Volley Soverato: altro grande, storico, obiettivo raggiunto

Scritto da on gen 24th, 2014 e archiviato sotto la categoria Serie A2. Puoi seguire la discussione di questo post tramite RSS 2.0. Puoi lasciare una risposta o un trackback a questo post.

1468563_10202948575743662_566465897_nGrande entusiasmo a Soverato dopo l’ennesimo risultato storico raggiunto dalla società del presidente Matozzo. Coach Marco Breviglieri, che da quando siede sulla panchina biancorossa, è riuscito a raggiungere grandi risultati con il suo fantastico gruppo di atlete, si sono qualificati alla semifinale di coppa Italia di serie A2 femminile e sono quindi tra le quattro finaliste. Travaglini e compagne affronteranno il Bisonte San Casciano nella doppia sfida del 29 gennaio, con gara in Calabria, e 5 febbraio, con ritorno in Toscana.

Torniamo, però, alla gara contro il Riso Scotti che ha visto le ioniche soccombere per tre set a due, dopo una bella partita, e qualificarsi ugualmente, forti del tre a zero rifilato alle vespe nell’ incontro di andata disputato al “Pala Ravizza” di Pavia. Partito un po’ contratto nel primo set, aggiudica dalle ospiti, il Volley Soverato si è rifatto immediatamente nel secondo parziale che, nonostante si è giocato in equilibrio fino a quasi alla fine, ha visto prevalere le “cavallucce marine” che, con la bomba di Leticia Boscacci ha fatto letteralmente esplodere il “Pala Scoppa” per festeggiare la qualificazione meritata.

Dopo, giustamente, coach Breviglieri, una volta raggiunto l’obiettivo ha mandato in campo le giovani linee della squadra biancorossa che si sono comportate benissimo contro le più esperte avversarie tenute, invece, in campo da coach Braia. Ferraro e compagne si sono aggiudicate meritatamente il terzo set, per poi cedere il quarto, vinto nettamente da Pavia e, andando a conquistarsi due match point nel tie break decisivo, dopo aver rimontato in pratica un set già perso che vedeva le calabresi sotto 7-11. Ci hanno pensato la giovane Burduja, classe 1996, e compagne a riportare in parità il gioco, perso, come dicevamo, per 15-17, con grande complicità della coppia arbitrale.

Applausi in ogni caso per il Soverato che ha dimostrato ancora una volta grandi qualità in tutto il suo organico; frutto questo dell’enorme mole di lavoro di uno staff tecnico valoroso.

Dopo questa importante qualificazione, le ragazze sono subito tornate al lavoro già da ieri pomeriggio, per preparare il match casalingo di domenica, quando nel primo turno del girone di ritorno, arriverà in Calabria il Saugella Monza, quarto in classifica. Per il Soverato c’è da vendicare la sconfitta in terra lombarda dell’andata.

Ufficio stampa

ph. Riccardo Giuliani

Devi essere loggato per scrivere un commento Login

Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori. Ogni abuso sarà perseguito ai termini di legge.
Sono vietate le COPIE anche parziali delle parti scritte, di ogni parte grafica comprese le foto e i filmati

Vivovolley è una testata giornalista, registrata presso il Tribunale di Milano (n. 331 del 22/10/2014)
Online dal 2006 © Vivovolley.net - Direttore: Avv. Rossana Foglia | Per Contattare VivoVolley Clicca Qui

© 2007-2017 Powered by Francesco Langiulli | Get Sport Media