Saugella Team Monza: imbattute anche a Pavia, arriva il sigillo numero 44

Scritto da on dic 9th, 2013 e archiviato sotto la categoria Campionato, Serie A2. Puoi seguire la discussione di questo post tramite RSS 2.0. Puoi lasciare una risposta o un trackback a questo post.

05-Balboni

Dal “PalaRavizza” di Pavia il Saugella Team torna a Monza con un’altra vittoria da “brivido”, conquistando il terzo tie-break stagionale (Rovigo e Scandicci i precedenti), che vale anche per l’ottava vittoria consecutiva in stagione (la quarantaquattresima in totale tra la serie B1 e l’A2). Un successo “pesante”, considerato anche che è arrivato sul campo di una delle “grandi” del campionato.
Enrico Mazzola, per Monza, parte con il sestetto più utilizzato nell’ultimo periodo: Balboni-Garavaglia, Viganò-Bonetti, Bruno-Facchinetti e Bisconti libero. Coach Rosario Braia, per le locali, risponde con: Masino-Frackowiak, Moretti-Renkema, Giuliodori-Devetag e Poma libero.
L’inizio del primo set è uno shock per la Saugella, con la Riso Scotti che annichilisce la prima squadra femminile del Consorzio Vero Volley: 8-3, 16-9 e 21-10, prima del 25-19 finale, i passaggi di un set che vede Pavia sempre in controllo prima di una rimonta delle ospiti che, però, non serve a cambiare la storia del parziale ma solo a far ben sperare i numerosi tifosi monzesi per il prosieguo della partita.
Infatti, nella seconda frazione la musica cambia, con il Saugella Team che riesce a contenere un po’ di più la furia delle locali (che scendono dal 46% al 27% in attacco) e ad aggiudicarsi un set, comunque, “tiratissimo” e giocato punto a punto: 7-8, 15-16, 19-21 e 22-25.
Nel terzo set la Saugella si conferma, crescendo ancora e spegnendo alla Riso Scotti qualunque tentativo di reazione, grazie a un impressionante 85% di palle positive in ricezione e a un ottimo 42% di realizzazioni in attacco: 3-8, 11-16, 18-21 e 20-25 i passaggi del parziale.
Nella quarta frazione, invece, come troppo spesso sta inspiegabilmente capitando in questa stagione alle “Saugelle”, Monza si spegne e Pavia è pronta ad approfittarne, anche grazie ai diversi cambi operati da coach Braia. All’iniziale vantaggio delle padrone di casa (8-6), la Saugella risponde (16-15), ma sono le atlete di Pavia a trovare lo spunto vincente nel finale (21-17 e 25-19).
Il tie-break è un’altalena di emozioni, con Monza che prima scappa (0-5), quindi, soffre un po’ (9-10), ritrova un vantaggio “importante” (9-12) ma lo sciupa: 13-13. Gli ultimi punti, però, confermano la solidità del team ospite, che trova il 14-16 finale con un muro di Bruno su Devetag al secondo match-point.
E’ la palleggiatrice del Saugella Team Monza, Martina Balboni (tra l’altro una ex di Pavia), a commentare la gara: “Purtroppo, abbiamo avuto un approccio alla partita che non è stato positivo. Pavia ne ha approfittato e ci ha messo subito in difficoltà. Però, con l’andare avanti della gara, siamo state brave a crescere, anche se ancora una volta ci è mancata un po’ di continuità. Nel finale, poi, siamo riuscite a fare nostri un successo e un parziale che è stato assai difficile da vincere. Sapevamo, comunque, che la Riso Scotti era tutt’altro che un avversario facile da sconfiggere, inoltre, in casa loro, il fatto di esserci riuscite non può che renderci soddisfatte. Per quanto riguarda il campionato, è come potevamo aspettarci alla vigilia: il torneo è molto equilibrato, e non è un caso se i risultati sono sempre incerti e al comando si trovano ben tre squadre a pari punti”.
Il Saugella Team Monza tornerà in campo, mercoledì 11 alle ore 17 a Castelletto Ticino, per un allenamento congiunto con la OpenJobMetis di Ornavasso (serie A1). Prossimo impegno di campionato domenica 15 dicembre alle 18 al PalaIper di Monza contro la Obiettivo Risarcimento Vicenza.
Il tabellino della gara: Riso Scotti Pavia: Masino 1, Moretti 13, Devetag 12, Frackowiak 26, Renkema 6, Giuliodori 6, Poma (L), Nicolini 1, La Rosa, Di Bonifacio 4; ne: Hodzic, Poma. All. Braia, Marangi. Saugella Team Monza: Viganò 14, Facchinetti 7, Garavaglia 19, Bonetti 24, Bruno 9, Balboni 4, Bisconti (L), Garbet; ne: Saveriano, Rinaldi, Pastrenge. All. Mazzola, Keller e Parigi.
La classifica: Saugella Team Monza 15, Metalleghe Sanitars Montichiari 15, Il Bisonte San Casciano 15, Beng Rovigo 11, As Volley Soverato 11, Riso Scotti Pavia 9, Obiettivo Risarcimento Vicenza 9, Volksbank Sudtirol Bolzano 8, Savino Del Bene Scandicci 7, Corpora Gricignano Di Aversa 3, Puntotel Sala Consilina 3, Crovegli Reggio Emilia 2.

Ufficio stampa

ph. u.s. Pro Victoria

Devi essere loggato per scrivere un commento Login

Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori. Ogni abuso sarà perseguito ai termini di legge.
Sono vietate le COPIE anche parziali delle parti scritte, di ogni parte grafica comprese le foto e i filmati

Vivovolley è una testata giornalista, registrata presso il Tribunale di Milano (n. 331 del 22/10/2014)
Online dal 2006 © Vivovolley.net - Direttore: Avv. Rossana Foglia | Per Contattare VivoVolley Clicca Qui

© 2007-2017 Powered by Francesco Langiulli | Get Sport Media