Master Group Sport Volley Cup: Piacenza stende anche Ornavasso. Bergamo si riscatta, Casalmaggiore e Novara vincono la seconda di fila

Scritto da on dic 2nd, 2013 e archiviato sotto la categoria Campionato, Notizie, Serie A1, Serie A2. Puoi seguire la discussione di questo post tramite RSS 2.0. Puoi lasciare una risposta o un trackback a questo post.

5° ANDATA

La Rebecchi Nordmeccanica Piacenza continua a imporre la propria legge nella Master Group Sport Volley Cup. Nella 5^ giornata di andata, le biancoblù battono con un netto 3-0 anche la Openjobmetis Ornavasso, una delle sorprese più liete di inizio stagione, e restano salde in vetta a quota 15, a punteggio pieno. Al secondo posto, solitaria, c’è la Foppapedretti Bergamo, che supera 3-0 la Banca di Forlì. Salgono Pomì Casalmaggiore e Igor Gorgonzola Novara, entrambe al secondo successo consecutivo: le rosa passano 3-0 sul campo della Robur Tiboni Urbino, le zanzare piegano 3-1 l’IHF Volley Frosinone.
REBECCHI NORDMECCANICA PIACENZA – OPENJOBMETIS ORNAVASSO 3-0 (25-16, 25-16, 25-20) Quinta vittoria in Campionato, quarta per 3-0, un solo set perso e 15 punti in classifica. Sono i numeri della Rebecchi Nordmeccanica Piacenza, che al PalaBanca non lascia scampo nemmeno all’Openjobmetis Ornavasso, tra le squadre partite meglio nella Master Group Sport Volley Cup. La squadra di Caprara ha controllato agilmente il match – se non per la primissima fase del terzo set – mostrando la consueta solidità in tutti i fondamentali. Leggeri non c’è e Manzano la sostituisce con 4 muri e 8 punti complessivi, la prova della profondità del roster biancoblù. Bosetti è straripante e chiude con 17 punti, conditi da due muri e 5 ace. In doppia cifra Van Hecke, Meijners e De Kruijf.
Le giallonere, sconfitte dopo 5 vittorie consecutive tra Campionato e Coppa Italia, attaccano con percentuali basse e non trovano le contromisure per rimanere vicine nel punteggio. Caprara non può che essere soddisfatto: “La squadra ha risposto bene. Dobbiamo tenere presente che stiamo giocando praticamente ogni tre giorni. La battuta non è andata benissimo, ma ho chiesto io alle ragazze di provare a forzarla. E, comunque, bene nei primi due set, poi nel terzo abbiamo accusato un calo fisiologico, senza però complicarci troppo la vita. Andiamo avanti recuperando nuove certezze, ma sempre con tanta umiltà perché ogni partita è difficile”.
Piacenza tornerà in campo giovedì per la 4^ giornata di Champions League. Al PalaBanca arriverà l’Igtisadchi Baku.
FOPPAPEDRETTI BERGAMO – BANCA DI FORLI’ 3-0 (25-16, 25-17, 25-22) La Foppapedretti Bergamo riscatta la sconfitta di Busto Arsizio e piega la Banca di Forlì per 3-0, elevandosi in seconda piazza solitaria. Le romagnole, al contrario, subiscono la quinta sconfitta consecutiva e restano in ultima posizione a quota zero punti.
I primi due set sfuggono veloci alle ospiti, con Diouf (top scorer con 18 punti) e Sylla molto concrete in attacco: e il PalaNorda ammira la versione migliore del team rossoblù. Raphaela Folie è sofferente alla spalla destra e Lavarini la sostituisce con Melandri, che ci mette 3 muri e il 50% offensivo. Nel terzo set, sotto 2-10, le aquile si risvegliano di colpo, trascinate da una Turlea più efficace. Marone, che all’inizio aveva scelto Piolanti al centro e Ventura in banda, rivede nelle sue giocatrici la grinta necessaria. La rimonta si concretizza fino al +1 sul 22-21: lì la Foppa sprinta, con la fast dell’ex Stufi, due punti di Blagojevic e l’invasione di Pincerato.
