Del Monte Coppa Italia A2: Vero Volley Monza è la seconda finalista. La Finale vede Padova contro Monza

Scritto da on gen 12th, 2014 e archiviato sotto la categoria Serie A1, Serie A2. Puoi seguire la discussione di questo post tramite RSS 2.0. Puoi lasciare una risposta o un trackback a questo post.

randyRisultato Del Monte Coppa Italia Serie A2

2a Semifinale

Coserplast Openet Matera – Vero Volley Monza 0-3 (19-25, 19-25, 17-25)COSERPLAST OPENET MATERA – VERO VOLLEY MONZA 0-3 (19-25, 19-25, 17-25) – COSERPLAST OPENET MATERA: Luppi 9, Casulli (L), Joventino Venceslau 7, Krolis 14, Pedron, Lapacciana, Suglia, Giosa 1, Marretta 8. Non entrati Sette, Sette, Granito, Monteleone. All. Mastrangelo. VERO VOLLEY MONZA: Elia 6, Bonetti 9, Tiberti 3, Padura Diaz 19, Pieri (L), Vigil Gonzalez, Botto 11, Cozzi 2, Krumins. Non entrati Procopio, Preval, Olivati, Puliti. All. Vacondio. ARBITRI: Zavater, Piluso. NOTE – Spettatori 1800, incasso 4600, durata set: 25′, 23′, 24′; tot: 72′.

È il Vero Volley Monza la seconda semifinalista della Del Monte Coppa Italia di A2, che domani affronterà al PalaIper di Monza la Tonazzo Padova. Anche la seconda partita della Final Four si risolve in tre set, con Monza tatticamente meglio preparata, che conduce l’incontro dall’inizio alla fine. Matera in settimana ha recuperato tutti i giocatori (Krolis è rientrato dalla qualificazione ai mondiali), mentre Monza può contare già oggi sull’apporto del giovane palleggiatore Krumins, tesserato lo scorso giovedì.

Per Matera, Mastrangelo schiera lo starting seven tipo, con il giovane Pedron in cabina di regia in diagonale con Krolis, rientrato dalle qualificazioni ai Mondiali, al centro Luppi e Giosa, schiacciatori Marretta e Joventino, libero Casulli.

Il monzese Vacondio schiera capitan Tiberti in palleggio con Padura Diaz opposto, al centro l’esperienza della coppia Elia e Cozzi, martelli ricettori Botto e Bonetti, PIeri libero.1° set

Il punto a punto iniziale viene interrotto dall’assolo di Padura Diaz (un muro e un punto) che, insieme al muro di Elia, portano Monza a +2 (6-8). Al time out tecnico il vantaggio è raddoppiato grazie a Botto e Cozzi, che fa sentire la sua presenza a muro (8-12). Krolis tiene a galla Matera, ma è Monza a condurre il gioco, ordinata a muro ed efficace in attacco. Nuovo time out chiamato da Mastrangelo sul 12-17, dopo l’attacco out di Joventino. Vero Volley prosegue indisturbata la sua marcia; sul 16-22 spazio a Krumins, che però sbaglia il servizio. Botto per il set point da due, chiude Cozzi in primo tempo (19-25).

2° set

Il Vero Volley trova un Padura Diaz in serata, l’opposto cubano risolve la situazione di parità iniziale e costringe Mastrangelo al time out (3-6). Tentativo di rimonta di Matera, trainata da Krolis, fermato da Botto, ben imbeccato da Tiberti (6-9). Sale in cattedra Joventino, che riduce il distacco con due “mani-out”, parità sul 12 con l’errore di Padura Diaz. È proprio l’opposto cubano, con il suo servizio, a mettere nuovamente in difficoltà la squadra lucana, nuova interruzione chiesta da Mastrangelo sul 13-16. Assolo di Padura Diaz per il 16-20, che allunga sul 17-22; giocata intelligente di Bonetti in “mani-out” (18-23), set point di Elia su una difesa al limite di Botto, il set si chiude con la battuta out di Giosa (19-25).

