Beng Rovigo: obiettivo centrato

Scritto da on gen 15th, 2014 e archiviato sotto la categoria Campionato, Serie A2. Puoi seguire la discussione di questo post tramite RSS 2.0. Puoi lasciare una risposta o un trackback a questo post.

beng-rovigo-volley-vs-ob-risarcimento-viBeng centra l’obiettivo vincendo contro il Vicenza per 3-1 in casa davanti ad un palasport esaurito nella domenica del 12 gennaio scorso.
Top scorer nell’undicesima giornata di campionato la centrale Roberta Brusegan con 18 punti all’attivo grazie alle sue fast (attacco con una esecuzione molto rapida), seguita poi dalle schiacciatrice Stefania Pistolato e Laura Crepaldi con 12 punti, la centrale Daniela Nardini e l’opposto Marta Agostinetto 10, Chiara Aluigi 2, ed i palleggiatori Chiara Agostini ed Elisa Peluso con 1. L’attacco globale in questa giornata è del 37% ed il migliore attaccante da statistica risulta essere la centrale Roberta Brusegan con il 62% di efficacia su palle giocate con 21 attacchi di cui 13 positivi e 0 errori. A seguire Daniela Nardini, Chiara Aluigi, Stefania Pistolato, Laura Crepaldi, Marta Agostinetto ed Elisa Peluso.
In battuta 8 errori su 92 servizi e 2 battute punto (ace), uno della palleggiatrice Chiara Agostini e l’altro della schiacciatrice Stefania Pistolato. I punti a muro, rispetto alla decima giornata di campionato, risultano in doppia cifra, 13, con la possibilità di rigiocata da parte delle giallonere, 7 di Daniela Nardini, 5 di Roberta Brusegan e 1 di Laura Crepaldi. La ricezione globale risulta positiva, 69%, ottima prestazione dei due liberi Veronica Giacomel e Carlotta Cervella (74%) che si sono date il cambio grazie alla possibilità di poter giocare con il doppio libero, seguite poi da Laura Crepaldi, Jasmine Rossini, Stefania Pistolato e Daniela Nardini che hanno servito palle pulite ai palleggiatori Chiara Agostini ed Elisa Peluso.
“Il dato più eclatante della partita di domenica – commenta l’assistente allenatore Davide Gioachini – sono i 13 muri gialloneri e la buona ricezione che ha permesso ai palleggiatori di distribuire uniformemente la palla alle giocatrici, andate quasi tutte in doppia tranne Chiara Aluigi essendo entrata poco nei vari set. Non ci sono state tante battute punto ma i servizi rispetto quelli avversari sono stati molto più efficaci. Le giallonere sono state molto brave a mantenere le distanze nel primo, terzo e quarto set, nel primo con un vantaggio massimo di 8 punti, nel terzo di 9 e nel quarto di 6″.
“Sono molto contento del risultato ottenuto – commenta coach Stefano Ferrari – e soprattutto contento per i numeri emersi dal tabellino. Onore alle giallonere che hanno saputo ben leggere i cambiamenti dell’allenatore Rossetto che ha mischiato diverse volte le carte in gioco durante il match”.

 Ufficio stampa

ph. Beng Volley

Devi essere loggato per scrivere un commento Login

Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori. Ogni abuso sarà perseguito ai termini di legge.
Sono vietate le COPIE anche parziali delle parti scritte, di ogni parte grafica comprese le foto e i filmati

Vivovolley è una testata giornalista, registrata presso il Tribunale di Milano (n. 331 del 22/10/2014)
Online dal 2006 © Vivovolley.net - Direttore: Avv. Rossana Foglia | Per Contattare VivoVolley Clicca Qui

© 2007-2017 Powered by Francesco Langiulli | Get Sport Media