Il Bisonte San Casciano: vittoria 3-1 a Soverato, più vicine alla finale di Coppa

Scritto da on gen 30th, 2014 e archiviato sotto la categoria Serie A2. Puoi seguire la discussione di questo post tramite RSS 2.0. Puoi lasciare una risposta o un trackback a questo post.

downloadSOVERATO 1 IL BISONTE SAN CASCIANO 3
SOVERATO: Cacciapaglia (L), Travaglini 10, Boscacci 9, Martinuzzo 9, Rosa 9, Arimattei 15, Ferraro ne, Lavorenti, Bellapianta 5, Burduja, Torcasio ne, De Lellis 3. All. Breviglieri.
IL BISONTE SAN CASCIANO: Mastrodicasa 12, Focosi, Lotti 10, Giovannelli 6, Villani ne, Parrocchiale (L), Savelli ne, Pietrelli 14, Koleva 24, Bertone, Vingaretti 1. All. Vannini.
Arbitri: Guarneri – Valeriani.
Parziali: 19-25, 25-22, 20-25, 19-25.
Note – durata set: 25’, 26’, 26’, 26’; muri punto: Soverato 9, Il Bisonte 10; ace: Soverato 0, Il Bisonte 1.
Non si ferma la corsa de Il Bisonte, che anche nelle difficoltà riesce a trovare al proprio interno risorse infinite ed espugna ancora una volta il PalaScoppa di Soverato nella semifinale d’andata della Coppa Italia di A2. E il 3-1 è particolarmente prezioso, perché avvicina le azzurrine a un traguardo incredibile, ma che appare più che meritato per quanto stanno facendo: mercoledì prossimo, nel ritorno del PalaMontopolo, basterà conquistare due set per guadagnare l’accesso all’atto conclusivo della manifestazione, in programma domenica 23 febbraio al PalaVerde di Treviso.
E pensare che nella bolgia di Soverato coach Vannini ha dovuto fare a meno dopo un solo punto di Floriana Bertone, il cui problema al ginocchio deve essere valutato: la squadra però non si è scoraggiata, Silvia Giovannelli è entrata come al solito in maniera decisa, e una straordinaria Koleva ha trascinato al gruppo alla quinta vittoria consecutiva fra campionato e coppa, quattro solo negli ultimi undici giorni, di cui tre in trasferta. Onore comunque a un Soverato sempre pericoloso, anch’esso penalizzato dall’infortunio di Rosa nel secondo set.
Francesca Vannini schiera Vingaretti in palleggio, con Koleva opposto, Bertone e Mastrodicasa centrali, Pietrelli e Lotti in banda e Parrocchiale libero. Breviglieri risponde con la ex De Lellis in regia, Boscacci opposto, Rosa e Arimattei bande, Travaglini e Martinuzzo centrali e Cacciapaglia libero.
Il primo set inizia subito con una brutta notizia, perché dopo il primo punto Floriana Bertone deve lasciare il campo per un problema al ginocchio, sostituita da Giovannelli: nonostante l’inghippo, Il Bisonte parte forte (2-8), poi Soverato prova a recuperare qualche punto ma rimane sempre a distanza di sicurezza, e nel finale è Koleva a trascinare le azzurrine, con il punto del 19-25 sancito da un’invasione delle calabresi.
Il secondo set è equilibratissimo, con Il Bisonte che difende in modo eccezionale e tiene punto a punto un Soverato trascinato dal proprio pubblico, che però prova ad allungare sul 17-15. Poi Pietrelli impatta sul 18-18, ma le locali allungano di nuovo grazie a un grande apporto delle centrali e a un muro di Arimattei (21-19). E’ il break decisivo, e nonostante l’infortunio di Rosa sul 24-22 sostituita da Bellapianta, Soverato chiude 25-22 per un fallo di Koleva.
Nel terzo la squadra di Breviglieri mantiene l’inerzia e sale 7-3, poi Vannini prova Focosi per Vingaretti in regia ma il gap sale ancora (13-6). Rientra la palleggiatrice titolare, e fortunatamente Soverato comincia a sbagliare, rimettendo in partita Il Bisonte (13-10 e poi 15-13). Sul 18-16 le azzurrine ne approfittano ulteriormente per piazzare un break di 0-4 firmato Koleva, poi le locali hanno ancora la forza di impattare sul 20-20, ma un muro di Koleva apre il parziale decisivo chiuso poi da un altro muro della stessa bulgara (20-25).
Nel quarto set è ancora Il Bisonte ad andarsene, prima con Lotti (5-8) e poi con Koleva, Mastrodicasa e Pietrelli (10-16): adesso la squadra di Francesca Vannini controlla la partita, anche grazie a una Koleva in versione cecchina infallibile, e alla fine è Vingaretti a chiudere con un palleggio di seconda.

 Ufficio stampa

Devi essere loggato per scrivere un commento Login

Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori. Ogni abuso sarà perseguito ai termini di legge.
Sono vietate le COPIE anche parziali delle parti scritte, di ogni parte grafica comprese le foto e i filmati

Vivovolley è una testata giornalista, registrata presso il Tribunale di Milano (n. 331 del 22/10/2014)
Online dal 2006 © Vivovolley.net - Direttore: Avv. Rossana Foglia | Per Contattare VivoVolley Clicca Qui

© 2007-2017 Powered by Francesco Langiulli | Get Sport Media