Volksbank Sudtirol Bolzano: Kathrin Waldthaler, da oggi chiamatela Frau Doktor

Scritto da on nov 27th, 2013 e archiviato sotto la categoria Serie A2. Puoi seguire la discussione di questo post tramite RSS 2.0. Puoi lasciare una risposta o un trackback a questo post.

waldthaler

 In tedesco (giusto per far impazzire ancora di più le sue compagne di squadra “forestiere” alle prese con la lingua di Goethe), da oggi in poi Kathrin Waldthaler chiamatela “Frau Doktor”.
La 23enne schiacciatrice del Neruda Volksbank Südtirol giovedì scorso a Brunico ha presentato la tesi in Management del Turismo, dello Sport e degli Eventi, un corso di laurea della facoltà di Economia della Libera Università di Bolzano.
“In realtà – precisa euforica Kathrin – il diploma vero e proprio ce lo consegneranno il 7 dicembre a Bolzano, quando ci presenteremo con la classica tenuta che prevede la toga e il tocco. Poi mi riposerò un po’: sono stati tre anni intensi nei quali ho dovuto viaggiare tra Bolzano e Brunico (distanti 80 km ndr) e che hanno coinciso con il periodo di massimo impegno con la pallavolo”.
Ricordiamo infatti che nelle ultime tre stagioni Kathrin (uno dei simboli del Neruda Volley, in cui milita da 16 anni) è passata dalla serie C alla B2 e quindi, dopo la B1 della stagione scorsa, alla serie A. Affrontata con la stessa grinta con cui ha “aggredito” le decine di esami che hanno preceduto la tesi da 60 pagine, dal titolo lungo quanto il corso di studi: “La pubblicità come strumento di comunicazione del marketing”. Un bagaglio di conoscenze che sicuramente potranno tornare utili in ambito sportivo, dove il reperimento di partner commerciali è sempre più difficile. Ma torniamo alle gioie di Kathrin. Dopo la laurea di giovedì scorso, domenica è arrivato il punto conquistato a Pavia: mai sconfitta fu così dolce…
“In effetti a fine gara eravamo felici per avere conquistato un punto dopo essere state sotto due set a zero e avere annullato una palla match nel quarto set. Abbiamo dato tutto e alla fine siamo state premiate. Questo punto è importante per la classifica ma soprattutto per il morale perché venivamo da tre sconfitte di fila per 3-0, anche se due erano di Coppa con Montichiari che è una squadra molto forte. Anche le prossime partite saranno dure, a cominciare dalla prossima contro la capolista Monza, ma l’importante è lottare e credere sempre nelle nostre possibilità”. Parola della dottoressa Waldthaler… Ufficio stampa

 ph. Neruda Volley

Devi essere loggato per scrivere un commento Login

Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori. Ogni abuso sarà perseguito ai termini di legge.
Sono vietate le COPIE anche parziali delle parti scritte, di ogni parte grafica comprese le foto e i filmati

Vivovolley è una testata giornalista, registrata presso il Tribunale di Milano (n. 331 del 22/10/2014)
Online dal 2006 © Vivovolley.net - Direttore: Avv. Rossana Foglia | Per Contattare VivoVolley Clicca Qui

© 2007-2017 Powered by Francesco Langiulli | Get Sport Media