Rebecchi Nordmeccanica Piacenza: tra le magnifiche 4 di Coppa Italia

Scritto da on gen 31st, 2014 e archiviato sotto la categoria Serie A1. Puoi seguire la discussione di questo post tramite RSS 2.0. Puoi lasciare una risposta o un trackback a questo post.

1524607_10202597667684196_669787632_n La Rebecchi Nordmeccanica conquista un altro traguardo. Al PalaBanca supera per la seconda volta in quattro giorni l’Openjobmetis Ornavasso e si qualifica per la Final Four di Coppa Italia, raggiungendo così Modena, Bergamo e Busto Arsizio.

Tutto facile per le biancoblù anche nel ritorno dei quarti di finale. Dopo il netto successo di domenica scorsa (3-0), ecco un’altra chiara affermazione per la formazione di Gianni Caprara, che non lascia nemmeno un set alle avversarie.

Manzano e Sansonna lasciano le maglie da titolari a Leggeri e a Valeriano, che gioca libero. Piacenza comincia bene, volando sul 9-5. Ma le ospiti piazzano una decisa rimonta, tanto da arrivare al time out tecnico addirittura in vantaggio: 12-11. La Rebecchi Nordmeccanica alterna fasi di buon gioco a qualche errore. Recupera comunque la testa del parziale: 19-15. C’è ancora un sussulto di Ornavasso, poi è solo Piacenza, che chiude in scioltezza. Tocca a Meijners l’onore di realizzare il punto che vale la conquista del primo set e, soprattutto, della qualificazione alla Final Four di Coppa Italia: 25-19.

Avvio di secondo parziale molto incerto. Le padrone di casa tentano la fuga, ma pronta è la risposta delle piemontesi, che arrivano al time out tecnico con 2 soli punti di ritardo: 10-12. Ornavasso si difende bene, tanto da condurre prima 15-13 e poi anche 20-19. Ma il finale è tutto per le biancoblù, che con Vindevoghel e Van Hecke trovano i punti della vittoria nel secondo parziale: 25-22.

Piacenza comincia alla grande il terzo set: avanti 3-0. E ancora: 7-4. Ma l’Openjobmetis nulla regala e torna sotto: 12-11 al time out tecnico. Caprara, intanto, dà spazio sistematicamente anche a Bramborova e a Vindevoghel. La Rebecchi Nordmeccanica prova a cambiare passo: Bramborova firma il punto del 18-16. Ornavasso rischia il tutto per tutto, ma Piacenza non si distrae e chiude il set con i punti di Van Hecke e Bramborova, replicando il 25-22 del secondo parziale.

Top scorer della gara, Manuela Leggeri con 13 punti, seguita da Van Hecke con 12. Dall’altra parte della rete, ecco Muresan con 10.

E ora l’attenzione della Coppa Italia si sposta al Palaverde di Treviso, dove il 22 febbraio si disputeranno le semifinali. Piacenza incrocerà Busto Arsizio alle 15.30, mentre Bergamo affronterà Modena alle 18. Il giorno dopo, domenica 23 febbraio, la finalissima, che assegnerà il Trofeo. La Rebecchi Nordmeccanica, finalista nelle ultime due edizioni, è campionessa uscente.

REBECCHI NORDMECCANICA PC-OPENJOBMETIS ORNAVASSO 3-0
(25-19; 25-22; 25-22)
REBECCHI NORDMECCANICA PIACENZA Poggi (L), Valeriano (L), Leggeri 13, De Kruijf 6, Van Hecke 12, Meijners 4, Ferretti, Bramborova 6, Caracuta 3, Bosetti 4, Vindevoghel 8. All. Caprara.
Openjobmetis Ornavasso Bacciottini 1, Baradel, Pisani 9, Ghilardi (L), Ikic 9, Tasca 1, Muresan 10, Montano 9, Signorile 1, Gloder, Chirichella 7. All. Bellano.
Arbitri: Sampaolo e Frapiccini.

Ufficio stampa

ph. Maurizio Ferro

Devi essere loggato per scrivere un commento Login

Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori. Ogni abuso sarà perseguito ai termini di legge.
Sono vietate le COPIE anche parziali delle parti scritte, di ogni parte grafica comprese le foto e i filmati

Vivovolley è una testata giornalista, registrata presso il Tribunale di Milano (n. 331 del 22/10/2014)
Online dal 2006 © Vivovolley.net - Direttore: Avv. Rossana Foglia | Per Contattare VivoVolley Clicca Qui

© 2007-2017 Powered by Francesco Langiulli | Get Sport Media