Banca di Forlì: pronte per il girone di ritorno. Al Villa Romiti arrivano le campionesse d’Italia di Piacenza

Scritto da on feb 1st, 2014 e archiviato sotto la categoria Campionato, Serie A1. Puoi seguire la discussione di questo post tramite RSS 2.0. Puoi lasciare una risposta o un trackback a questo post.

1376531_502856159811235_1510337900_nDomenica 2 febbraio alle ore 18.00 per la Banca di Forlì è un nuovo inizio. La grande rincorsa che porta alla salvezza comincia con l’unico incontro del mese di febbraio tra le mura amiche del Villa Romiti. Il palazzetto di via Sapinia ospiterà il testa coda della Master Group Sport Volly Cup, con Ventura e compagne chiamate a confrontarsi con le prime della classe della Rebecchi Nordmeccanica Piacenza.
L’appuntamento di domenica sarà speciale anche per la presenza del concorso instant win “Haier premia la tua passione per il volley”: con il semplice invio di un sms a un numero di telefono dedicato, si concorrerà all’estrazione di un premio prestigioso, uno smartphone Haier (modello W860 o W757), che il vincitore potrà ritirare direttamente a fine gara. Un motivo in più per venire a sostenere le Pink Eagles al Villa Romiti.
LE AVVERSARIE La Rebecchi Nordmeccanica Piacenza ha rispettato le attese delle vigilia. Da campionesse d’Italia in carica le giocatrici guidate dal tecnico Giovanni Caprara hanno dettato il ritmo del girone d’andata conquistando otto delle dieci partite, frenando solo nelle ultime due partite con Busto Arsizio e Modena. Uno scricchiolio, nulla più, perché Leggeri e compagne sono tornate a fare la voce grossa in Italia nei quarti di finale di Coppa Italia superando con un doppio 3-0 l’insidia Ornavasso. Nell’ultimo match con le piemontesi, Piacenza ha rinunciato precauzionalmente al libero Sansonna ed alla centrale Manzano schierando Caracuta in palleggio, Van Hecke opposta, Leggeri e De Kruijf centrali, Bosetti e Meijners schiacciatrici con Valeriano nel ruolo di libero.
QUI BANCA DI FORLI’ Un sestetto inedito e tutto da ridefinire per Biagio Marone dopo le partenze di Guatelli e Paggi. La partita con Piacenza sarà il debutto in una partita ufficiale della schiacciatrice argentina Georgina Pinedo. Rispetto all’ultimo match con Novara, la Banca di Forlì ritroverà Marija Petrovikj. La riabilitazione della spalla destra è stata più veloce del previsto e, seppur non al 100%, la macedone potrà essere della partita.
LE DICHIARAZIONI Biagio Marone: “Con Piacenza prima di tutto si dovrà giocare una partita di squadra, tutti dovremo dare il nostro meglio e metterlo al servizio degli altri. Questo è il solo modo che può rendere equilibrate e combattute partite come queste in cui il divario in classifica è così ampio. Piacenza è una formazione fortissima in tutti i fondamentali e con una panchina molto lunga, in pratica ha due sestetti titolari. Le nostre avversarie hanno avuto un gennaio difficile con quattro sconfitte tra Champions e campionato, ma al successivo dentro e fuori hanno reagito da grande squadra agguantando la qualificazione alla Final Four di Coppa Italia senza alcun patema”.
Manuela Roani: “Da domenica inizia il nostro secondo campionato. Dieci partite in cui dovremo dare tutto, giocando al massimo delle nostre potenzialità. Ripartiamo da zero con nuovi meccanismi da rodare. Stiamo provando diverse formazioni, diversi assetti non solo per la gara di Piacenza ma anche per questo girone che vogliamo ci porti alla salvezza. Domenica è il classico testa – coda dove noi non abbiamo nulla da perdere. Sarà una partita che dobbiamo affrontare con entusiasmo. Il sorriso e la forza del gruppo dovrà sorreggerci nei momenti in cui la partita sarà dura. Allo stesso tempo dobbiamo mettere in campo tutto il nostro coraggio, perché senza rischiare e senza chiedere a noi stesse qualcosa in più di quello che abbiamo finora messo in campo abbiamo poche chance. Molta attenzione dovremmo porre al servizio, dovremmo tentare di tirarlo il più possibile ma avere anche l’intelligenza di gestirlo nei momenti di equilibrio per dare continuità. Siamo attese da una grande sfida”.
EX E PRECEDENTI Sette i precedenti tra le due formazioni protagoniste della prima giornata del girone di ritorno. Bilancio positivo per le emiliane che hanno conquistato sei delle sette partite disputate. L’unico successo forlivese risale alla stagione 2006/2007 di Serie A2 quando la squadra superò Piacenza al tie break. Nessuna delle giocatrici che andrà a referto domenica è un ex del match.
ARBITRI L’incontro sarà diretto da Ugo Feriozzi (Ascoli Piceno) e Fabrizio Pasquali (Venarotta – Ascoli Piceno).
BIGLIETTERIA La biglietteria del Villa Romiti aprirà alle ore 16.30 per ritiro accrediti ed acquisto biglietti. Il costo dei biglietti è di 10 euro l’intero, 5 euro il ridotto (ragazzi dai 9 ai 18 anni e over 65). Il biglietto è gratuito per i bambini fino ad otto anni. Sono attive le promozioni per i gruppi sportivi previa prenotazione. Per info: icotvolley@icot.it.
MEDIA Lunedì 3 febbraio alle ore 22.30 Nuova Rete, media partner del Volley 2002, trasmetterà la differita della partita Banca di Forlì – Rebecchi Nordmeccanica Piacenza.

 Ufficio stampa

ph. Stefano Fagnani

Devi essere loggato per scrivere un commento Login

Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori. Ogni abuso sarà perseguito ai termini di legge.
Sono vietate le COPIE anche parziali delle parti scritte, di ogni parte grafica comprese le foto e i filmati

Vivovolley è una testata giornalista, registrata presso il Tribunale di Milano (n. 331 del 22/10/2014)
Online dal 2006 © Vivovolley.net - Direttore: Avv. Rossana Foglia | Per Contattare VivoVolley Clicca Qui

© 2007-2017 Powered by Francesco Langiulli | Get Sport Media