Marone legge così la partita: “Noi dovremmo giocare come nell’ultimo set quando eravamo sotto 8-2, purtroppo non riusciamo a mettere quella intensità per tutta la durata della partita e soprattutto dal primo punto del match”. Per Bergamo, sabato prossimo, l’anticipo televisivo in casa contro Piacenza: per misurare le proprie ambizioni.
ROBUR TIBONI URBINO – POMI’ CASALMAGGIORE 0-3 (18-25, 22-25, 18-25) La Pomì Casalmaggiore conferma gli ampi miglioramenti delle ultime settimane e passa nettamente al PalaMondolce. Il 3-0 alla Robur Tiboni Urbino è la seconda vittoria consecutiva nella Master Group Sport Volley Cup e rappresenta una prova di maturità. Anche perché arrivata nella serata in cui la capitana Lipicer si fa male alla caviglia ed è portata fuori a braccia dallo staff medico rosa. La rientrante Bacchi, Gennari e Zago non la fanno rimpiangere e portano a casa tre punti importanti.
La Robur Tiboni fa un passo indietro rispetto all’1-3 lottato con Conegliano. Soluzioni offensive inefficaci e allora Micoli tenta di cambiare qualcosa, con Casoli per Santini, ma gli errori in prima linea restano troppi (13 in 3 set e il 33% di realizzazione complessivo.
Beltrami sa di poter ottenere ancora di più dalle sue atlete: “Quando il compito di alzare il livello è nelle nostre mani non riusciamo ancora ad essere decisivi. Sicuramente il risultato ci appaga, vincere era nel nostri obiettivi e ci siamo riusciti, dispiace per l’infortunio a Lipicer, valuteremo l’entità della cosa che comunque sembra essere meno grave di quanto sembrava”.
IGOR GORGONZOLA NOVARA – IHF VOLLEY FROSINONE 3-1 (25-21, 22-25, 25-17, 25-18) Soffia forte e travolge anche l’IHF Volley Frosinone l’aria nuova portata da Pedullà sulla panchina dell’Igor Gorgonzola Novara. Le piemontesi mettono in fila un’altra prova convincente e dopo il 3-0 a Modena battono anche le ciociare di Martinez per 3-1, salendo a quota 6 in classifica.
Se l’opposta Vanzurova non ripete, per percentuali, la prestazione del PalaPanini, Lombardo scrive la migliore prova in maglia Igor (20 punti con il 44% di realizzazione) e capitan Rosso è la solita trascinatrice. Alle attaccanti di palla alta si aggiunge anche Milos, autrice di 16 punti con due muri e un ace.
L’IHF Volley, al primo vero scontro diretto dopo aver affrontato Conegliano, Piacenza, Bergamo e Ornavasso, non riesce a dare continuità al suo gioco per un match intero. Dopo il buon secondo set, suggellato dal muro di Gioli (16 punti ma il 27% su 55 attacchi), un calo di intensità letale, che dà via libera a Novara.
Master Group Sport Volley Cup: i risultati della 5^ giornata Rebecchi Nordmeccanica Piacenza – Openjobmetis Ornavasso 3-0 (25-16, 25-16, 25-20) Foppapedretti Bergamo – Banca di Forlì 3-0 (25-16, 25-17, 25-22) Imoco Volley Conegliano – Liu Jo Modena 0-3 (23-25, 15-25, 23-25) giocata ieri Robur Tiboni Urbino – Pomì Casalmaggiore 0-3 (18-25, 22-25, 18-25) Igor Gorgonzola Novara – IHF Volley Frosinone 3-1 (25-21, 22-25, 25-17, 25-18) Riposa: Unendo Yamamay Busto Arsizio
