Metalleghe Sanitars Montichiari: riprende la Master Group Sport Volley Cup

Scritto da on gen 25th, 2014 e archiviato sotto la categoria Campionato, Serie A2. Puoi seguire la discussione di questo post tramite RSS 2.0. Puoi lasciare una risposta o un trackback a questo post.

1533946_10203183286451283_751087454_nDopo aver lasciato spazio alla Coppa Italia, riprende la Master Group Sport Volley Cup. La Metalleghe Sanitars, attesa domani alle 18 al PalaSport di Scandicci, è pronta a fare tre su tre. La formazione bresciana, infatti, incontrerà di nuovo la Savino del Bene, già vista altre due volte questa settimana proprio nei quarti di finale di Coppa.

Sia all’andata che al ritorno è stato Montichiari ad averla vinta, superando le toscane prima per 3-2 e poi per 3-0 e staccando così il biglietto per le semifinali. Il campionato, però, è un’altra storia e le biancorosse – al momento in vetta alla classifica con 26 punti, 12 in più di Scandicci, già battuto anche nel girone d’andata per 3-0 – vogliono difendere il primo posto della serie A2.

L’arrivo di Flore Gravesteijn e di Alessandra Guatelli, poi, non può far altro che tranquillizzare la Promoball Vbf dopo gli infortuni di due pedine importanti come Kajalina e Serena. Le due new entry hanno fatto bene fin da subito, e hanno intenzione di continuare a fare sempre meglio: “Sono rimasta sorpresa dalla coesione di questo gruppo – ha commentato Guatelli -: in campo, mercoledì, si è tradotta in campo con una bella correlazione muro-difesa. Speriamo di poterci ripetere anche domani. L’A2 è un campionato molto equilibrato, e anche l’attuale classifica lo sta dimostrando:il fatto che Montichiari sia prima è merito di questo gruppo, ma tecnicamente si giocherà partita dopo partita, quindi dovremo mantenerci su questi livelli di gioco”.

Guatelli, giocatrice molto versatile, in merito all’attacco ha poi affermato:”Preferisco giocare da posto 4: sono nata come banda – ricevitrice, ma sono comunque a disposizione della squadra: sarà il tecnico a decidere cosa fare di me, io darò sempre il massimo per dare il mio contributo”. La Metalleghe Sanitars è quindi pronta a proseguire il suo cammino, senza però a non sottovalutare le avversarie.

Quella fiorentina, infatti, è una squadra alla quale prestare molta attenzione, specialmente tra le mura amiche del palasport di Scandicci. La Savino del Bene, che ha già espresso il desiderio di far bene inserendo nel proprio organico la schiacciatrice Serena Moneta e la palleggiatrice Stefania Corna, vorrà inoltre vendicare le sconfitte subite in Coppa Italia. Occhi aperti, quindi, sulle agguerrite ragazze di coach Botti e, in particolare, su Strobbe e Taborelli, rispettivamente quinta miglior centrale e settima miglior schiacciatrice della categoria.

Ufficio stampa

ph. Riccardo Giuliani

Devi essere loggato per scrivere un commento Login

Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori. Ogni abuso sarà perseguito ai termini di legge.
Sono vietate le COPIE anche parziali delle parti scritte, di ogni parte grafica comprese le foto e i filmati

Vivovolley è una testata giornalista, registrata presso il Tribunale di Milano (n. 331 del 22/10/2014)
Online dal 2006 © Vivovolley.net - Direttore: Avv. Rossana Foglia | Per Contattare VivoVolley Clicca Qui

© 2007-2017 Powered by Francesco Langiulli | Get Sport Media