Saugella Team Monza: 3-1 a Reggio Emilia, si torna a vincere tra le mura amiche del PalaIper

Scritto da on dic 27th, 2013 e archiviato sotto la categoria Campionato, Serie A2. Puoi seguire la discussione di questo post tramite RSS 2.0. Puoi lasciare una risposta o un trackback a questo post.

7697_10202895351053078_1978479362_n

La pronta reazione del Saugella Team arriva subito nel turno infrasettimanale della Master Group Sport Volley Cup, giocato al PalaIper il giorno di Santo Stefano, con le festività natalizie che non hanno impedito al pubblico monzese di venire a tifare per le loro beniamine.
L’infermeria monzese è ancora piena, con Ravetta e Nomikou ancora indisponibili e Viganò in tribuna, a riposo precauzionale; regolarmente in campo, anche se non in perfetta forma, Garavaglia e Rinaldi, insieme a Bisconti, indisposta.
Mazzola è quindi costretto ad utilizzare lo starting seven delle ultime uscite: Balboni e Garavaglia in diagonale palleggio – opposto, la rodata coppia Facchineti – Bruno al centro, schiacciatrici Bonetti e Rinaldi, recuperata in extremis dall’infortunio di domenica scorsa, libero Bisconti. Baraldi schiera la formazione titolare, con Lancellotti in cabina di regia in diagonale con Colarusso, le centrali Belfiore e Assirelli, schiacciatrici Catena e Cirilli, si alternano in campo i due liberi: Giorgi sul turno di ricezione e Gennari in difesa.
1° set – Saugella fa buon viso a cattivo gioco e sfodera la sua arma in più: la determinazione. Primo allungo monzese sul turno in battuta di Facchinetti (4-1), che permette alla compagine brianzola di amministrare il vantaggio nel corso del parziale. Balboni fa ruotare tutte le attaccanti, mentre Crovegli, pur difendendo bene, non riesce a colmare il gap. Sul 20-17 Mazzola fa rifiatare Rinaldi e inserisce Pastrenge in seconda linea, Monza chiude in scioltezza il primo set 25-19.
2° set – Calo nella metà campo locale nella seconda frazione, Monza risulta meno incisiva e Crovegli ne approfitta, mettendo a segno due minibreak importanti (9-12, 12-16). Mazzola spende due time out ravvicinati (12-16, 13-18), sperando di scuotere le sue ragazze e la reazione arriva, con Monza che si rifà sotto (18-19) e pareggia con Bonetti sul 20, il set point è firmato Garavaglia, annullato da un pallonetto di Catena (24-24), ai vantaggi ha la meglio la Saugella (29-27).
3° set – Ancora un inizio in salita per Monza, che lascia allontanare Reggio Emilia (3-6, 5-9); è nuovamente il turno in battuta di Facchinetti a rivelarsi decisivo, con le squadre in parità sul 10. Crovegli avanti al time out tecnico (12-11) e set che prosegue in perfetta parità; Saugella annulla due set point a Crovegli grazie al muro (24-24), ma questa volta è Reggio che chiude con un ace (24-26).
4° set – Dopo l’avvio in equilibrio, Rinaldi si carica la squadra sulle spalle e sigla il primo break con due muri (13-10), vantaggio che la Saugella amministra fino ai punti finali, quando Crovegli trova lo spunto per rifarsi sotto (20-19) con il turno in battuta di Catena, due ace per lei. Time out Mazzola sul 22-21; match point di Rinaldi, annullato per ben due volte da Reggio, nuova interruzione per Mazzola (24-23), al rientro chiude Garavaglia in “mani-out” 25-23.
Laura Garavaglia, opposto monzese e miglior realizzatrice dell’incontro: “Sapevamo che sarebbe stata una partita sofferta, è un avversario che conosciamo bene e che abbiamo affrontato già due volte in Coppa Italia; abbiamo cercato di prepararci al meglio, anche se abbiamo avuto pochi giorni per farlo. Sono contenta della vittoria, anche perché abbiamo avuto modo di far vedere che, anche senza una gran persona qual è Natalia Viganò, ognuna di noi è riuscita comunque a dare il suo contributo per vincere una gara che non è stata facile come poteva sembrare. Dopo la sconfitta di San Casciano abbiamo deciso di voltare subito pagina e, già dal giorno dopo, ce l’abbiamo messa tutta; per me sono state due settimane difficili per il problema al piede, ma ora va meglio e spero di averlo fatto vedere in campo stasera”.
Il commento di coach Enrico Mazzola: “E’ stata una partita dura, per la condizione generale della squadra, che non è buona: stiamo sopportando tanti piccolo inconvenienti, a cui si è aggiunto un problema a Bisconti, che fino a ieri non è stata bene, la ringrazio perché ha giocato comunque. Per quanto riguarda la squadra, invece, vorrei più aggressività e concretezza, non lo siamo ancora abbastanza nelle situazioni decisive e sembra che soffriamo il punto a punto”.
Ora una pausa provvidenziale per il Saugella Team Monza, che tornerà in campo lunedì 6 gennaio al PalaGeorge di Montichiari per lo scontro al vertice contro l’attuale capolista Sanitars Metalleghe, mentre per rivedere le beniamine monzesi al PalaIper bisognerà attendere il 2 febbraio, per la seconda giornata di ritorno contro la Corpora Gricignano di Aversa.
Il tabellino dell’incontro: SAUGELLA TEAM MONZA: Rinaldi 14, Facchinetti 10, Garavaglia 25, Bonetti (K) 19, Bruno 15, Balboni, Bisconti (L), Pastrenge; ne: Falotico, Pozzoni, Saveriano, Garbet. All. Mazzola, Keller e Parigi. CROVEGLI REGGIO EMILIA: Catena 23, Assirelli 9, Colarusso 7, Cirilli 14, Belfiore 17, Lancellotti 2, Giorgi (L), Gennari (L2), Vujko, Miola 1, Losi, Bussoli 1. All. Baraldi e Garuti. Ufficio stampa

ph. Riccardo Giuliani

Devi essere loggato per scrivere un commento Login

Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori. Ogni abuso sarà perseguito ai termini di legge.
Sono vietate le COPIE anche parziali delle parti scritte, di ogni parte grafica comprese le foto e i filmati

Vivovolley è una testata giornalista, registrata presso il Tribunale di Milano (n. 331 del 22/10/2014)
Online dal 2006 © Vivovolley.net - Direttore: Avv. Rossana Foglia | Per Contattare VivoVolley Clicca Qui

© 2007-2017 Powered by Francesco Langiulli | Get Sport Media