza troppi problemi il secondo e terzo set.
La UYBA ha invece via via diminuito l’intensità del proprio gioco, faticando in tutti i fondamentali, a partire dalla ricezione, passando per il muro (da 5 nel primo e solo 1 negli altri due parziali) per finire all’attacco (38% finale contro il 50% del Gala). Ilaria Garzaro è risultata la migliore nella metà campo biancorossa con 10 punti, 78% in attacco, 2 aces e 1 muro.
Ora per Marcon e compagne il cammino in Champions si fa davvero difficile, poiché la classifica non si muove per le farfalle, che rimangono inchiodate a quota 1. UYBA e Galatasaray si ritroveranno martedì prossimo per il quarto turno del Pool E al Palayamamay, con i biglietti disponibili in prevendita già da domani (giovedì) dalle ore 12 su www.volleybusto.com/tickets.php e nei mille punti vendita Ticketone.
Sala stampa:
Marcon: “Non ha funzionato bene quasi niente, solo a momenti siamo riusciti ad esprimere una buona pallavolo. Dovevamo forzare più in battuta e non abbiamo concretizzato le occasioni che abbiamo avuto nel primo set. Cancelliamo subito questa partita e settimana prossima ricominciamo: possiamo e dobbiamo sfruttare il fattore campo per fare meglio.
Garzaro: “Nel primo set abbiamo giocato come avremmo dovuto e poi abbiamo iniziato a lasciare andare le piccole cose, quelle più semplici e basilari. Quando abbiamo rischiato un po’ di più siamo rimasti attaccati al match e questo dimostra che dobbiamo essere più aggressive sulle cose che ci vengono meglio”
Parisi: “I buoni segnali della partita di domenica si sono visti fino ad un certo punto. Nel primo set siamo stati troppo penalizzati dal nostro contrattacco (0 su 13), non siamo riusciti ad essere cattivi in battuta come dovevamo. Quando l’abbiamo fatto abbiamo ottenuto buoni risultati (vedi il recupero nel secondo set). La squadra in questo momento è ancora fragile perché non ha molte sicurezze: dobbiamo lavorare tanto su questo aspetto”.
La gara in pillole: la UYBA parte con Wolosz – Ortolani, Garzaro – Arrighetti, Marcon – Buijs, Leonardi libero. Barbolini schiera invece Lo Bianco – Montano, Veljkovic – Avci, Kimura – Neriman, Guneyligil libero.
Il primo set: la UYBA gioca alla pari con le quotate turche (8-7, ok Arrighetti e Garzaro), che provano a prendere il largo con l’onnipresente Montano (8 punti nel set, 14-11). Arrighetti, Ortolani e Buijs riacciuffano il pari (17-17) e ancora Ortolani (5 punti nel set) mura il 18-21 che sembra indirizzare il parziale verso Busto Arsizio. I muri del Galatasaray portano ai vantaggi, dove le farfalle non sfruttano un set ball e dove decidono due errori in attacco di Arrighetti (26-24). 5 i muri per la squadra di Parisi.
Secondo set: il Galatasaray spinge con il servizio e la ricezione biancorossa è in difficoltà (8-5); la UYBA fatica a mettere a terra la palla e le padrone di casa ne approfittano, puntando tutto su Montano (17-12), ancora protagonista con 11 punti e 83% in attacco nel set. I servizi pungenti di Wolosz e Buijs e soprattutto Garzaro (due aces di fila, 6 punti e 83% in attacco nel game) riportano le farfalle a -1 (23-22), ma nel finale è di nuovo Montano a mettere la parola fine al parziale (25-23).
Terzo set: il trend è quello del parziale precedente (8-4), con Montano praticamente unica attaccante chiamata in causa da Lo Bianco (16-7). La UYBA stenta e Parisi prova Petrucci e Bianchini per Wolosz e Ortolani, ma il set è ormai segnato con le farfalle non riescono a reagire e cedono per 25-11.
Il tabellino
Galatasaray Daikin Istanbul – Unendo Yamamay Busto Arsizio 3-0 (26-24, 25-23, 25-11)
Galatasaray Daikin Istanbul: Avci 5, Barut, Guneyligil (L), Montano 25, Kalac ne, Veljkovic 10, Kimura 12, Alikaya, Dumanoglu ne, Neriman 8, Lo Bianco 1, Arslan. All. Barbolini, secondo allenatore Guneyligil. Battute errate: 6, vincenti: 7. Muri: 10.
Unendo Yamamay Busto Arsizio: Ortolani 10, Degradi ne, Garzaro 10, Bianchini 1, Michel ne, Leonardi (L), Marcon 5, Spirito, Buijs 9, Arrighetti 6, Wolosz 4, Petrucci. All. Carlo Parisi, secondo allenatore Massimo Dagioni. Battute errate: 6, vincenti: 3. Muri: 6.
Spettatori: 800
In “Gallerie” le foto della partita (di Cev.lu)

Ufficio stampa

Devi essere loggato per scrivere un commento Login

Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori. Ogni abuso sarà perseguito ai termini di legge.
Sono vietate le COPIE anche parziali delle parti scritte, di ogni parte grafica comprese le foto e i filmati

Vivovolley è una testata giornalista, registrata presso il Tribunale di Milano (n. 331 del 22/10/2014)
Online dal 2006 © Vivovolley.net - Direttore: Avv. Rossana Foglia | Per Contattare VivoVolley Clicca Qui

© 2007-2017 Powered by Francesco Langiulli | Get Sport Media