Foppapedretti Bergamo: buon 2014!

Scritto da on gen 1st, 2014 e archiviato sotto la categoria Serie A1. Puoi seguire la discussione di questo post tramite RSS 2.0. Puoi lasciare una risposta o un trackback a questo post.

1465200_10202284163615930_684294859_n

Cala il sipario sul 2013. Le luci in palestra si spengono e la Foppapedretti si prende gli ultimi due giorni di vacanza.
Mentre lo sguardo si divide tra passato e futuro, tra un anno che se ne va e i tanti sogni del nuovo in arrivo, le stelle rossoblu si accenderanno nell’ultima notte del 2013 festeggiando e ripensando a ciò che è stato.
Chi ha vissuto questi dodici mesi in maglia rossoblu, come i capitani Merlo e Blagojevic, ripenserà ad una semifinale scudetto e a quella di Coppa Italia che avevano dato lustro ad un gruppo giovane, interamente rivoluzionato. Chi a Bergamo è arrivato negli ultimi mesi riabbraccerà la gioia di un sogno realizzato. Perché vestire questa maglia, entrare nel PalaNorda da padrone di casa, respirarne la storia e i successi del passato, sono un onore e un sogno che ogni pallavolista coltiva fin da bambina.
E ora? Dopo i brindisi e l’allegria di capodanno si tornerà a fare sul serio. Si tornerà a lavorare su uno dei gruppi più giovani che la storia di questa Società ricordi. Una squadra che ha già saputo entusiasmare ma che vuole correre ancora più veloce sulla strada della stagione, divisa tra Campionato, a due giornate dalla fine del girone di andata, e Coppa Italia, a poco più di tre settimane dai Quarti di Finale.
Giovedì atlete e tecnici torneranno in palestra con la determinazione di sempre e la crescente voglia di stupire che non abbandona mai chi veste la maglia della Foppapedretti. Tutte avranno l’immutata fame di vittorie, a cominciare da Valentina Diouf, miglior realizzatrice del campionato dopo nove giornate con 149 punti, davanti alla schiacciatrice di Piacenza Meijners staccata di 9 lunghezze.
Per riprendere il ritmo dopo le due settimane senza gare, la tabella di marcia prevede due test amichevoli: il primo domenica 5 gennaio alle 15, quando la palestra di via Flores, nel quartiere di Celadina, ospiterà l’allenamento congiunto con Novara. Tre giorni dopo la sfida si ripeterà in terra piemontese. Due tappe di avvicinamento alla ripresa del Campionato. E non una ripresa qualunque: un match che oltre all’alto tasso di difficoltà messo in campo dalla formazione avversaria, la Liu Jo Modena, sarà uno speciale amarcord per la presenza, dall’altra parte della rete, di un pezzo di storia rossoblu, Francesca Piccinini. Ufficio stampa

ph. Fabio Cucchetti

Devi essere loggato per scrivere un commento Login

Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori. Ogni abuso sarà perseguito ai termini di legge.
Sono vietate le COPIE anche parziali delle parti scritte, di ogni parte grafica comprese le foto e i filmati

Vivovolley è una testata giornalista, registrata presso il Tribunale di Milano (n. 331 del 22/10/2014)
Online dal 2006 © Vivovolley.net - Direttore: Avv. Rossana Foglia | Per Contattare VivoVolley Clicca Qui

© 2007-2017 Powered by Francesco Langiulli | Get Sport Media