3° set

Monza prova a scappare subito sfruttando qualche errore dei lucani, ma la Coserplast si rifà sotto grazie all’ottimo turno in battuta di Luppi (ottimo il suo contributo in questo frangente); sorpasso Matera sul 6-5 con lace del suo centrale. Pronta risposta di Monza, con Botto sugli scudi, che riporta Vero Volley a +2 (8-10); azione concitata che regala grande spettacolo agli spettatori presenti, la spunta Padura Diaz (8-11), vantaggio che viene mantenuto da Monza al time out tecnico (9-12). Monza allunga ulteriormente, ottima la prova a muro della compagine brianzola, mentre Matera fatica a prendere le distanze sugli attaccanti avversari; Mastrangelo cambia regista: dentro Lapacciana su Pedron. Vero Volley vede vicina la meta, Vacondio lascia spazio a Vigil Gonzalez, che rileva Cozzi (13-18). Si prosegue punto a punto, Monza controlla senza patemi il finale, la partita si chiude su un errore al servizio di Marretta (17-25), con Monza che conquista l’accesso alla Finale contro Padova.

Le dichiarazioni dei protagonisti

Oreste Vacondio (allenatore Vero Volley Monza): “C’era la giusta tensione, e lo si era visto già in settimana; i ragazzi hanno vissuto l’impegno con la giusta attenzione e lo abbiamo preparato al meglio. Bene la difesa, eravamo sempre sulle loro direzioni di attacco; forse abbiamo commesso ancora qualche errore di troppo, ma i ragazzi hanno dimostrato ancora una volta di essere una squadra di cuore e di grande volontà. Bravi tutti, anche i ragazzi in panchina, che non hanno mai smesso di fare il tifo”.

Alberto Elia (Vero Volley Monza): “Ottima partita, abbiamo fatto tutto quello che ci eravamo prefissati in settimana; hanno funzionato bene la battuta in salto e la difesa, bravi Pieri e gli schiacciatori di seconda linea, che hanno permesso a Padura Diaz di mettere a terra molti palloni in contrattacco”.

 

Vincenzo Mastrangelo (allenatore Coserplast Openet Matera): “Una prestazione non all’altezza di quello che possiamo dimostrare sul campo e che rispecchia sulla falsariga la sfida persa contro Padova. La gara di oggi conferma l’involuzione nella qualità del nostro gioco. Il gruppo si è ricostituito solo da tre giorni e il nostro obbligo sarà quello di lavorare in palestra per ritornare agli standard che ci sono più consoni. Complimenti a Monza per la bella prestazione e la meritata qualificazione”.

Il programma

Del Monte Coppa Italia Serie A2 – Finale

Palaiper – Monza (MB)

Domenica 12 gennaio 2014, ore 17.30  Diretta RAI Sport 1

Tonazzo Padova – Vero Volley Monza

 

Le chiamate del Video Check

 

Nel corso della 2a Semifinale della Del Monte Coppa Italia Serie A2 tra Coserplast Openet Matera e Vero Volley Monza le due squadre hanno chiesto per 2 volte l’intervento del Video Check.

Di seguito il dettaglio delle chiamate:

1° SET: Video Check richiesto 1 volta

12-16 (Invasione a muro Monza)

Video Check richiesto da Monza per verifica invasione a rete

Decisione arbitrale invertita, l’invasione non c’è, si ripete l’azione

3° SET: Video Check richiesto 1 volta

13-17 (attacco in di Botto)

Video Check richiesto da Matera per verifica in/out

Decisione arbitrale confermata, punto assegnato a Monza (13-18)

L’Albo d’Oro della Coppa Italia Serie A2

1997/98 Sira Falconara

1998/99 Cosmogas Forlì

1999/00 Della Rovere Carifano

2000/01 Pony Express Kappa Torino

2001/02 Copra Piacenza

2002/03 Tonno Callipo Vibo Valentia

2003/04 Marmi Lanza Verona

2004/05 Codyeco Santa Croce

2005/06 Salento d’amare Taviano

2006/07 Sparkling Milano

2007/08 Marmi Lanza Verona

2008/09 Andreoli Latina

2009/10 M. Roma Volley

2010/11 NGM Mobile Santa Croce

2011/12 BCC-NEP Castellana Grotte

2012/13 Sidigas HS Atripalda

Lega volley

Devi essere loggato per scrivere un commento Login

Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori. Ogni abuso sarà perseguito ai termini di legge.
Sono vietate le COPIE anche parziali delle parti scritte, di ogni parte grafica comprese le foto e i filmati

Vivovolley è una testata giornalista, registrata presso il Tribunale di Milano (n. 331 del 22/10/2014)
Online dal 2006 © Vivovolley.net - Direttore: Avv. Rossana Foglia | Per Contattare VivoVolley Clicca Qui

© 2007-2017 Powered by Francesco Langiulli | Get Sport Media