Crovegli Reggio Emilia: A Pavia con la voglia di stupire

Scritto da on gen 11th, 2014 e archiviato sotto la categoria Campionato, Serie A2. Puoi seguire la discussione di questo post tramite RSS 2.0. Puoi lasciare una risposta o un trackback a questo post.

1391856_10202534820720045_2031189835_nL’anticipo del Pala Ravizza (sabato, ore 20.30) chiude il girone d’andata delle giallorosse, in emergenza ma con il botto Soraia per un futuro che vuole chiamarsi salvezza
Il 2014 della Crovegli Reggio Emilia è cominciato in maniera completamente differente a com’era terminato un 2013 tutto da dimenticare. La vittoria con Rovigo nella prima ufficiale del nuovo anno, poi la notizia dell’arrivo della brasiliana Soraia Neudil Dos Santos per rincorrere una salvezza che il club giallorosso vuole ottenere a tutti i costi. I segnali della riscossa ci sono tutti, e allora si va a Pavia per l’ultima gara del girone d’andata (poi ci sarà la pausa per la Coppa Italia, con la Crovegli che tornerà quindi in campo il 26 gennaio a Rivalta contro Bolzano) per provare a stupire. Non ci sarà Soraia, in arrivo in Italia nei prossimi giorni, e neppure Paola Colarusso destinata verso Sala Consilina, ma anche in piena emergenza e con sole 10 giocatrici a disposizione, la truppa di Baraldi vuole cercare qualche altro punticino dopo i 2 ottenuti in casa con Rovigo. Sarà durissima, contro una Riso Scotti che ha qualità da vendere e avrà il fattore campo del Pala Ravizza, nel match che si gioca in anticipo sabato sera alle ore 20.30 (arbitra la coppia Bassan-Andreoni).
LA PARTITA Come detto, la Crovegli si presenterà in Lombardia senza Miola e Colarusso e ancora priva del nuovo acquisto Soraia. Coach Baraldi proporrà quindi un terzetto di esterni obbligato, con Bussoli, Catena e Cirilli. La modenese potrebbe agire da opposto, oppure scambiarsi di ruolo con Catena (52 punti nelle ultime due uscite). La certezza è che Cirilli farà coppia di ricezione con Giorgi, che fungerà da primo libero con Gennari utilizzata per la difesa. Lancellotti al palleggio, Belfiore e Assirelli al centro le altre certezze, con Vujko e Losi uniche soluzioni dalla panchina. Una Crovegli che osserverà qualche ora più tardi il risultato di Gricignano-Bolzano, match importantissimo per mantenersi almeno alla pari delle campane, che affiancano Belfiore e compagne a quota 5 punti in coda alla classifica. Pavia ha 11 punti in più, è la sesta forza del torneo e probabilmente ha valori ancora superiori rispetto all’attuale graduatoria. La formazione guidata anche quest’anno da coach Rosario Braia è stata infatti costruita con obiettivi importanti, e a partire dalla diagonale palleggiatore-opposto lo si intuisce. In regia comanda Serena Masino, che accende in posto 2 la polacca Joanna Frackowiak, tra le top scorer del campionato. Al centro Francesca Devetag ha dimostrato sinora di essere la miglior centrale della categoria, e la coppia con Giuliodori è di altissimo livello. E’ in banda che la Riso Scotti ha avuto i maggiori problemi negli ultimi tempi, ma l’olandese Kim Renkema (impegnata nelle ultime settimane con la nazionale orange per le qualificazioni mondiali) rientrerà proprio contro la Crovegli, così come Francesca Moretti ha recuperato dallo stato influenzale che l’ha tenuta fuori nella trasferta (vincente) di Sala Consilina. Potrebbe comunque partire in sestetto Di Bonifacio, che nelle ultime gare ha fatto bene in coppia con la giovanissima (classe ’98) Civardi. Il libero sarà Celeste Poma. Pavia che ha già ottenuto l’obiettivo del ripescaggio ai quarti di finale di Coppa Italia, ma che vuole infilare una striscia di successi importante. E la Crovegli è lì, con tanta voglia di dare continuità a questo bell’inizio di 2014.
FORMAZIONI IN CAMPO Pala Ravizza di Pavia – sabato ore 20.30 Riso Scotti Pavia: Masino-Frackowiak, Renkema-Di Bonifacio, Devetag-Giuliodori, Poma C. (L). A disposizione Hodzic, Nicolini, La Rosa, Poma G., Civardi, Moretti. All. Braia Crovegli Reggio Emilia: Lancellotti-Bussoli, Catena-Cirilli, Belfiore-Assirelli, Giorgi-Gennari (L). A disposizione Vujko, Losi. All. Baraldi Arbitri: Bassan e Andreoni

 Ufficio stampa

ph. Riccardo Giuliani

Devi essere loggato per scrivere un commento Login

Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori. Ogni abuso sarà perseguito ai termini di legge.
Sono vietate le COPIE anche parziali delle parti scritte, di ogni parte grafica comprese le foto e i filmati

Vivovolley è una testata giornalista, registrata presso il Tribunale di Milano (n. 331 del 22/10/2014)
Online dal 2006 © Vivovolley.net - Direttore: Avv. Rossana Foglia | Per Contattare VivoVolley Clicca Qui

© 2007-2017 Powered by Francesco Langiulli | Get Sport Media