Beng Rovigo: incontenibile passione, la centrale Lisa Cheli si racconta

Scritto da on nov 29th, 2013 e archiviato sotto la categoria Serie A2. Puoi seguire la discussione di questo post tramite RSS 2.0. Puoi lasciare una risposta o un trackback a questo post.

volley-beng-testine-maglia-11-lisa-cheli

 Lisa Cheli, centrale con la maglia numero 12 della Beng Rovigo Volley,è una giovane atleta che si è appassionata alla pallavolo dopo gli anni di ginnastica artistica. Al di fuori dell’ambiente pallavolistico è una ragazza che studia scienze motorie all’università di Ferrara per diventare in un futuro un’ostetrica o avvicinarsi al mondo della fisioterapia. Nella sua pelle disegnati alcuni tatuaggi, per lei “le stelle del potere” che segnano le promozioni ed il primo anno in serie A, inoltre una frase sul braccio ed un fiore con una farfalla sul fianco con un significato personale.
Nata a Prato, Lisa Cheli prima di iniziare la sua carriera si è data alla ginnastica artistica: “Mi ha aiutata molto la ginnastica artistica – commenta Lisa – per la coordinazione dei movimenti, poi però assieme alle mie compagne di scuola ho intrapreso lo sport della pallavolo e me ne sono innamorata fin da subito. Da lì è stata tutta una salita, dalle giovanili al campionato di serie D a Prato, a quelli più importanti come la B2 a Firenze e B1 con Firenze San Casciano fino ad arrivare in serie A2 alla metà del 2012 con il Forlì. Nella scorsa stagione invece ho giocato con il Perugia e quest’anno è il primo vero anno in serie A2, una grande emozione per me e per i miei genitori che mi sostengono sempre e che non si perdono mai una mia partita”.
“Oltre alla pallavolo che io amo pazzamente – continua Lisa – sia maschile, in cui non perdo mai una partita per il gioco e la potenza, sia femminile per la tattica, il mio obiettivo è diventare un’ottima centrale come il mio idolo Luigi Mastrangelo, ed inoltre sto cercando di destreggiarmi con gli studi universitari, laureandomi il prima possibile in scienze motorie anche se mi sarebbe piaciuto studiare ostetrica per le grande passione del mondo dei bambini. Per non distaccarmi da questo interesse – afferma Lisa – mi piacerebbe redarre la tesi di laurea sui metodi e la didattica dell’età evolutiva e diventare in un futuro ostetrica oppure avvicinarmi al mondo della fisioterapia”.
Ieri sera la Beng Rovigo Volley, prima del campionato di domenica 1 dicembre che si disputerà a Caserta contro il Gricignano, ha affrontato una amichevole contro le Alì Padova di serie B1, vincendo il match per 1-3: “E’ stata una bella amichevole quella di ieri – commenta Lisa – abbiamo giocato tutte dando una buona prestazione. Il set perso è stato perché ci siamo un po’ inceppate su cose semplici e le avversarie ovviamente sono riuscite a giocarlo a loro favore. La trasferta di domenica invece sarà lunga, 700 km, ma andremo in campo con la grinta giusta e la voglia di vincere, senza che le avversarie ci facciano giocare come vogliono loro. Sarà un bel match perché il Gricignano è una squadra composta da atlete giovani e forti, come la schiacciatrice Giulia Pascucci ed il libero Alessandra Carrara, e che di sicuro ha voglia di incassare la vittoria. Noi come al solito ci confronteremo con i coach, studieremo i video in modo tale da non scendere in campo impreparate”.

Ufficio stampa

ph. Beng Volley

Devi essere loggato per scrivere un commento Login

Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori. Ogni abuso sarà perseguito ai termini di legge.
Sono vietate le COPIE anche parziali delle parti scritte, di ogni parte grafica comprese le foto e i filmati

Vivovolley è una testata giornalista, registrata presso il Tribunale di Milano (n. 331 del 22/10/2014)
Online dal 2006 © Vivovolley.net - Direttore: Avv. Rossana Foglia | Per Contattare VivoVolley Clicca Qui

© 2007-2017 Powered by Francesco Langiulli | Get Sport Media