Master Group Sport Volley Cup: la classifica Rebecchi Nordmeccanica Piacenza 15, Foppapedretti Bergamo 12, Imoco Volley Conegliano 9, Openjobmetis Ornavasso 9, Liu Jo Modena 8, Unendo Yamamay Busto Arsizio 7, Pomì Casalmaggiore 6, Igor Gorgonzola Volley Novara 6, Robur Tiboni Urbino 3, Ihf Volley Frosinone 0, Banca Di Forlì 0.
Master Group Sport Volley Cup: i tabellini REBECCHI NORDMECCANICA PIACENZA – OPENJOBMETIS ORNAVASSO 3-0 (25-16, 25-16, 25-20)  REBECCHI NORDMECCANICA PIACENZA: Valeriano, De Kruijf 10, Van Hecke 12, Meijners 10, Manzano 8, Ferretti 1, Sansonna (L), Bramborova, Caracuta, Bosetti 17, Vindevoghel 4. Non entrate Poggi, Leggeri. All. Caprara.  OPENJOBMETIS ORNAVASSO: Moneta, Senkova 1, Ghilardi (L), Ikic 5, Tasca 2, Muresan 4, Signorile 2, Chirichella 9, Loda 8. Non entrate Zanin, Baradel, Pisani, Montano Lucumi, Gloder. All. Bellano.  ARBITRI: Puecher, Zavater.  NOTE – Spettatori 2300, incasso 4400, durata set: 22′, 22′, 27′; tot: 71′.
FOPPAPEDRETTI BERGAMO – BANCA DI FORLì 3-0 (25-16, 25-17, 25-22)  FOPPAPEDRETTI BERGAMO: Klisura, Stufi 10, Weiss 3, Blagojevic 10, Merlo (L), Melandri 8, Diouf 18, Sylla 14. Non entrate Bruno, Folie, Smutna. All. Lavarini.  BANCA DI FORLì: Ventura 5, Petrovikj, Roani, Guatelli 4, Paggi 7, Turlea 14, Piolanti 7, Pincerato 1, Zardo (L), Arrechea Montano, Rosso 1. Non entrate Lamprinidou, Bezarevic. All. Marone.  ARBITRI: Valeriani, Andreoni.  NOTE – Spettatori 1500, durata set: 23′, 24′, 30′; tot: 77′.
IMOCO VOLLEY CONEGLIANO – LIU • JO MODENA 0-3 (23-25, 15-25, 23-25)  IMOCO VOLLEY CONEGLIANO: Lloyd 2, Fiorin 3, Kauffeldt 3, Donà, De Gennaro (L), Nikolova 11, Barcellini 12, Tirozzi 7, Barazza 5. Non entrate Daminato, Calloni, Bechis. All. Gaspari.  LIU • JO MODENA: Rousseaux 17, Perinelli, Heyrman 11, Cardullo (L), Ruseva 3, Piccinini 10, Fabris 16, Crisanti 3, Rondon 1. Non entrate Prandi, Andjelic, Petrachi, Maruotti, Poggetti Lavinia. All. Chiappafreddo.  ARBITRI: Ravallese, Cappello.  NOTE – Spettatori 3000, durata set: 26′, 21′, 29′; tot: 76′.
ROBUR TIBONI URBINO – POMì CASALMAGGIORE 0-3 (18-25, 22-25, 18-25)  ROBUR TIBONI URBINO: Carocci (L), Negrini 8, Thibeault 9, Santini 1, Escobar 3, Casoli 7, Kostic 6, Brcic 4, Guidi, Leggs 6. Non entrate Giombetti, Zecchin. All. Micoli.  POMì CASALMAGGIORE: Bacchi 10, Sirressi (L), Gennari 8, Aguirre Perdomo 10, Lipicer Samec 5, Camera, Zago 13, Stevanovic 6, Grazietti 2. Non entrate Olivotto, Quiligotti, Agrifoglio. All. Beltrami.  ARBITRI: Piana, Florian.  NOTE – durata set: 27′, 31′, 24′; tot: 82′.
IGOR GORGONZOLA NOVARA – IHF VOLLEY FROSINONE 3-1 (25-21, 22-25, 25-17, 25-18)  IGOR GORGONZOLA NOVARA: Casillo 5, Paris (L), Rosso 16, Tokarska, Kim 2, Lombardo 20, Milos 16, Vanzurova 13, Alberti, Mollers. Non entrate Harms, Manfredini. All. Pedullà.  IHF VOLLEY FROSINONE: Frigo 4, Percan, Bonciani, Vico, Astarita 13, Agostinetto 4, Spataro 2, Angeloni 14, Biccheri, Gioli 16, Ruzzini (L). Non entrate Kidder. All. Martinez.  ARBITRI: Piersanti, Bellini.  NOTE – Spettatori 2000, durata set: 24′, 26′, 25′, 26′; tot: 101′.
Master Group Sport Volley Cup: il prossimo turno (domenica 8 dicembre, ore 18.00) Unendo Yamamay Busto Arsizio – Igor Gorgonzola Novara Foppapedretti Bergamo – Rebecchi Nordmeccanica Piacenza sabato 7 dicembre, ore 20.30 DIRETTA RAI SPORT 2 Banca di Forlì – Imoco Volley Conegliano Liu Jo Modena – Robur Tiboni Urbino DIRETTA SPORTUBE 2 IHF Volley Frosinone – Pomì Casalmaggiore lunedì 9 dicembre, ore 20.30 Riposa: Openjobmetis Ornavasso

