Rebecchi Nordmeccanica Piacenza: A Busto si interrompe la striscia di vittorie

Scritto da on gen 12th, 2014 e archiviato sotto la categoria Campionato, Serie A1. Puoi seguire la discussione di questo post tramite RSS 2.0. Puoi lasciare una risposta o un trackback a questo post.

1506750_543705882392929_527339226_nLa Rebecchi Nordmeccanica Piacenza è sconfitta dalla Unendo Yamamay per 3-0 al termine di una partita molto combattuta, come testimoniano i primi due set, finiti entrambi ai vantaggi. Nel terzo, Piacenza accusa il colpo, scivola anche a -8, annulla lo svantaggio, ma poi le biancorosse sanno trovare più lucidità e si regalano la vittoria. Per la squadra di Caprara un semplice incidente di percorso, nessun campanello d’allarme in una classifica che la conferma ancora al primo posto. Primo set molto equilibrato. Busto più volte tenta la fuga, ma Piacenza ribatte puntualmente colpo su colpo: 10 pari. Poi un mini allungo delle biancorosse: 18-16. Che reggono, ma le biancoblù sono lì: 21-20. Piacenza recupera, fino a costruirsi un set point sul 24-23. La reazione della Unendo Yamamay è puntuale: tre punti consecutivi le permettono di conquistare il parziale per 26-24. La Rebecchi Nordmeccanica comincia molto bene il secondo set. I punti di Bosetti valgono il vantaggio sul 9-6. Pronta è la reazione delle padrone di casa, anche se Piacenza sa aumentare l’incisività dei suoi colpi: 16-14. Senza però riuscire a trovare continuità. Anche stavolta si va ai vantaggi e anche stavolta Busto s’impone per 26-24. Il terzo set comincia in salita per la squadra di Caprara, sotto 10-6. E ancora 16-9. Piacenza le prova tutte per piazzare una delle rimonte che fin qui l’hanno fatta grande. Ma stavolta è durissima, perché di fronte c’è un ottimo avversario, in gran giornata: 17-13. Piacenza ci crede, accorcia le distanze, annulla tutto lo svantaggio, ma in dirittura d’arrivo i colpi vincenti sono ancora delle padrone di casa, che chiudono il cerchio. Il nuovo tour de force della Rebecchi Nordmeccanica è solo cominciato. Mercoledì la squadra partirà per Zurigo, dove giovedì alle 20 giocherà la partita d’andata dei Play off 12 di Champions League.
UNENDO YAMAMAY BUSTO – REBECCHI NORDMECCANICA PIACENZA 3-0 (26-24, 26-24, 25-21) UNENDO YAMAMAY BUSTO ARSIZIO: Ortolani 11, Garzaro 9, Bianchini, Leonardi (L), Marcon 7, Spirito, Buijs 14, Arrighetti 11, Wolosz 2. Non entrate Degradi, Michel, Petrucci. All. Parisi. REBECCHI NORDMECCANICA PIACENZA: Valeriano, Leggeri 1, De Kruijf 11, Van Hecke 11, Meijners 13, Manzano, Ferretti 2, Sansonna (L), Bramborova, Caracuta, Bosetti 17, Vindevoghel 1. Non entrata Poggi. All. Caprara. ARBITRI: Genna, Braico. NOTE – Spettatori 4400, durata set: 32′, 36′, 28′; tot: 96′.

Ufficio stampa

ph. Stefano Fagnani

 

Devi essere loggato per scrivere un commento Login

Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori. Ogni abuso sarà perseguito ai termini di legge.
Sono vietate le COPIE anche parziali delle parti scritte, di ogni parte grafica comprese le foto e i filmati

Vivovolley è una testata giornalista, registrata presso il Tribunale di Milano (n. 331 del 22/10/2014)
Online dal 2006 © Vivovolley.net - Direttore: Avv. Rossana Foglia | Per Contattare VivoVolley Clicca Qui

© 2007-2017 Powered by Francesco Langiulli | Get Sport Media