Obiettivo Risarcimento Vicenza: in Toscana per tentare l’impresa. Rossetto “Non vogliamo fare la parte dell’agnello sacrificale”

Scritto da on gen 21st, 2014 e archiviato sotto la categoria Serie A2. Puoi seguire la discussione di questo post tramite RSS 2.0. Puoi lasciare una risposta o un trackback a questo post.

 250_DSC_9063 - CopiaUn solo giorno di allenamento e domani sera l’Obiettivo Risarcimento sarà in campo nuovamente contro San Casciano per la gara di ritorno dei quarti di Coppa Italia, dopo la sconfitta in quattro set di domenica. La manifestazione di Lega non è tra le priorità del Volley Towers, ma le ragazze di Rossetto non andranno certo in campo con l’intenzione di perdere. “La parte dell’agnello sacrificale non la vogliamo fare – aveva detto il tecnico subito dopo il match dell’andata – Sarà un altro buon test, poi guarderemo al campionato”.

I due incontri già disputati contro Il Bisonte hanno dimostrato che, nonostante i 10 punti di distacco in classifica, il divario non è poi tanto. Domenica è successo un po’ di tutto… il rammarico per aver gettato al vento il terzo set indubbiamente è alto, ma non si può dire niente ad una squadra che poi ha saputo reagire ed ha lottato fino alla fine: 3-16, 10-20, il grande recupero del 19-21, poi il 19-24 e i 4 match ball annullati prima che le fiorentine riuscissero a mettere il pallone a terra.

Agli ottavi contro Pavia l’Obiettivo Risarcimento aveva perso per 3-1 la gara d’andata ed era poi andato a vincere 3-0 quella di ritorno; domani le biancoblu cercheranno di fare lo stesso, anche se questa volta il fattore campo è tutto dalla parte delle avversarie che in casa, dopo la sconfitta al tie break all’esordio in campionato contro Rovigo, hanno sempre vinto, portando a casa l’intera posta in palio sia contro Montichiari che contro Monza.

Solamente un’ottima correlazione muro-difesa, un buon servizio e soprattutto l’evitare di regalare punti potrebbe significare uno storica semifinale al primo anno in serie A2. Per il colpaccio le biancoblu dovrebbero vincere per 3-0, un 3-1 significherebbe giocarsi tutto al golden set, con qualsiasi altro risultato a festeggiare saranno le ragazze di Vannini.

Ghisellini e compagne scenderanno in campo al PalaMontopolo di San Casciano in Val di Pesa alle 20.30, sugli spalti non mancheranno i fedelissimi e neanche il fan club personale di Diletta Sestini, che giocherà a meno di 40km da casa.

Come recita lo striscione degli OR Boys, “Sempre insieme per l’Obiettivo”.

Ufficio stampa

ph. Berta- Volley Towers

Devi essere loggato per scrivere un commento Login

Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori. Ogni abuso sarà perseguito ai termini di legge.
Sono vietate le COPIE anche parziali delle parti scritte, di ogni parte grafica comprese le foto e i filmati

Vivovolley è una testata giornalista, registrata presso il Tribunale di Milano (n. 331 del 22/10/2014)
Online dal 2006 © Vivovolley.net - Direttore: Avv. Rossana Foglia | Per Contattare VivoVolley Clicca Qui

© 2007-2017 Powered by Francesco Langiulli | Get Sport Media