Master Group Sport Volley Cup: Bolzano lotta, ma Monza passa 3-1. Vittorie esterne anche per Montichiari e San Casciano, primo punto in classifica per Gricignano. Soverato da applausi

Vincono le prime quattro e la classifica della Master Group Sport Volley Cup comincia ad allungarsi. La Saugella Team Monza soffre per due set contro una volitiva Volksbank Sudtirol Bolzano (nelle cui fila brilla la centrale Menghi, 21 punti con 9 muri) prima di imporsi 3-1 e proseguire nella propria lunghissima striscia vincente (43). Viganò meno incisiva del solito, ci pensano Balboni e Garavaglia con 16 punti a testa. La partita del Palaresia sarà trasmessa da Rai Sport 2 mercoledì sera alle 22.30.

Resta ancorata al primo posto anche Il Bisonte San Casciano, che batte 3-1 la Savino Del Bene Scandicci dopo averla estromessa in Coppa Italia. Nel derby picchia Koleva (19 punti) ma è soprattutto il talento di Bertone (18) a fare la differenza. E a proposito di centrali super, Lulama Musti De Gennaro con 19 punti e il 67% in attacco guida la Metalleghe Sanitars Montichiari al successo sul campo della Puntotel Sala Consilina, che si era aggiudicata il primo set (Dekani 23) prima di cedere.

Quarta piazza per il Volley Soverato, che supera la botta psicologica del 39-41 del primo set contro la Riso Scotti Pavia (quarto punteggio di set più alto in assoluto in Serie A) e vince la quarta partita di fila con i 27 punti di Yarimar Rosa.

Perde 2-3 in casa con la Beng Rovigo ma conquista il primo punto in classifica la Corpora Gricignano, cui non bastano il sofferto 30-28 del terzo set e i 54 punti in due di Pascucci e Karalyus per vincere. Tra le rodigine 25 di Pistolato con il 50% offensivo e 22 di Agostinetto. Resta a quota zero la Crovegli Reggio Emilia, superata tra le mura di casa dall’Obiettivo Risarcimento Vicenza per 3-0.

Master Group Sport Volley Cup A2: i risultati della 5^ giornata
Volley Soverato – Riso Scotti Pavia 3-1 (39-41, 25-22, 25-20, 25-23)
Puntotel Sala Consilina – Metalleghe Sanitars Montichiari 1-3 (25-20, 22-25, 17-25, 20-25)
Savino Del Bene Scandicci – Il Bisonte San Casciano 1-3 (17-25, 24-26, 25-19, 21-25)
Crovegli Reggio Emilia – Obiettivo Risarcimento Vicenza 0-3 (18-25, 18-25, 21-25)
Volksbank Sudtirol Bolzano – Saugella Team Monza 1-3 (17-25, 27-29, 25-16, 18-25)  DIFFERITA RAI SPORT 2 mercoledì 4 dicembre ore 22.30
Corpora Gricignano – Beng Rovigo 2-3 (25-19, 20-25, 30-28, 17-25, 11-15)

Master Group Sport Volley Cup A2: la classifica
Saugella Team Monza 13, Il Bisonte San Casciano 13, Metalleghe Sanitars Montichiari 12, As Volley Soverato 11, Beng Rovigo 8, Riso Scotti Pavia 8, Obiettivo Risarcimento Vicenza 8, Volksbank Sudtirol Bolzano 7, Savino Del Bene Scandicci 6, Puntotel Sala Consilina 3, Corpora Gricignano Di Aversa 1, Crovegli Reggio Emilia 0.

Master Group Sport Volley Cup A2: i tabellini
VOLLEY SOVERATO – RISO SCOTTI PAVIA 3-1 (39-41, 25-22, 25-20, 25-23)
VOLLEY SOVERATO: Cacciapaglia (L), Travaglini 16, Boscacci 9, Martinuzzo 9, Rosa 27, Arimattei 13, Lavorenti 1, Bellapianta 1, De Lellis 2. Non entrate Ferraro, Burduja, Torcasio. All. Breviglieri.
RISO SCOTTI PAVIA: Masino 6, Nicolini, Renkema 11, Frackowiak 18, Giuliodori 8, Poma (L), Devetag 14, Di Bonifacio, Poma, Moretti 10. Non entrate La Rosa. All. Braia.
ARBITRI: Talento, Morgillo.
NOTE – durata set: 40′, 25′, 24′, 25′; tot: 114′.

PUNTOTEL SALA CONSILINA – METALLEGHE SANITARS MONTICHIARI 1-3 (25-20, 22-25, 17-25, 20-25)
PUNTOTEL SALA CONSILINA: Martinelli 12, Devetag 1, Brignole 8, Lestini 16, Dall’ara 2, Dekani 23, Salvi 5, Minervini (L). Non entrate Di Iulio. All. Guadalupi.
METALLEGHE SANITARS MONTICHIARI: Rebora 10, Dalia 4, Zanotto 8, Musti De Gennaro 19, Portalupi (L), Alberti 5, Saccomani 10, Kajalina 2, Serena 16. Non entrate Panerati Valentina, Abrami Laura, Zampedri, Milani. All. Barbieri.
ARBITRI: Di Blasi, Bartoletti.
NOTE – durata set: 24′, 26′, 22′, 25′; tot: 97′.

