Imoco gioca e vince per Gianluca..

Scritto da on dic 27th, 2013 e archiviato sotto la categoria Notizie, Serie A1. Puoi seguire la discussione di questo post tramite RSS 2.0. Puoi lasciare una risposta o un trackback a questo post.

mokyIn un Palaverde gremitissimo (4100 spettatori) finisce con una vittoria per 3-1 l’ultima partita del 2013 dell’Imoco Volley Conegliano. Dopo due sconfitte casalinghe consecutive le ragazze di Marco Gaspari piegano le piemontesi dell’Openjobmetis Ornavasso dominando in tutti i fondamentali e tornano a vedere i piani alti della classifica. Mostruosa la prova di  Moki De Gennaro,MVP della gara ,che ha infiammato i calorosi tifosi trevigiani con  spettacolari difese mentre tra le fila piemontesi buona la prova della giovanissima Chirichella. Emozionante minuto di silenzio iniziale per ricordare la scomparsa del tifoso NPU Gianluca.

Le padrone di casa,prive di Emy Nikolova volata in Bulgaria per impegni con la nazionale, schierano Barcellini opposta con Lloyd in regia, Kauffeldt e Barazza al centro, capitan Fiorin e Tirozzi le bande,De Gennaro il libero. L’ Openjobmetis Ornavasso risponde con Noemi Signorile in regia e Muresan opposta,Tasca e Chirichella al centro, Ikic e Loda le bande, il libero è Ghilardi.

Le padrone di casa,complici gli errori in attacco delle ragazze di Bellano,partono forte portandosi subito avanti 4-1 ma la battuta di Chirichella e gli attacchi di Ikic stoppano la fuga coneglianese (5-5). L’Imoco accusa il colpo e non riesce più a mettere  il pallone in campo costringendo Gaspari a fermare il gioco (6-9). Il time out non porta la scossa voluta dal tecnico delle pantere e un murazzo di Chirichella su Tirozzi porta Ornavasso avanti alla sosta obbligatoria (8-12). La grinta di Fiorin e i muri di Kauffeldt riportano le pantere in scia (15-16) fino all’ace di Lloyd che fa esplodere il Palaverde(18-18). Tirozzi scalda il braccio in battuta e Bellano è costretto a fermare il gioco (20-19). Le ospiti accusano il colpo e lo stesso Bellano cerca con un nuovo time out di fermare la fuga delle venete (22-20). Finale di set infuocato con l’errore in battuta di Chirichella e il muro di Lloyd che fa esplodere il Palaverde per il 25-21 che porta sull’1-0 le gialloblu.

Nel secondo set partenza a razzo delle pantere con la gran battuta di Tirozzi e le spettacolari difese di De Gennaro (4-0) ma Chirichella,con 3 muri consecutivi, tiene in scia Ornavasso costringendo Gaspari a fermare subito il gioco (4-4).Il match continua punto a punto fino al break di Mauresan che porta avanti Ornavasso al time out tecnico (10-12). Le ospiti allungano con l’ace di Ikic e costringono Gaspari a fermare il gioco (12-15). Fiorin riporta in scia ancora le pantere che però spengono la luce e subiscono un parziale di 6-0 (14-20) e Gaspari inserisce Bechis per Lloyd. Il cambio di regià sveglia un po le venete che provano a rientrare in partita ma il gap è troppo ampio e un muro di Ikic fissa il 25-20 del secondo set portando in parità Ornavasso .

Nel terzo set “solita”partenza a razzo per le venete con Barcellini e Kauffeldt che si portano subito avanti(4-1). Stavolta Fiorin e compagne mantengono la concentrazione mantenendo a distanza le ospiti e chiudono avanti con un mani fuori di Tirozzi allo stop obbligatorio (12-9). Tirozzi in battuta sembra allungare la fuga delle pantere ma il parziale di 3-0 costringe Gaspari a fermare il gioco (14-12). L’Imoco continua a lottare e tenere un break di vantaggio fino al mani fuori di Tirozzi che allunga la fuga e costringe Bellano a fermare il gioco (19-16). Ancora Tirozzi con un diagonale stretto spinge le pantere avanti (22-17) e,sempre lei, va a chiudere il set( 25-18) che porta sul 2-1 l’Imoco .

Nel quarto set Bellano cambia Tasca con Pisani e il set comincia molto equilibrato. Ikic prova a far scappare le ospiti ma un break di 3-0 porta l’Imoco nuovamente avanti (8-7). Un errore di Mauresan consente alle padrone di casa di mettere avanti la testa alla sirena obbligatoria (12-11). Loda e Chirichella sbagliano e Barcellini costringe Bellano a fermare la fuga dell’Imoco (16-13). Turbo Tirozzi in battuta e nuovo time out di Bellano (18-13) . Dentro Senkova ma le padrone di casa con Lloyd sono lanciatissime (23-16). Chiude il set e partita una stratosferica Valentina Tirozzi che fissa il risultato sul 25-18 e riporta i 3 punti al Palaverde.

Interviste:

Marco Gaspari (all. Imoco volley Conegliano):Questa vittoria la dedico a Gianluca,il nostro tifoso scomparso qualche giorno fa e che conoscevo da tanto tempo. Sono molto soddisfatto della vittoria,abbiamo regalato un’ottima prova a questo meraviglioso pubblico contro una squadra difficile da incontrare e che non molla niente. Siamo state brave ad avere pazienza e a rigiocare più volte la palla. Ora,dopo l’amichevole di domenica,un po di meritato riposo per  ricaricare un po le pile in vista di un’inizio 2014 molto intenso. Auguri di cuore a tutti.

Massimo Bellano (all. Openjobmetis Ornavasso):Abbiamo fatto una gara gagliarda contro una squadra fortissima come Conegliano. Abbiamo fatto vedere per lunghi tratti di potercela giocare alla pari con squadre molto più forti di noi. Peccato non aver portato a casa punti ma sono soddisfatto della prova espressa dalle mie ragazze.

Manuel Vanzetto

Devi essere loggato per scrivere un commento Login

Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori. Ogni abuso sarà perseguito ai termini di legge.
Sono vietate le COPIE anche parziali delle parti scritte, di ogni parte grafica comprese le foto e i filmati

Vivovolley è una testata giornalista, registrata presso il Tribunale di Milano (n. 331 del 22/10/2014)
Online dal 2006 © Vivovolley.net - Direttore: Avv. Rossana Foglia | Per Contattare VivoVolley Clicca Qui

© 2007-2017 Powered by Francesco Langiulli | Get Sport Media