SAVINO DEL BENE SCANDICCI – IL BISONTE SAN CASCIANO 1-3 (17-25, 24-26, 25-19, 21-25)
SAVINO DEL BENE SCANDICCI: Strobbe 14, Rania 9, De Fonzo, Mazzini 1, Lussana (L), Agresti, Chojnacka 8, Fiore 5, Taborelli 20, Lapi 10. Non entrate Bacciottini, Fanzini. All. Botti.
IL BISONTE SAN CASCIANO: Mastrodicasa 16, Villani 4, Parrocchiale (L), Savelli, Pietrelli 13, Koleva 19, Bertone 18, Vingaretti. Non entrate Focosi, Lotti, Giovannelli. All. Vannini.
ARBITRI: Cassarino, Spinnicchia.
NOTE – durata set: 25′, 32′, 27′, 28′; tot: 112′.

CROVEGLI REGGIO EMILIA – OBIETTIVO RISARCIMENTO VICENZA 0-3 (18-25, 18-25, 21-25)
CROVEGLI REGGIO EMILIA: Colarusso 4, Belfiore 3, Giorgi (L), Vujko 5, Gennari (L), Bussoli 8, Losi, Lancellotti 1, Catena 7, Assirelli 8, Miola 1. All. Baraldi.
OBIETTIVO RISARCIMENTO VICENZA: Peretto 13, Sestini 5, Lanzini (L), Milocco 12, Andreeva 10, Ghisellini 3, Fronza 11, Cialfi. Non entrate Pastorello, Baggi, Fiori. All. Rossetto.
ARBITRI: Canessa, Zingaro.
NOTE – durata set: 25′, 25′, 26′; tot: 76′.

VOLKSBANK SUDTIROL BOLZANO – SAUGELLA TEAM MONZA 1-3 (17-25, 27-29, 25-16, 18-25)
VOLKSBANK SUDTIROL BOLZANO: Gentili, Cumino 1, Medaglioni (L), Papa 14, Bertolini 6, Menghi 21, Fogagnolo 5, Porzio 14, Waldthaler 2. Non entrate Giora, Favretto, Ceron. All. Bonafede.
SAUGELLA TEAM MONZA: Bruno 11, Viganò 12, Garavaglia 16, Balboni, Rinaldi, Bonetti 16, Garbet, Facchinetti 11, Bisconti (L). Non entrate Saveriano, Pastrenge. All. Mazzola.
ARBITRI: Chimento, Del Vecchio.
NOTE – durata set: 25′, 33′, 26′, 25′; tot: 109′.

CORPORA GRICIGNANO – BENG ROVIGO 2-3 (25-19, 20-25, 30-28, 17-25, 11-15)
CORPORA GRICIGNANO: Russo 5, Carrara (L), Drozina 6, Gabbiadini 7, Karalyus 26, Vanni 2, Pascucci 28, Di Cecca 6, Repice 7. Non entrate Sannino, Faraone. All. Della Volpe.
BENG ROVIGO: Agostini, Kotlar, Nardini 19, Pistolato 25, Brusegan 7, Rossini 1, Crepaldi 11, Peluso 5, Agostinetto 22, Giacomel (L). Non entrate Cheli, Aluigi, Cervella. All. Ferrari.
ARBITRI: Bassan, Moratti.
NOTE – durata set: 26′, 22′, 31′, 24′, 14′; tot: 117′.

Master Group Sport Volley Cup A2: il prossimo turno (domenica 8 dicembre, ore 18.00)
Riso Scotti Pavia – Saugella Team Monza
Metalleghe Sanitars Montichiari – Volley Soverato
Il Bisonte San Casciano – Volksbank Sudtirol Bolzano
Crovegli Reggio Emilia – Savino Del Bene Scandicci
Beng Rovigo – Puntotel Sala Consilina DIFFERITA RAI SPORT 2 mercoledì 11 dicembre ore 22.30
Obiettivo Risarcimento Vicenza – Corpora Gricignano

LVF

ph. Andrea Ceccarini

Devi essere loggato per scrivere un commento Login

Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori. Ogni abuso sarà perseguito ai termini di legge.
Sono vietate le COPIE anche parziali delle parti scritte, di ogni parte grafica comprese le foto e i filmati

Vivovolley è una testata giornalista, registrata presso il Tribunale di Milano (n. 331 del 22/10/2014)
Online dal 2006 © Vivovolley.net - Direttore: Avv. Rossana Foglia | Per Contattare VivoVolley Clicca Qui

© 2007-2017 Powered by Francesco Langiulli | Get Sport Media